Da "Il sole 24 ore"
Claudia Pelagatti

Claudia Pelagatti

Affari Internazionali, Education, Segreteria Sezione Agroalimentare, Sistema Moda

Contatti
Telefono: 085 4325539 - 3405526414
Email: c.pelagatti@confindustriachpe.it

Un evento annuale che costituisce l’osservatorio e il prisma di illuminazione e valorizzazione delle opere audiovisive che incrociano il linguaggio del cinema e la progettualità imprenditoriale, l’universo magmatico della transmedialità e la necessità di contenuti fortemente legati a lavoro, tecnologia, socializzazione, inclusività.

‍Questo premio consentirà a forme e linguaggi diversi di condividere con un pubblico le storie d’impresa, sogni e bisogni di coloro che le vivono, il racconto emozionale che le anima.

E' stata prorogata al 15 febbraio 2023 la possibilità di inviare la propria candidatura compilando il form on line.

Per maggiori informazioni: Premio Film Impresa | Home

Si segnala quanto comunicato dall’Unità Difesa Commerciale del Ministero Affari Esteri (DGUE – Uff. X) in relazione ai seguenti procedimenti attivati da paesi terzi nei confronti dell’Unione Europea o di singoli Stati membri. La Trade Remedies Authority (TRA) britannica ha avviato una revisione dei contingenti tariffari applicati all’import di prodotti siderurgici - soggetti alle misure di salvaguardia UK - con particolare riferimento ai paesi in via di sviluppo. La TRA ha ricevuto richiesta di revisione mirata per il tondo per cemento armato, ma starebbe valutando l’opportunità di estendere l’ambito della procedura a tutti gli altri prodotti siderurgici interessati dalle misure, anticipando la consueta revisione annuale (le attuali misure sono in vigore dal luglio 2022). Le parti interessate potranno presentare eventuali commenti/osservazioni entro il 30 gennaio 2023 alle competenti Autorità britanniche. Maggiori informazioni sono reperibili ai seguenti link: UK reviews steel quotas for developing countries exporting to UK - GOV.UK (www.gov.uk) e Trade remedies (trade-remedies.service.gov.uk). La Commissione europea invita a segnalare eventuali manifestazioni di interesse sul procedimento al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si informa che la Confindustria indiana CII - Confederation of Indian Industry organizza la prima edizione del "India-Europe Business and Sustainability Conclave". Il summit si terrà a New Delhi nelle giornate del 28 febbraio e 1 marzo e saranno previsti incontri istituzionali, sessioni tematiche e appuntamenti b2b.

Si rimette in allegato programma e materiale informativo dell'iniziativa. Le aziende interessate a partecipare, in presenza o da remoto, possono contattare CII all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per approfondimenti: https://www.ciiindiaeuropeconclave.in/

Si segnala che a partire dal 1° febbraio 2023 sarà applicata la nuova normativa di importazione negli Emirati Arabi Uniti per tutte le importazioni di merci con valore superiore a 10.000 aed.
Fanno eccezione le importazioni di beni con valore inferiore ai 10.000 aed, spedizioni personali, merce proveniente dai paesi del GCC e merce in transito, importazioni con destinazione finale una zona franca, ordini internazionali da e-commerce indirizzate al consumatore finale, spedizioni diplomatiche, militari e di associazioni internazionali e NGO.
I documenti di accompagnamento sono sempre gli stessi, si aggiunge solamente la richiesta di attestazione del Ministero degli Affari Esteri che dovrà essere completata direttamente online. L'azienda avrà comunque 14 giorni di tempo per completare l'attestazione una volta arrivate in dogana.

Dalle informazioni oggi disponibili (Almalaurea 2017) emerge che il settore privato assorbe meno del 40% dei dottori di ricerca e, al suo interno, l’industria ne impiega solo un quarto. I dottori di ricerca vengono scarsamente o per nulla valorizzati con il loro bagaglio di competenze e conoscenze nel sistema produttivo e imprenditoriale: una mortificazione per quello che nel nostro ordinamento è l’ultimo e più elevato grado di formazione, ma anche per l’intero sistema Paese, che non valorizza una risorsa strategica per l’innovazione e lo sviluppo del tessuto socio-economico nazionale. 

Le imprese che operano in Italia devono maturare piena consapevolezza del valore aggiunto del dottore di ricerca nell’innovazione dei processi produttivi. Per contribuire in tal senso a migliorare la consapevolezza dello strumento, il prossimo 16 febbraio nella sede di Confindustria Chieti Pescara con la collaborazione della Scuola Superiore dell'Università degli Studi di Chieti-Pescara "Gabriele D'Annunzio" si invitano le imprese ad incontrare i coordinatori dei Dottorati di Ricerca presenti nell'Ateneo di Chieti Pescara per approfondire il ruolo dei dottori di ricerca, i possibili sbocchi occupazionali nell'industria favorendone un virtuoso processo di incontro tra domanda e offerta.

