Claudia Pelagatti

Claudia Pelagatti

Affari Internazionali, Education, Segreteria Sezione Agroalimentare, Sistema Moda

Contatti
Telefono: 085 4325539 - 3405526414
Email: c.pelagatti@confindustriachpe.it

Nell'ambito del ciclo di webinar organizzato dal Corso di laurea magistrale GIUR.INN. in tema di internazionalizzazione e innovazione delle imprese, oggi 27 gennaio, il Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Chieti Pescara, Alessandro Addari, interviene approfondendo la professione dell'Export manager, una grande opportunità professionale per i giovani.

Emerge dall'osservatorio del lavoro Technical Hunters che la figura di Export Manager è tra le cinque con maggiori opportunità di occupazione.

Il processo di internazionalizzazione, infatti, è un percorso che le aziende intraprendono per conseguire o sviluppare posizioni di vantaggio competitivo e richiede adeguate competenze strategiche e commerciali per l'analisi degli opportuni mercati di sbocco, per la valutazione dei rischi emergenti dal quadro geopolitico internazionale e per la comprensione di dinamiche competitive dei settori in cui operano. Per svolgere queste attività diventa fondamentale avere la figura professionale dell'export manager. 

Fondimpresa ha deliberato, in relazione all’Avviso 3/2019 la proroga alla data del 28 febbraio 2021 del termine per la presentazione delle domande di finanziamento.
Si ricorda che con l’Avviso 3/2019, Fondimpresa finanzia Interventi sperimentali relativi al sistema delle Politiche Attive del Lavoro per la realizzazione di Piani formativi finalizzati all’acquisizione di abilità e competenze che favoriscano la crescita professionale e l’occupabilità dei lavoratori.
Ogni piano formativo deve essere riconducibile esclusivamente ad uno dei seguenti ambiti di intervento:
A. Formazione orientativa e/o volta alla qualificazione/riqualificazione dei lavoratori e/o all’aggiornamento delle competenze, finalizzata al reimpiego o a un più proficuo utilizzo dei lavoratori, anche in cassa integrazione straordinaria, di imprese che presentino tensioni occupazionali o criticità accertate relativamente ai volumi di produzione, tali da compromettere la tenuta occupazionale dell’impresa.
B. Formazione finalizzata alla qualificazione/riqualificazione e/o all’aggiornamento delle competenze, beneficiata da aziende che in risposta al fabbisogno di figure professionali difficilmente reperibili, procedano a formare disoccupati e/o inoccupati ai fini di una successiva assunzione.
Possono presentare domanda di finanziamento e realizzare il Piano formativo esclusivamente i seguenti soggetti, a pena di esclusione dalla procedura:
sull’intervento A:
• le imprese aderenti beneficiarie dell’attività di formazione per i propri dipendenti,
• gli enti già iscritti, alla data di presentazione della domanda di finanziamento, nell’Elenco dei Soggetti Proponenti qualificati da Fondimpresa per la categoria I
sull’Intervento B:
• le imprese aderenti che hanno necessità di assumere nuove figure professionali con profili di difficile reperimento.

Sul sito di Fondimpresa sono disponibili i relativi Approfondimenti:
https://www.fondimpresa.it/come-funzioniamo/i-canali-di-finanziamento/conto-di-sistema/avvisi-aperti/1581-avviso-3-2019-politiche-attive
https://www.fondimpresa.it/content_page/122-news/1837-determina-20-gennaio-2021-possibilit%C3%A0-di-convertire-azioni-formative-affiancamento-training-in-the-job-e-proroga-termini-avviso-3-2019?preview=1

Mylia, parte di The Adecco Group, ha sviluppato un osservatorio sulla managerialità unico e veramente innovativo, una finestra sul modo in cui il Manager di oggi si “muove” all’interno del proprio contesto.
Mylia è in grado di produrre una “fotografia intelligente” dell’agire manageriale in azienda, mostrare il campione specifico e trasversale di riferimento, fornire una restituzione-coaching personale, e preziose per l’implementazione di percorsi di sviluppo, individuali e/o di gruppo.

Nell'ambito del Network dei Soci di Confindustria Assafrica & Mediterraneo, si segnala che la SB SETEC, è alla ricerca di un partner che faccia da capofila per partecipare ad un tender in Tunisia.
Di seguito, alcune informazioni sintetiche:
Tipologia di bando: assegnazione EPC
Oggetto: fornitura ,installazione e messa in marcia di un impianto fotovoltaico da 5 MW
Paese: Tunisia
Referenze richieste: aver realizzato con formula EPC almeno due impianti di 2.5MW a partire dal 1 gennaio 2013.
E’ possibile creare un raggruppamento dove la capofila deve essere necessariamente l’azienda che possiede le referenze richieste
In fase di offerta è necessario produrre una “cauzione provvisoria” di importo pari a 150.000 dinari (circa 45 mila euro) che verrà restituita a valle della conclusione della gara.
La SB Setec si occuperebbe di ingegneria, supervisione, assegnazione dei lavori di costruzione (sia di natura civile che elettrica) e rimane aperta a valutare la possibilità di partecipare al procurement.
La scadenza per la presentazione delle offerte è inizialmente fissata al 15 febbraio, di cui la nostra associata ha già chiesto proroga.
I Soci potenzialmente interessati, possono inviare la propria richiesta di approfondimenti a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 3 febbraio p.v..

