Da "Il sole 24 ore"
Laura Federicis

Laura Federicis

Assistenza Presidenza e Direzione, Convenzioni, Centro Studi, Ufficio Relazioni con i Media
Segreteria Sezione Turismo

Telefono 085 4325543 - 3405579577
email l.federicis@confindustriachpe.it

Pubblichiamo l'infografica del CSC: La manifattura italiana è pronta per il 4.0?

La sfida di industria 4.0 per la manifattura italiana è duplice: rafforzare la leadership nella produzione di beni strumentali per la trasformazione digitale, e puntare alla loro diffusione capillare al resto del sistema per accrescerne la competitività.
Si tratta di una sfida complessa che vede le imprese italiane, anche in uno stesso comparto, partire da posizioni molto eterogenee. Per una crescita strutturale e inclusiva serve pertanto una politica industriale articolata e di lungo periodo.
Nel Disegno di Legge di Bilancio 2019 sono state prorogate solo alcune delle attuali misure di sostegno agli investimenti 4.0. Preoccupa in particolare la mancata riconferma del credito d'imposta per la formazione sulle tecnologie 4.0.
Positiva invece l'introduzione di sgravi per l'assunzione di innovation manager.

COMUNICAZIONE AI MEDIA

Oggi ORIENTAGIOVANI, l'evento annuale dedicato all'incontro tra gli imprenditori e i giovani.

Oltre 300 studenti hanno preso parte all'iniziativa promossa da Confindustria Chieti Pescara.

Multiculturalità, innovazione e tecnologia le chiavi per il lavoro di domani.

Oggi 9 novembre il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara, nell'ambito della sua Mission di diffusione della Cultura d'Impresa e dell'Education, ha realizzato la XXV edizione della Giornata Nazionale Orientagiovani, con la collaborazione di due Istituti Comprensivi del nostro territorio: l'Istituto Comprensivo 3 "Antonelli" di Chieti Scalo e l'Istituto Comprensivo di Castel Frentano, offrendo agli studenti delle terze classi spunti di riflessione sul rapporto Scuola – Impresa, sull'Alternanza e sull'importanza della tutela del Made in Italy.

Manuel Pantalone e Livio Di Bartolomeo, GGI di Confindustria Chieti Pescara, intervenuti rispettivamente a Chieti Scalo presso l'Istituto Comprensivo Antonelli e a Castel Frentano, hanno spiegato i motivi che hanno spinto il lavoro sinergico del Gruppo Giovani Imprenditori nella realizzazione dell'iniziativa, che ha visto impegnati tutti i Componenti del Gruppo di Confindustria Chieti Pescara.

Oltre 300 studenti hanno preso parte all'iniziativa.
Il format di ciascun evento è stato il medesimo nelle diverse sedi. Dopo i saluti dei Dirigenti Scolastici ospitanti (Maria Assunta Michelangeli e Paola Cianciosi), il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara ha raccontato la storia dell'Orientagiovani, l'evento annuale che Confindustria dedica all'incontro tra gli imprenditori e giovani. Consiste in un convegno centrale e prevede contemporaneamente una serie di manifestazioni locali realizzate dalle associazioni industriali di tutte le provincie d'Italia. Infine, hanno introdotto il tema dell'Alternanza Scuola Lavoro alla luce della Riforma "Renzi-Giannini" e dei suoi sviluppi. Uno strumento che nel primo triennio della sua attuazione ha dato una risposta concreta a quelli che sono i bisogni formativi del mercato del lavoro, in continuo e rapido cambiamento, dove la multiculturalità, l'innovazione e la tecnologia sono elementi imprescindibili.
All'intervento dei Giovani Imprenditori è seguito quello di alcuni Imprenditori del Comitato Piccola Industria di Confindustria Chieti Pescara: Enrico Perticone e Rita Annecchini, sul tema della Tutela del Made IN Italy che sarà approfondito in occasione dell'evento del PMI DAY del prossimo 16 novembre. Giornata in cui - in tutta Italia - le piccole e medie imprese di Confindustria apriranno le porte dei loro stabilimenti a studenti e insegnanti per mostrare come si svolge l'attività produttiva e per raccontare storia e progetti futuri delle aziende.