In allegato il programma dei lavori. 

Si segnala che dal 21 al 22 febbraio si terrà a Nairobi l' EU - Kenya Business Forum.

Il Forum punta a valorizzare alcuni aspetti cruciali delle relazioni economiche tra l'Unione Europea ed il Kenya, essendo i paesi dell'UE la principale destinazione delle esportazioni keniane e la terza fonte di importazioni, oltre a rappresentare l'origine del 30% dello stock di IDE nel Paese.

Il Forum si articolerà in panel di discussione tematici. Il programma, in via di definizione, è disponibile al seguente: LINK

Oltre ad una partecipazione di alto livello da parte keniana, con vari Ministri e con l'auspicio di avere il Presidente Ruto nella giornata di apertura, sono previste missioni imprenditoriali da numerosi Paesi UE.
Durante l'evento sono inoltre previsti incontri 'B2B' tra le imprese europee e quelle keniane partecipanti.

I Soci interessati a prendere parte al Forum, potranno dare la loro conferma a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  e a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 31 gennaio.

Provvederemo ad inoltrare le richieste di partecipazione alla nostra Ambasciata a Nairobi, che sta seguendo l'organizzazione assieme alla Delegazione UE e che provvederà successivamente a trasmettere gli inviti alle aziende che avranno dato conferma.

L'ICE - Agenzia ha concluso un nuovo accordo per un'iniziativa promozionale con il Gruppo kazako Frantsuzskiy Dom (https://french-house.kz), uno dei principali operatori nel settore dei beni di consumo in Kazakistan, con oltre 50 punti vendita nelle principali città del Paese.

I settori interessati sono: cosmetica: prodotti per trattamento e tintura dei capelli, trattamento viso e corpo, cosmesi decorativa moda: abbigliamento e accessori uomo e donna; complementi da arredo e oggettistica per la casa: biancheria per la casa (tessuti di lino), vasi e piatti in porcellana e vetro, bicchieri e posate.

Per informazioni in allegato la circolare informativa - Sistema moda e abitare in Kazakistan.

È stato prorogato il periodo utile alle imprese per la compilazione e presentazione delle domande, inizialmente fissato al 15 luglio 2022, per disponibilità di fondi residui.

Le domande devono essere presentate dal rappresentante legale dei soggetti richiedenti esclusivamente online, tramite il sito https://padigitale.invitalia.it.

Per richiedere le agevolazioni è necessario essere in possesso di:

  • SPID
  • Casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva
  • Firma digitale

Ciascuna microimpresa – singolarmente o tramite una rete o un consorzio – può presentare una sola richiesta di contributo.

Guida alla compilazione della domanda
Guida alla trasmissione della domanda

La Commissione europea - per il tramite del MAECI - riferisce che il Marocco sta chiedendo, a diverse imprese europee che la dichiarazione di origine dei prodotti importati (alimenti) sia firmata e timbrata dalle autorità doganali nazionali.

Tale procedura risulta impropria per gli esportatori autorizzati ai sensi dell'Accordo di associazione UE-Marocco.

Confindustria è stata invitata a verificare se tale richiesta sia stata avanzata anche nei confronti delle aziende associate operanti nel Paese.

Eventuali segnalazioni potranno pervenire entro venerdì 3febbraio p.v. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Per rispondere alle numerose richieste pervenute dalle aziende sulle problematiche doganali spesso riscontrate nelle attività di internazionalizzazione, ICE Agenzia e Confindustria organizzano un webinar “Export Kit Dogana” a favore di imprese di piccole e medie dimensioni che stanno avviando o intendono avviare
un processo di internazionalizzazione della propria attività.

Il percorso, gratuito e da remoto, è volto a condividere con le imprese partecipanti sia nozioni tecniche che soluzioni pratiche, attraverso dialoghi di approfondimento con i relatori. Le tematiche che saranno trattate, verteranno principalmente su: Origine delle merci e Valore in dogana. Si rivolge a: Titolari di impresa, Quadri e dirigenti, Export manager.

Il secondo webinar si svolgerà il 7 febbraio dalle 14,00 alle 18,00.

Clicca qui per la scheda di adesione.

In allegato alcuni approfondimenti.

Pagina 1 di 199

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu    Icon InstagramBlu    Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account