L’accordo di libero scambio UE – UK, entrato in vigore il 1°gennaio scorso, prevede lo status di esportatore registrato (registrazione al sistema REX) per attestare l’origine preferenziale delle merci di valore superiore a € 6.000 e beneficiare quindi del regime preferenziale previsto dall’accordo.
Ai fini di rendere più snella la procedura di acquisizione di tale status, la Commissione europea ha attivato il Portale dell’Operatore per il REX, mediante il quale le richieste di registrazione al sistema REX potranno essere presentate in via elettronica a partire dal 25 gennaio 2021.
Lo stesso portale dovrà essere utilizzato dagli operatori anche per la presentazione di eventuali richieste di modifica successive alla registrazione.
Al momento l’utilizzo della forma elettronica è facoltativo: nella fase iniziale – indicativamente fino alla prima metà del 2021 - gli operatori potranno scegliere se presentare domanda tramite istanza cartacea o tramite Portale REX.
L’Agenzia delle Dogane, con Circolare 4/2021, fornisce le istruzioni per l’utilizzo del Portale

Nell'epoca delle iperconnessioni, in uno scenario in continuo mutamento, sono proprio le competenze digitali che necessitano di essere consolidate, attraverso esperienze di formazione indispensabili per agire, in modo critico, attivo e sempre più consapevole, la propria cittadinanza digitale.

Questo è uno dei nuovi obiettivi che si pone la versione digitale di Fare Rete Fare Goal, percorso di orientamento e sviluppo delle competenze trasversali ideato e realizzato presso gli Istituti Secondari Superiori del nostro territorio da Confindustria Chieti Pescara e da Randstad, ormai alla sua sesta edizione.

Questa settimana si sono tenuti 10 percorsi rivolti a 200 studenti pescaresi dell'Istituto Alberghiero "De Cecco", del Liceo Scientifico "Leonardo Da Vinci" e dell'Istituto "Misticoni -Bellisario". La giornata conclusiva è stata condotta ed affidata ad imprenditori e manager di eccellenza del nostro territorio: Alessandro Addari, Presidente Comitato Piccola Industria Chieti Pescara e Amministratore di Top Solutions; Rita Annecchini, Presidente Sezione Sistema Moda di Confindustria Chieti Pescara e Amministratore di Nami; Giorgia De Cecco, Sales e marketing manager Confezioni Mario De Cecco; Poalo De Grandis, Presidente Sezione Servizi Innovativi Confindustria Chieti Pescara e Presidente Polymatic; Roberto Di Domenico, Presidente Sezione Agroalimentare Confindustria Chieti Pescara e Titolare dell'azienda Spiedì e Cinzia Turli, Coordinatrice scientifica TEC Comitato Piccola Industria Chieti Pescara e Umanista d'azienda Lazzaroni SpA.

Dopo aver approfondito il ruolo e la mission di Confindustria e condiviso con gli studenti le loro esperienze professionali e aziendali, gli illustri relatori hanno affrontato il tema della Tutela del made in Italy e della lotta alla contraffazione. Su impulso del Presidente della Sezione Sistema Moda di Confindustria Chieti Pescara si è sviluppata una sinergia con la Sezione Agroalimentare e il Comitato Piccola Industria per responsabilizzare i giovani, i quali risultano da recenti studi la categoria più tollerante rispetto all’acquisto di prodotti contraffatti. Il 41% lo ritiene accettabile e il 15%, in età tra 15 - 24 anni, sostiene di aver acquistato consapevolmente prodotti contraffatti. È importante invertire questa tendenza, proprio a partire dalle giovani generazioni, informandole sulle conseguenze economiche e sociali e sensibilizzandole sul disvalore della contraffazione e sull’importanza di un consumo più responsabile.

Giovedì, 21 Gennaio 2021 17:15

Fondimpresa - Avviso 1/2021 Innovazione

Con l’Avviso n. 1/2021 “Formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo nelle imprese aderenti”, Fondimpresa finanzia piani condivisi per la formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo che stanno realizzando un progetto o un intervento di innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo.