La presenza di personaggi istituzionali è stata affiancata da filmati, riprese di momenti particolarmente significativi e da testimonianze aziendali che hanno evidenziato focus specifici sulle competenze necessarie per le occupazioni del futuro: problem solving, team working, comunicazione, proattività.

Questa edizione dell'Orientagiovani è stata un'altra occasione privilegiata di approfondimento per spiegare ai giovani, al di là dei loro percorsi formativi, il valore dell'alternanza nelle imprese e il contributo che le stesse danno allo sviluppo del Paese creando ricchezza e occupazione.

 

Per ulteriori informazioni Confindustria Chieti Pescara:
Ufficio Relazioni con i Media - Dr.ssa Laura Federicis – tel 0854325543 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Area Education – Dr.ssa Claudia Pelagatti – tel 0854325539 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E' attiva anche per il 2018 la convenzione con la società RAMSES srls group, che offre:

-visita alle Aziende Associate a Confindustria Chieti Pescara, che abbiano manifestato a Confindustria Ch.Pe. l'interesse ai servizi specialistici di consulenza nei campi della Finanza Agevolata. Ciò sarà effettuato dopo una prima analisi delle esigenze e delle problematiche delle aziende medesime (servizio gratuito, a solo rimborso spese);

-offerta chiavi in mano, per accedere a contributi e/o incentivi finanziari e/o fiscali propri della FINANZA AGEVOLATA :
Servizio , a tariffe convenzionate , per una qualificata assistenza sulle agevolazioni previste dalle leggi e normative comunitarie, nazionali e locali, proponendo l'incentivo più conveniente.
Il servizio viene espletato mediante l'effettuazione di attività di consulenza dedicata al settore della finanza agevolata . In particolare viene effettuata l'affiancamento dell'impresa in tutte le fasi dell'iter di accesso ai fondi stanziati dagli organi competenti in materia di leggi agevolative. Le forme più comuni di incentivo sono rappresentate dai contributi a fondo perduto, dai bonus fiscali e dai finanziamenti a tasso agevolato.
Il servizio si conclude con il buon esito della pratica e per buon esito della pratica si intende la sottoscrizione del contratto per la concessione delle agevolazioni e l'atto di accredito con bonifico bancario del contributo sul conto corrente dell'azienda committente o altra modalità di accredito.
Ad agevolazione ottenuta, l'attività potrà continuare con la rendicontazione finale dell'investimento.

Predisposizione se necessario di perizie giurate.
La RAMSES srls group per il tramite della collaborazione di diverse società e network operanti nei settori della internazionalizzazione e delle opportunità di import-export, offre servizi a quelle aziende ed investitori che vogliono espandere all'estero il loro business, cerca nuove opportunità di import /export, agevola l'incontro tra domanda e offerta; detti servizi sono gratuiti , a solo rimborso spese, verrà riconosciuta una percentuale, meglio definita in seguito , solo se l'eventuale fornitura o prestazione sia andata a buon fine ;


Alle aziende associate a Confindustria Ch.Pe. , per i servizi sopra evidenziati (tranne quelli gratuiti ) e le attività di consulenza , o di intermediazione verrà applicato un reale trattamento di favore, che si quantifica in un 15% in meno rispetto ai prezzi ed alle condizioni normalmente praticati per le stesse categorie di prodotto /servizi dal mercato corrente.

In allegato i dettagli dell'accordo.

