Da "Il sole 24 ore"
Claudia Pelagatti

Claudia Pelagatti

Affari Internazionali, Education
Segreteria Sezione Agroalimentare, Sistema Moda

Telefono 085 4325539 - 3405526414
email c.pelagatti@confindustriachpe.it

Con inizio alle ore 10.00, presso la sala Rossa della Camera di Commercio di Chieti di Via F.lli Pomilio, gli operatori del settore saranno guidati alla scoperta del mercato russo del vino affrontando i temi del nuovo mercato Eurasec, degli importatori autorizzati per gli alcolici e delle certificazioni ed autorizzazioni richieste.

Ad assistere le imprese in questo percorso ci sarà il dott. Sergio Russo, consulente Ambasciata Italiana a Mosca e Camera di Commercio Italo Russa,
Il dott. Russo potrà essere a disposizione delle imprese che ne faranno richiesta (compilare il modulo) per fornire una prima risposta alle criticità riscontrate nell’affrontare uno dei più importanti mercati di riferimenti per il Made in Italy.

L’incontro dedicato al mercato russo è organizzato dalla Agenzia di Sviluppo, Azienda speciale della Camera di Commercio di Chieti, nell’ambito delle azioni di supporto alle PMI locali da parte della rete Enterprise Europe Network.

“Vendere vino in Russia” è uno degli appuntamenti che caratterizzerà l’ultima giornata di AMA 2014.

La kermesse enologica, promossa dal Centro Commercio Interno delle CCIAA d’Abruzzo, dalla Camera di Commercio di Chieti, dall’Agenzia di Sviluppo e dall’Associazione Italiana Sommelier Abruzzo, dopo il positivo esito della prima edizione, si propone dal 1° al 3 Marzo prossimi, come un’importante occasione di promozione per l’intero settore vinicolo abruzzese.

Sono 53 gli stand espositivi, con aziende vitivinicole partecipanti alle varie iniziative; presenti con uno stand il Consorzio di Tutela DOCG Colline Teramane, il Movimento Turismo del Vino Abruzzo, l’Associazione Donne del Vino Abruzzo e l’Enoteca Regionale d’Abruzzo.

Tutte gli appuntamenti di AMA 2014 su www.anteprimamontepulcianodabruzzo.it

L'iscrizione è on line.

Dal 19 al 21 novembre scorso si è svolta a la missione imprenditoriale in Algeria, organizzata da Confindustria, insieme con il Ministero dello sviluppo economico e l’agenzia ICE.

La missione - dedicata ai settori oil & gas, costruzioni, meccanica e pesca – ha visto la partecipazione di circa 120 rappresentanti di imprese, Associazioni ed istituzioni italiane.

L’iniziativa - guidata dal Vice Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, dal Presidente della Piccola Industria di Confindustria, Vincenzo Boccia – è stata occasione per approfondire le opportunità offerte dal mercato algerino nei settori target della missione.

Le Autorità algerine hanno accolto con grande interesse l’iniziativa italiana, auspicando che da essa nascano partnership strutturare e durature.

Si trasmette ai Soci di Confindustria Assafrica & Mediterraneo la Nota con la quale il Ministero della Difesa algerino chiede di ricevere documentazione utile a predisporre il capitolato d'appalto per l'acquisto di un impianto "chiavi in mano", formazione inclusa, per la produzione di elementi prefabbricati per l'edilizia in cemento, cemento armato e altri materiali.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, la Scheda allegata indica che lo stabilimento dovrà assicurare la produzione di elementi per una superficie edificata di 400 m2 al giorno, con un buon rapporto qualità'/prezzo. I materiali dovranno rispondere alle vigenti normative in materia antisismica, termica, acustica e ambientale.
La documentazione dovrà prevedere anche tutti i materiali d'accompagnamento dell'impianto.

I Soci potenzialmente interessati dovranno inviare le manifestazioni d'interesse all'Ambasciata d'Italia ad Algeri, alla seguente mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e p.c. a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 

Venerdì, 28 Febbraio 2014 10:44

Aggiornamenti dalla Romania

Si trasmettono in allegato il quarto Alert legale con le recenti novità normative in Romania.

Si segnala che è da poco online il nuovo portale dell'Agenzia per la Regolamentazione degli Appalti Pubblici del Camerun www.armp.cm .

