Da "Il sole 24 ore"
Venerdì, 23 Settembre 2016 11:29

Comunicazione alla stampa -

Scritto da

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA
Piano Regionale per la Tutela della Qualità dell'Aria e Carta di Pescara: il contributo di CONFINDUSTRIA CHIETI PESCARA presentato alla Regione Abruzzo

Una delegazione di imprenditori ed esperti di Confindustria Chieti Pescara ha incontrato nei giorni scorsi il Vice Presidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli e i dirigenti regionali per presentare osservazioni sui maggiori punti di criticità rilevati nella Carta di Pescara e nel Piano Regionale per la tutela della Qualità dell'Aria.

La preoccupazione degli imprenditori è che la Carta di Pescara non incide attualmente sui percorsi amministrativi di ottenimento delle autorizzazioni ambientali; si rischia pertanto che il progetto si traduca in un nulla di fatto.
Ogni giorno l'impresa sperimenta criticità per l'accesso alle autorizzazioni ambientali: a partire da queste, Confindustria ha voluto disegnare linee di intervento puntuali, sempre orientate ai valori di sostenibilità, innovazione e interconnessione, seguendo le direttrici della digitalizzazione e della eliminazione di duplicazione tra procedure.
Il Piano Aria è in via di revisione relativamente alle attività dei SUAP, al procedimento amministrativo autorizzatorio delle AIA e in quello degli scarichi industriali.

Il documento di priorità e proposte (allegato) è stato inviato al Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso e consegnato il 21 settembre all'Assessore allo Sviluppo Economico Giovanni Lolli.
L'incontro si è svolto nello spirito di collaborazione e condivisione delle problematiche legate alla gestione dei fattori ambientali nelle attività produttive ecosostenibili, a servizio degli operatori economici e della collettività.

Il Presidente Gennaro ZECCA ha dichiarato: "CONFINDUSTRIA CHIETI PESCARA ancora una volta ha messo in campo quelle esperienze e competenze che sono proprie di una grande e partecipata associazione di imprese con spirito di cooperazione e soprattutto al servizio del bene comune e dell'economia del territorio; ho voluto evidenziare al Presidente D'ALFONSO che siamo disponibili nei confronti delle Istituzioni e della Pubblica Amministrazione per continuare a lavorare insieme a soluzioni innovative e che delineino un futuro sostenibile e prospero, su tutte le tematiche di interesse trasversale sulle quali si rendesse necessario, o anche solo auspicabile, un confronto e un lavoro analitico congiunto".

In allegato il Contributo di Confindustria Chieti Pescara alla Carta di Pescara.

Ultima modifica il Venerdì, 23 Settembre 2016 14:30
Laura Federicis

Coordinatore Area Relazioni Istituzionali
Centro Studi, Convenzioni,
Assistenza Presidenza e Direzione Generale
Segreteria Sezione Turismo

Contatti
Telefono: 085 4325543 - 3405579577
Email: l.federicis@confindustriachpe.it

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu    Icon InstagramBlu    Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account