Possono presentare la domanda di finanziamento e realizzare i Piani formativi, a pena di esclusione dalla procedura, esclusivamente i seguenti soggetti:
- le imprese beneficiarie dell’attività di formazione oggetto del Piano per i propri dipendenti, aderenti a Fondimpresa alla data di presentazione della domanda di finanziamento e già registrate sull’«Area Associati» del sito web www.fondimpresa.it. Possono partecipare esclusivamente le aziende che non sono state beneficiarie di Piani finanziati sull’Avviso 1/2019 del Fondo, salvo il caso in cui il finanziamento sia stato revocato o l’azienda vi abbia rinunciato;
- gli enti già iscritti, alla data di presentazione della domanda di finanziamento, nell'Elenco dei Soggetti Proponenti qualificati da Fondimpresa per la categoria III dell’art. 5.2 del “Regolamento istitutivo del sistema di qualificazione dei Soggetti Proponenti” - Formazione sulla tematica dell’innovazione tecnologica di processo e di prodotto, nel limite della classe di importo e dell’ambito territoriale di iscrizione, che deve comprendere tutte le regioni a cui appartengono le aziende beneficiarie del Piano.

Il Piano deve in ogni caso prevedere, a pena di esclusione, la partecipazione di uno dei soggetti di seguito elencati: Dipartimenti di Università pubbliche e private riconosciute dal MIUR; Enti pubblici di ricerca vigilati dal MIUR; altri Organismi di ricerca in possesso dei requisiti indicati nell'Avviso n. 1/2021.

Le domande di finanziamento dovranno pervenire, a pena di inammissibilità a partire dalle ore 9.00 del 30 marzo 2021 fino alle ore 13.00 del 31 dicembre 2021.

Giovedì, 21 Gennaio 2021 17:10

HELP DESK "BREXIT" - aggiornamenti

Il 24 dicembre 2020 l’Unione europea e il Regno Unito hanno raggiunto un accordo che definisce le condizioni della futura collaborazione tra le parti.

Tra i pilastri dell’intesa vi è l’accordo di libero scambio che sancisce il nuovo partenariato economico con il Regno Unito, volto a mantenere la massima fluidità del commercio assicurando che le merci scambiate non siano sottoposte a dazi o quote.

Tuttavia, anche in questo nuovo scenario, a partire dal 1º gennaio 2021 sono intervenuti cambiamenti importanti legati all’uscita del Regno Unito dal mercato unico e dall’unione doganale.

L’Unione europea e il Regno Unito costituiscono ora due mercati distinti e due spazi separati dal punto di vista normativo e giuridico e le aziende si trovano ad affrontare una serie di adempienze normative e di cambiamenti riguardanti le procedure doganali per poter continuare ad operare con il mercato britannico. Tra questi, la necessità di certificare l’origine dei prodotti e la loro conformità alle normative tecniche richieste.

Allo scopo di fornire un supporto concreto alle imprese che operano con il Regno Unito, Confindustria ha deciso di offrire al sistema confederale ed alle aziende associate un servizio specifico di Sportello che permetta loro di interrogare i nostri esperti sugli aspetti doganali che il nuovo assetto delle relazioni tra UE e UK ha stabilito.

Si ricorda che il servizio è riservato alle aziende associate.

Giovedì, 21 Gennaio 2021 16:39

ASEAN - concluso il quarto Digital Round Table

Oggi 21 gennaio si è svolto il quarto ed ultimo Digital Round Table ASEAN.

Sono intervenuti illustri relatori: Awang Tengah Ali Hasan (Deputy Chief Minister of Sarawak, Second Minister of Urban Development & Natural Resources, Minister of International Trade and Industry, Industry Terminal & Entrepreneur Development), Valerio De Molli (Managing Partner and CEO, The European House – Ambrosetti), Doan Thi Thanh Ha (Economist, ERIA), Carlo Ferro (President, ITA), Attilio Fontana (President, Lombardy Regional government), Enrico Letta (Dean, Paris School of International Affairs – Sciences Po), Azman Mahmud (CEO, MIDA), Pavida Pananond (Professor of International Business at Thammasat Business School, Thammasat University), Alessandro Profumo (CEO, Leonardo), Lorenzo Tavazzi (Partner and Responsible for International Development, The European House – Ambrosetti).

Durante la tavola rotonda è stato analizzato lo scenario e il ruolo della tecnologia per lo sviluppo economico ed industriale in particolar modo nell'era post Covid -19.

E' stato approfondito, inoltre, in settore aerospaziale, che vede nella cooperazione tra Italia e area ASEAN importanti opportunità di rilancio e crescita.

Secondo quanto emerso dal report annuale, la BEI ha mobilitato a favore dell’Italia 6,6 miliardi di euro per affrontare la pandemia da Covid-19, cifra pari il 30% dell’intera UE. Nel dettaglio, 2 miliardi sono stati destinati alla Sanità, 640 milioni alle politiche regionali e oltre 4,4 miliardi sono stati erogati sotto forma di prestiti in partnership con banche e CDP a sostegno delle PMI italiane.  

Pagina 6 di 147

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account