Claudia Pelagatti

Claudia Pelagatti

Affari Internazionali, Education, Segreteria Sezione Agroalimentare, Sistema Moda

Contatti
Telefono: 085 4325539 - 3405526414
Email: c.pelagatti@confindustriachpe.it

Il nuovo Ambasciatore d’Italia in Marocco è il Ministro Plenipotenziario Armando Barucco.

I Soci che abbiano osservazioni o progetti in corso nel Paese, sono pregati di inviare una breve Nota (Max 1 pagina) su carta intestata (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.) entro lunedì 22 febbraio p.v., al fine di presentare all'Ambasciatore gli interessi delle imprese associate.

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale segnala che il 9 marzo 2021 partirà il bando per “voucher TEM digitali” nell' ambito del programma lanciato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in favore delle piccole imprese italiane e gestito da Invitalia, per l’inserimento in azienda di figure specializzate - i temporary export manager (TEM) con competenze digitali - in grado di accompagnare e potenziare i processi di internazionalizzazione.
Il voucher previsto ammonta a 20.000 € per impresa e passa a 30.000 €, se vengono raggiunti gli obiettivi previsti di crescita di fatturato export e di quota delle esportazioni sul fatturato totale.
Il voucher è destinato alle piccole imprese del settore manifatturiero, con meno di 50 addetti, che hanno necessità di assistenza professionale per avviare o accrescere la loro proiezione sui mercati esteri. Sono ammesse anche le reti tra micro e piccole imprese.


Per utilizzare il voucher, le imprese dovranno stipulare con i TEM, o le società di TEM, iscritti nell’apposito elenco del Ministero, contratti di consulenza per l’internazionalizzazione della durata minima di un anno.
I professionisti intenzionati a iscriversi nell’elenco dei Temporary Export Manager con competenze digitali istituito dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale potranno trovare informazioni aggiornate sul sito www.invitalia.it. Essi dovranno aver maturato una significativa esperienza nell’organizzazione della rete di distribuzione di prodotti in nuovi mercati esteri, aver fornito assistenza alle imprese nella partecipazione a fiere internazionali in modalità virtuale, essersi occupati di strumenti di logistica integrata, di e-commerce, di accordi e sviluppo di rapporti con operatori stranieri, ed essere in possesso di almeno due certificazioni sull’utilizzo di strumenti digitali di marketing tra le più accreditate.
Nei prossimi giorni, tramite l’apposita piattaforma web che sarà resa disponibile sul sito www.invitalia.it, saranno resi pubblici i termini per la presentazione delle domande da parte delle imprese interessate a richiedere il voucher.

Il nuovo Ambasciatore d’Italia in Tanzania con secondo accreditamento nell'Unione delle Comore è l'Ambasciatore Marco Lombardi.

Nell'ambito della presentazione di Assafrica & Mediterraneo saranno esposte anche le attività delle imprese associate che operano nei due Paesi di accreditamento del nuovo Ambasciatore.

Pertanto i soci che abbiano progetti o attività in corso in Tanzania o nelle Isole Comore se interessati potranno inviare una breve nota su carta intestata (max 1 pagina) entro lunedì 22 febbraio p.v. a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il prossimo 24 febbraio si terrà un‘iniziativa, d’intesa con Federalimentare, sulle “Opportunità per l’agroalimentare italiano nel Midwest degli Stati Uniti”, in collaborazione con ICE Agenzia e la IACC-Italian American Chamber of Commerce Chicago-Midwest e con la partecipazione del Console d’Italia a Chicago.

L’evento, che consiste in un webinar preliminare ed incontri virtuali a seguire, nasce con l’obiettivo di promuovere le prospettive per le nostre imprese dell’agroalimentare nell’area metropolitana di Chicago - la più popolosa degli Stati Uniti dopo New York e Los Angeles, con 9,5 mil. di abitanti – e del Midwest, che comprende ben 12 stati americani, con oltre 65 mil. di abitanti e interessanti potenzialità di crescita per il Made in Italy di qualità.

Il webinar di orientamento al mercato del Midwest intende presentare le opportunità, le iniziative volte alla promozione dei prodotti agroalimentari italiani e gli strumenti a disposizione delle imprese, oltre a fornire accorgimenti operativi per chi esporta.
In tal contesto, la Camera di Commercio di Chicago-Midwest, per far fronte ad una domanda crescente di prodotti dell’agroalimentare italiano sul mercato locale, facilitare il lavoro agli importatori e venire incontro alle esigenze delle PMI italiane, si è dotata di una licenza di importazione e distribuzione, oltre che di una piattaforma logistica di quasi 2.000mq., situata nell'area metropolitana di Chicago. Al proposito, la IACC ha attivato un supporto dedicato alla crescita e allo sviluppo commerciale nel Midwest, riservando una particolare scontistica alle aziende associate che parteciperanno a questa iniziativa.