Per informazioni:

Dott.ssa Lucia Di Paolo - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 085.9493758 - Fax 085.9495867 - P.Ph. 349.4734793

COMUNICAZIONE AI MEDIA

XXV edizione ORIENTAGIOVANI

"Made in Italy.
Cresce l'occupazione e aumenta la competitività"

9 NOVEMBRE 2018 ore 10,15

c/o Istituto Comprensivo 3 "Antonelli" di Chieti scalo
c/o Istituto Comprensivo di Castel Frentano


Anche quest'anno il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara organizza la XXV edizione dell'Orientagiovani che si svolgerà venerdì 9 novembre dalle ore 10,15 con la collaborazione di alcuni Istituti Comprensivi del territorio: l'Istituto Comprensivo 3 "Antonelli" di Chieti Scalo e l'Istituto Comprensivo di Castefrentano. Vedrà la partecipazione di oltre 300 studenti delle terze classi. L'evento intende avvicinare i giovani al mondo dell'impresa focalizzando l'attenzione sull'alternanza scuola lavoro alla luce della Riforma "Renzi-Giannini".

I ragazzi avranno, infatti, la possibilità di ascoltare le esperienze di Imprenditori e Manager di Confindustria. Si introdurrà anche il tema del PMI DAY che si svolgerà il prossimo venerdì 16 novembre e approfondirà l'importanza del Made in Italy e il tema della lotta alla contraffazione.

Per il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara saranno presenti: Manuel Pantalone e Livio Di Bartolomeo. Interverranno per il Comitato Piccola Industria di Confindustria Chieti Pescara: Enrico Perticone e Rita Annecchini.


Obiettivo della giornata sarà, inoltre, quello di presentare il ruolo che il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria ha nell'Education e nella diffusione della Cultura d'impresa. In particolare, mostrare l'impegno quotidiano di tante imprese a favore della crescita dell'occupazione e del benessere per tutta la collettività.


I giornalisti sono invitati a partecipare. In allegato i programmi delle iniziative.

Per ulteriori informazioni Confindustria Chieti Pescara:
Ufficio Relazioni con i Media - Dr.ssa Laura Federicis – tel 0854325543 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Area Education – Dr.ssa Claudia Pelagatti – tel 0854325539 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FEDERICO DE CESARE ELETTO NUOVO VICE PRESIDENTE NAZIONALE DI ANCE GIOVANI

Federico De Cesare è il nuovo Vice Presidente Nazionale di Ance Giovani, l'Associazione che raggruppa oltre 2.000 costruttori edili italiani di età compresa tra i 18 e i 40 anni.

Ad eleggerlo è stato il Consiglio Nazionale dei Giovani Imprenditori Edili, tenutosi a Roma questa mattina. Affiancherà per il triennio 2018-2021 la Presidente Regina De Albertis, milanese, figlia del compianto Claudio già presidente dell'Ance e della Triennale di Milano.
Federico De Cesare, teatino, classe 1990, è socio e consigliere di amministrazione della Impresa Costruzioni De Cesare Ing. Ulrico Srl, la più antica impresa di costruzioni d'Abruzzo, specializzata nella realizzazione di opere pubbliche e nel restauro monumentale. In Confindustria Chieti Pescara riveste anche il ruolo di Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara.
"Ora più che mai, anche alla luce dei recenti tristi episodi verificatisi nel nostro Paese, dobbiamo sensibilizzare la politica a investire nell'edilizia" ha detto il neo Vice Presidente "Nonostante la crisi, valiamo l'8% del PIL, e soprattutto la nostra attività ha un fattore moltiplicatore, grazie alla nostra lunghissima filiera, che vale 3,5 euro per ogni euro investito in edilizia.
I lavoratori nel settore delle costruzioni valgono ancora più del 6% di tutta la forza lavoro occupata nell'intero sistema economico nazionale ed oltre il 23% di quella occupata in tutto il settore industriale. Dobbiamo far sentire la nostra voce!"

In allegato foto del Neo eletto.