L'Agenzia è l'autorità che gestisce gli appalti del settore pubblico in Camerun, tra l'altro stabilendo i criteri di assegnazione delle gare e monitorando l'applicazione della normativa in materia. Il portale fornisce una lista aggiornata dei tender in corso nel Paese consultabile in base a diversi criteri (settore, data, luogo, ecc.), oltre a notizie sulla loro aggiudicazione, approfondimenti normativi ed operativi, modulistica.

Ulteriori contatti dell'Agenzia sono i seguenti:
"ARMP - Agence de Regulation des Marchés Publics
B.P. 6604 Yaounde
Tel.: +237 22201803 / 22200008 / 22200009 - Fax: +237 22206043 / 22203326 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. "

Invitiamo i Soci a consultare tale portale tra le utili fonti di segnalazione di tender nei Paesi africani. 

Si trasmette in allegato il testo dell’intervista che Licia Mattioli, Presidente del Comitato tecnico per l'Internazionalizzazione e gli investitori esteri, ha rilasciato al Sole 24 Ore alla vigilia del Business Forum organizzato da Confindustria insieme a Businesseurope, US Chamber of Commerce e AmCham, sull’accordo di libero scambio Ue – Usa (Transatlantic Trade and Investment Partnership – TTIP).

Martedì, 17 Dicembre 2013 16:39

Accordo ICE-Retimpresa

Il 12 dicembre 2013 è stato sottoscritto l’Accordo tra ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane - e RetImpresa - Agenzia Confederale per le Reti d’Impresa - , finalizzato ad assicurare servizi reali alle imprese che hanno sottoscritto o che sottoscriveranno un contratto di rete per l’estero.
In particolare, sarà attivato in settimana sul sito di RetImpresa (www.retimpresa.it) un collegamento che permetterà alle imprese in rete di:

1. inviare i programmi di rete per l’internazionalizzazione e l’export;

2. ricevere una valutazione gratuita di "prefattibilità" da parte di ICE con indicazioni e suggerimenti per migliorare il programma;

3. usufruire di servizi da catalogo ICE con uno sconto del 25% , qualora la rete sia associata a RetImpresa (si ricorda che le reti d’impresa possono aderire a RetImpresa in qualità
di soci aggregati con un costo complessivo annuale di 500 euro).
 

L'Ambasciata d'Egitto a Roma segnala a Confindustria Assafrica & Mediterraneo l'interesse ad entrare in contatto con produttori e/o fornitori italiani di Attrezzature da scalata ed accessori militari (Guanti da scalata; imbracature; impugnature di armi; fondine). Trasmettiamo in allegato le specifiche tecniche dei prodotti richiesti.

Le offerte dovranno pervenire in forma cartacea entro e non oltre il 15 novembre p.v. all'Ambasciata d'Egitto (Sez. Militare - c.a. Cdr. El Masry), Via Salaria 267 00199 Roma.

Trasmettiamo in allegato le specifiche dei prodotti richiesti.

Le offerte, da tenere valide fino al 12 aprile 2015, dovranno contenere le seguenti indicazioni:

"n. 3 copies of technical specifications attached with catalog in English

- n. 1 copies of priced offer.

Stating the following conditions:

- Prices on FCA basis – ACCORDING TO INCOTERMS 2010
- Payment terms: will be discussed during contracting.
- Delivery terms: Shortest Time of delivery "

Le aziende interessate potranno darci notizia dell'invio delle proprie offerte per gli eventuali seguiti del caso (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.).
 

Mercoledì, 23 Aprile 2014 11:52

Accade all'UE n.221 dal 14 al 18 aprile 2014


SI allega la newsletter "Accade all'UE" n. 221. In occasione della pausa dell’attività legislativa in vista del rinnovo dei membri del Parlamento europeo e dei Commissari europei, la pubblicazione dell’ACCADE all’UE sarà sospesa. Il prossimo numero sarà pubblicato lunedì 1° luglio.


Si forniscono alcuni dati riassuntivi della legislatura che si sta per chiudere, durante la quale il Parlamento europeo ha approvato 970 testi legislativi (una media di quasi 200 all’anno!) e votato, solo in plenaria, circa 45.000 emendamenti.
Inoltre, in tutto si sono tenute 2819 sedute di commissioni parlamentari, e sono stati organizzate 500 audizioni (circa 100 all’anno).
 

Martedì, 01 Aprile 2014 15:29

Accade all'UE n.218 dal 31 marzo al 4 aprile

Si allega il bollettino d'informazione sulle attività delle Istituzioni Comunitarie n.218 del 2014.

Pagina 124 di 127

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account