Al webinar, previsto tra le ore 15:30 e le ore 17:00, seguirà una sessione di brevi incontri virtuali individuali, tra le ore 17:00 e le ore 19:00, con il team della IACC, per un primo contatto e assistenza su questioni relative alle potenzialità di mercato, alle attività promozionali o al supporto disponibile in loco. Parallelamente, sempre tra le 17:00 e le 19:00, si svolgeranno degli incontri b2b in lingua inglese con i due importatori coinvolti nel programma, uno per il settore alimentare e uno per il vino, con le aziende da loro selezionate tra quelle iscritte e partecipanti al webinar. Il tutto si svolgerà sulla piattaforma online GO! di Confindustria.

La partecipazione al webinar e agli incontri è gratuita e riservata esclusivamente alle associazioni e aziende associate a Confindustria. Per poter aderire agli incontri, una volta accettata la registrazione all’evento, sarà necessario completare online anche la parte di profilazione dell’azienda, fornendo le informazioni richieste sulla piattaforma.

Gli incontri bilaterali con la IACC saranno predisposti, previa richiesta nel modulo di registrazione, nel rispetto del criterio first-come-first-served (vale l'ordine cronologico di arrivo delle richieste con la profilazione completa), fino ad esaurimento delle slot, le cui assegnazioni verranno poi comunicate alle aziende rientranti.
Gli incontri b2b alle aziende saranno richiesti direttamente dagli importatori sulla piattaforma, una volta chiuse le adesioni (a partire dal 19 febbraio pv) e selezionati i profili aziendali di loro interesse. Man mano che le aziende selezionate accetteranno l'appuntamento verranno create le agende di incontri.

Si invitano le associazioni a dare diffusione alla presente comunicazione tra le proprie aziende associate del settore agroalimentare, che potranno registrarsi – entro e non oltre il 19 febbraio p.v. - al seguente link https://go.confindustria.it/usa-midwest-2021

In allegato si trasmette il programma del 24 febbraio e una utile guida alla registrazione all’evento.
Seguiranno ulteriori comunicazioni a tutti i registrati.

Il 5 aprile 2021 il Resource Mobilization and Partnerships Department (FIRM) della Banca Africana di Sviluppo terrà il suo primo Seminario virtuale sulle opportunità di business (BOS). Lingua di lavoro: francese e inglese.

Il Webinar offrirà a privati, contractors, imprese manifatturiere e addetti commerciali degli Stati membri sia africani che extra-africani l'opportunità di saperne di più su come divenire fornitori o partner della AfDB.

In particolare, le sessioni forniranno una panoramica delle politiche e delle operazioni del Gruppo Banca Africana, delle norme e procedure di appalto e attività in corso e future. Il Webinar includerà anche incontri business-to-business con i Dipartimenti chiave del Gruppo.

I Soci interessati a partecipare, dovranno registrarsi al seguente link Zoom:

https://afdb.zoom.us/meeting/register/tJ0tc-mrrD0uHdcH7BEEJimHBhRa3Tkk-q8o

Giovedì, 11 Febbraio 2021 09:55

Partnership con aziende etiopi pubbliche

L'Ambasciata d'Etiopia a Roma segnala la richiesta del Governo etiope di entrare in contatto con imprese industriali italiane per avviare partnership con aziende etiopi pubbliche per joint - venture, trasferimento di tecnologia e know-how, capacity building e vendita di licenze per produzioni in Etiopia, nei seguenti settori:

- costruzione di macchine elettriche, mini-buses e light vehicles
- macchine per l'agricoltura, trattori, accessori per trattori e macchine per l' agroprocessing
- macchine industriali per il settore manufatturiero, tessile, accessori e relative parti di ricambio

I Soci interessati ad ulteriori approfondimenti, potranno trasmettere una prima manifestazione di interesse entro lunedi 15 febbraio p.v. inviando una e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per i Soci che avranno dato riscontro sarà organizzato un incontro virtuale ristretto con il Ministro Consigliere Responsabile della sezione commerciale dell'Ambasciata d'Etiopia a Roma, che fornirà agli interessati ulteriori dettagli e chiarimenti.

Nei mesi scorsi, la Commissione europea ha introdotto due nuovi strumenti a supporto delle attività di import/export delle imprese che si rivolgono in particolare alle PMI. Si tratta:

(i) del portale Access2Markets che, sulla base degli accordi commerciali vigenti, raccoglie tutte le principali informazioni utili alle imprese europee che vogliano operare con paesi extra-UE (dazi, regole di origine, procedure doganali) con informazioni prodotto per prodotto;
(ii) del Due Diligence Helpdesk e del Sanctions Tool volti a supportare gli operatori economici – e in particolare le PMI – che commerciano con l’Iran, con informazioni sulle misure restrittive in vigore.