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA
FEDERICO DE CESARE ELETTO NUOVO VICE PRESIDENTE NAZIONALE DI ANCE GIOVANI

Federico De Cesare è il nuovo Vice Presidente Nazionale di Ance Giovani, l'Associazione che raggruppa oltre 2.000 costruttori edili italiani di età compresa tra i 18 e i 40 anni.

Ad eleggerlo è stato il Consiglio Nazionale dei Giovani Imprenditori Edili, tenutosi a Roma questa mattina. Affiancherà per il triennio 2018-2021 la Presidente Regina De Albertis, milanese, figlia del compianto Claudio già presidente dell'Ance e della Triennale di Milano.
Federico De Cesare, teatino, classe 1990, è socio e consigliere di amministrazione della Impresa Costruzioni De Cesare Ing. Ulrico Srl, la più antica impresa di costruzioni d'Abruzzo, specializzata nella realizzazione di opere pubbliche e nel restauro monumentale. In Confindustria Chieti Pescara riveste anche il ruolo di Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara.
"Ora più che mai, anche alla luce dei recenti tristi episodi verificatisi nel nostro Paese, dobbiamo sensibilizzare la politica a investire nell'edilizia" ha detto il neo Vice Presidente "Nonostante la crisi, valiamo l'8% del PIL, e soprattutto la nostra attività ha un fattore moltiplicatore, grazie alla nostra lunghissima filiera, che vale 3,5 euro per ogni euro investito in edilizia.
I lavoratori nel settore delle costruzioni valgono ancora più del 6% di tutta la forza lavoro occupata nell'intero sistema economico nazionale ed oltre il 23% di quella occupata in tutto il settore industriale. Dobbiamo far sentire la nostra voce!"

In allegato foto del Neo eletto.

Il Branch Abruzzo del PMI® Central Italy Chapter

Organizza

il prossimo 16 Novembre 2018 a PESCARA il seminario dal titolo:

Storie di progetto – storie di successo.

Il seminario ha l'ambizioso obiettivo di raccontare storie straordinarie di progetti straordinari, in cui persone, luoghi e situazioni apparentemente diverse hanno fatto la differenza per il raggiungimento del successo.

Il tema è dunque quello della diversità e dell'inclusione, argomento che verrà trattato rimuovendo lo stereotipo della difficoltà, della diversità come fattore negativo, ma guardando alla diversità come elemento di crescita, di valore e successo per i nostri progetti.

Diversità di genere, generazioni diverse a confronto, diversità culturale, diversità fisica, la ricerca della differenza come proposta di valore. Il sito dell'evento: 

https://www.pmi-centralitaly.org/2018/10/21/16-novembre-pescara-storie-di-progetto-storie-di-successo-2/

Per prenotare la vostra partecipazione in qualità di Soci di Confindustria Chieti Pescara, scrivere a: 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblichiamo l'ultimo comunicato sulla produzione industriale rilevata dal CSC, nel quale si evidenzia una diminuzione della produzione industriale in ottobre (-0,3% su settembre).

In occasione delle prossime festività, vi segnaliamo con piacere le offerte riservate ai Soci di Confindustria Chieti Pescara.

Per informazioni ed ordini, potrete rivolgervi ai singoli fornitori utilizzando i recapiti in allegato (2018NEWSLETTER offerte di Natale).

Le aziende fornitrici sono:
Shirt Lab srl - Camicie Sartoriali e su Misura
F.lli De Cecco - Pasta e olio
La Dolce Vita Sas - Inserzione pubblicitaria o redazionale
Azienda Marramiero srl - Vini e confezioni regalo
Masciarelli Tenute Agricole Srl - Vini e olio
Phi Park Hotel Alcione - Day Spa Relax
Hotel Sea Lion - Ristorante Panoramico per Cene Aziendali, Aperitivi e Auguri di Natale

Per usufruire degli sconti, è necessario comunicare al momento dall'acquisto l'appartenenza ad una delle aziende associate a Confindustria, esibendo il proprio certificato di adesione (l'attestato può essere richiesto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

In allegato la lista completa delle offerte e qui di seguito il link per scaricare gli allegati di dettaglio:

https://we.tl/t-ugDrIIfWUn

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA


CONFINDUSTRIA ABRUZZO SOLLECITA LA SOLUZIONE DELLA IMPORTANTE QUESTIONE RELATIVA ALLA TASSAZIONE NELLE AREE INDUSTRIALI
RIBADISCE LA SUA DISPONIBILITA' A FORNIRE UN CONTRIBUTO COSTRUTTIVO.