Maggiori informazioni sui due strumenti, unitamente a una serie di documenti di approfondimento, sono disponibili ai seguenti link:
- Access2Markets: https://trade.ec.europa.eu/access-to-markets/en/content/about-access2markets
- Due Diligence Helpdesk: https://sanctions-helpdesk.eu/ddat-step-1

Nell’ambito del ciclo di webinar sulle politiche europee e sul loro impatto sulle imprese italiane sviluppato dalla Delegazione di Confindustria presso l’UE, si segnala il prossimo appuntamento, previsto per lunedì 22 febbraio ore 15.00 "I nuovi strumenti UE per l’internazionalizzazione: il portale Access2Markets e l’Helpdesk sulle sanzioni UE contro l’Iran".

Interverranno:
- Nina Baumeister, DG TRADE, Commissione europea
- Mihai Keller e Isabelle Monfort, DG FISMA, Commissione europea
- Nadiya Nychay, Dentons Europe

L’evento, organizzato in collaborazione con l’Area Affari Internazionali e con Piccola Industria, si svolgerà interamente in lingua inglese.

Il webinar è rivolto ai soli associati del Sistema Confindustria.
Per iscriversi al webinar occorre compilare entro le ore 13,00 del 19 febbraio il seguente FORM: https://www.confindustria.it/Aree/opp214.nsf/iscrizione?openform
Gli iscritti riceveranno il link del webinar all'indirizzo email indicato nel form. Non sarà disponibile la registrazione dell’evento. Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile contattare la segreteria organizzativa all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Spingere l’innovazione, la sostenibilità e la crescita delle imprese del Sud attraverso la formazione dei manager. È questo l’obiettivo dell’Avviso 1/2020 di Fondirigenti, per sostenere la ripartenza e lo sviluppo manageriale delle imprese in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. 

L’Avviso è stato preceduto da un’indagine, realizzata da Fondirigenti nell’ambito di Progetto Sud, svolta in collaborazione con l’Università della Calabria, dalla quale è emerso che il 53% delle imprese meridionali giudica assolutamente necessari gli incentivi all'innovazione e il 50% considera la formazione una leva strategica per la gestione delle risorse umane e lo sviluppo del business, ancora più indispensabili in questa fase di profonde trasformazioni. 

L’Avviso ha stanziato 1 milione di euro destinato alle imprese aderenti a Fondirigenti con sede legale in: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.

Sono stati approvati 52 Piani formativi per un totale di risorse pari a Euro 498.921,80.

Clicca qui per visualizzare la graduatoria definitiva dell'Avviso 1/2020.

Si è concluso il primo focus group organizzato da Confindustria Chieti Pescara e Camera di Commercio Chieti Pescara nell'ambito dell'iniziativa sperimentale nazionale di Federmeccanica e Unioncamere al fine di «validare» la metodologia di attestazione delle competenze in contesti non formali e non regolamentati.
Erano presenti rappresentanti delle aziende e degli Istituti scolastici del territorio che si sono distinti nel tempo per le molteplici progettualità e sinergie poste in essere sul territorio. Dal mondo delle imprese sono intervenute  Denso, Idea e Sviluppo, Taim, Taumat, Visual Device; dal mondo della formazione sono intervenuti gli Istituti "Da Vinci De Giorgio" di Lanciano, "Di Savoia" di Chieti, "Mattei" di Vasto,  "Volta" di Pescara, l'ITS Sistema Meccanica di Lanciano e ANPAL.
Molti sono stati gli spunti emersi per la proposta e l'elaborazione di un modello unico per la certificazione delle competenze del c.d. "saper fare" e per la loro valorizzazione tenendo conto dell'evoluzione del mercato. Si è affrontato il tema di un sistema premiante per le imprese per la partnership offerta e della curvatura dei programmi curriculari per rispondere alle esigenze delle aziende. Un esempio tangibile di alleanza e dialogo tra il mondo delle imprese e quello della formazione.

Le aziende interessate a partecipare all'iniziativa potranno inviare una e-mail alla segreteria dell'Area Education: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Molti gli spunti emersi

Mylia, parte di The Adecco Group, ha sviluppato un osservatorio sulla managerialità unico e veramente innovativo, una finestra sul modo in cui il Manager di oggi si “muove” all’interno del proprio contesto.

La formazione intesa come sviluppo di nuove conoscenze e skills è la pietra miliare su cui si costriusce il futuro delle aziende e la crescita delle persone. Mylia è in grado di produrre una “fotografia intelligente” dell’agire manageriale in azienda, mostrare il campione specifico e trasversale di riferimento, fornire una restituzione-coaching personale, e preziose per l’implementazione di percorsi di sviluppo, individuali e/o di gruppo.

Clicca qui per guardare il video dimostrativo.

Se sei interessato a partecipare alla presentazione del servizio invia una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per maggiori dettagli sulle opportunità di applicazione:

In Mylia: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In Confindustria Chieti Pescara: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 4 di 147

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account