L'Aquila, 31 Ottobre 2018 – Il Presidente di Confindustria Abruzzo, Agostino Ballone, unitamente ai Presidenti delle Confindustrie Territoriali abruzzesi, ritengono ormai improcrastinabile la definizione della soluzione alla questione della tassazione per i servizi alle imprese nei Consorzi Industriali.
Su tale tematica il Sistema Confindustriale abruzzese, nelle sue articolazioni Regionale e Territoriali, ha da tempo messo in campo una serie di azioni volte a determinare una positiva evoluzione in modo da evitare la doppia tassazione delle imprese per servizi analoghi da parte dei Comuni (TASI) e dell'ARAP.
Si tratta di corrispettivi per servizi, manutenzioni, opere, che le aziende devono corrispondere in alcuni casi senza poterne constatare i benefici e l'effettiva realizzazione.
Si verificano spesso sovrapposizioni di oneri richiesti da ARAP e dagli Enti locali nella loro autonomia impositiva, di difficile comprensione quando si vanno a constatare le condizioni infrastrutturali di taluni agglomerati, tanto che le aziende sono sovente nella condizione di dover fare interventi manutentivi in proprio pur avendo corrisposto agli obblighi imposti da entrambi.
Nei mesi scorsi, al fine di evitare che le imprese debbano far ricorso ai giudici amministrativi per vedere riconosciuti i giusti diritti di pagamento per i servizi effettivamente svolti dai Comuni e dall'ARAP, Confindustria Abruzzo si è anche resa protagonista della nascita di un tavolo tecnico con la stessa ARAP e l'ANCI Abruzzo che hanno convintamente aderito all'iniziativa.
Il tavolo ha la finalità di predisporre un protocollo valido per l'intera Regione che preveda l'applicazione del corretto principio impositivo, nell'interesse sia delle imprese che degli Enti coinvolti. Ciò, anche sulla scorta di quanto già deliberato in diversi comuni italiani e di recente anche in Abruzzo, per una riduzione del carico di fiscalità locale sulle aziende, quanto mai importante in questa congiuntura e per evitare l'insorgere di contenziosi altrimenti assai probabili.
Negli ultimi tempi, pur ribadendo in tutte le sedi la disponibilità di Confindustria Abruzzo nell'intento dichiarato, le attività del Tavolo tecnico hanno subito un rallentamento nell'individuazione di soluzioni che potessero coinvolgere tutti i comuni interessati tramite la mediazione dell'ANCI Abruzzo.
Confindustria Abruzzo pertanto ritiene necessario uno sforzo maggiore di tutte le componenti per raggiungere i traguardi prefissati con il tavolo di confronto con le rappresentanze degli Enti locali e degli ex Consorzi. Nei prossimi giorni pertanto è intenzione di Confindustria Abruzzo verificare nuovamente la volontà di tutte le parti nel velocizzare l'iniziativa che ha anche il fine di discutere possibili soluzioni, nell'interesse delle imprese associate, anche per le altre problematiche concernenti l'ARAP e le aree consortili.

Loc. Campo di Pile - 67100 - L’Aquila

Tel. 0862 317207 – Fax. 0862 311929

www.confindustria.abruzzo.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 1 di 225

Seguici attraverso i nostri canali social

Icon TwitterBlu   Icon GoogleBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

 

Entra nel tuo account