Laura Federicis

Laura Federicis

Coordinatore Area Relazioni Istituzionali e Comunicazione
Ufficio Stampa, Centro Studi, Convenzioni, Assistenza Presidenza e Direzione Generale
Segreteria Sezione Turismo

Telefono 085 4325543 - 3405579577
email l.federicis@confindustriachpe.it

Rinnovata per il 2021 la Convenzione Confindustria Chieti Pescara con Coprai Training: si occupa di consulenza e gestione strategica degli strumenti per rendere l'azienda ancora più competitiva, più digitale e interconnessa, più inclusiva e attenta alla sostenibilità, quali:
Consulenza accesso al Credito d’imposta Transizione 4.0

● Consulenza accesso al Credito d’imposta Ricerca & Sviluppo
● Consulenza accesso al nuovo Fondo Impresa Femminile
● Consulenza Resto al Sud
● Consulenza Investimenti in beni strumentali
● Consulenza Digital Transformation
● Consulenza accesso al Credito d’imposta Formazione 4.0
● Consulenza accesso alle misure per il sostegno alla liquidità delle Imprese
● Consulenza accesso al Fondo di Garanzia per le PMI
● Consulenza accesso “Bonus Pubblicità”
● Consulenza accesso al Credito d’imposta per l’adeguamento dell’ambiente di
lavoro
Un pacchetto “all inclusive” grazie alle competenze e know-how interno all’Azienda:
collaboratori e Innovation Manager sono al tuo fianco per il raggiungimento dei tuoi obiettivi di crescita.
Il pacchetto “all inclusive” comprende i seguenti servizi:
● Studio di fattibilità e verifica dei requisiti di accesso
● Progettazione e definizione del progetto d’investimento
● Coordinamento e raccolta informazioni per stesura domanda
● Organizzazione e Gestione amministrativa ai fini di rendiconto
● Predisposizione delle pratiche burocratiche e gestione rapporto con l’Ente erogante

Alle Aziende associate a Confindustria Chieti Pescara è riservato il 5% di sconto su tutte le attività.

Per informazioni:

Coprai Training Srl - +39 085 412961  www.copraitraining.it

In Confindustria:

Laura Federicis, tel 0854325543 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conosci le altre Convenzioni Confindustria? Qui l'elenco aggiornato  https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni 

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

E' attiva anche per il 2021 la Convenzione con P&F società di consulenza e di servizi alle imprese in marketing e comunicazione, internazionalizzazione, supporto all'innovazione e formazione.

La mission è quella di aiutare l'impresa a sfruttare il proprio potenziale e ad accrescere costantemente le proprie competenze per rimanere competitivo su un mercato che corre sempre più veloce verso innovatività e diversificazione.
P&F lavora per supportare impresa a sfruttare il proprio potenziale e accrescere competenze per rimanere competitivi su un mercato che corre veloce. 

Attività di consulenza, assistenza tecnica e sviluppo progettualità innovative come dettagliate in allegato. 

Per le Imprese associate a CONFINDUSTRIA CHIETI – PESCARA la P&F Technology propone:

  • servizio di scouting gratuito
  • Sconto del 20% sul prezzo di listino per tutti gli altri servizi

Per ogni ulteriore informazione: 

Dr. Angelo de Luca
Amministratore P&F Group - tel 085 21 24 545 - Mob. +39  335 5994 509  

P&F TECHNOLOGY Srl – PROJECT AND FINANCING GROUP
Servizio Clienti – www.pefgroup.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In Confindustria:

Laura Federicis Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 085-4325543

Conosci le altre Convenzioni Confindustria? Qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni 

Confindustria Chieti pescara e Sinergie Education hanno rinnovato per il 2021 la convenzione finalizzata a favorire l'incontro tra il mondo imprenditoriale e chi è in cerca di opportunità occupazionali, nell'ambito delle misure contemplate nel progetto Garanzia Giovani.

SINERGIE si impegna ad offrire attraverso gli strumenti delle politiche attive del lavoro i servizi previsti nei programma “Garanzia Giovani Abruzzo” a titolo gratuito ed in particolare, azioni di informazione, orientamento specialistico e di accompagnamento al lavoro come di seguito meglio specificato:
- Ricercare opportunità occupazionali;
- Promuovere i profili, le competenze e le professionalità dei giovani presso gli associati di Confindustria Chieti Pescara;
- Eseguire attività di pre-selezione;
- Accedere alle misure individuate;
- Accompagnare il giovane nell’accesso al percorso individuato e attivare le misure collegate;
- Accompagnare il giovane nella prima fase di inserimento;
- Svolgere attività di assistenza nel sistema della Domanda nella definizione del progetto formativo legato al contratto di apprendistato;
- Svolgere attività di assistenza nel sistema della Domanda nell’individuazione della tipologia contrattuale più funzionale al fabbisogno manifestato.
- Svolgere attività di assistenza alle imprese associate in tutte le fasi previste dal programma regionale Garanzia Giovani (informazione, verifica dei requisiti, adesione, domanda di partecipazione ecc.);

Invitiamo pertanto le imprese interessate ad usufruire, gratuitamente, dei servizi offerti  a contattare i ns uffici (referente dr.ssa Federica Ferraro tel 085432551).

Conosci le altre Convenzioni Confindustria?

Qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni 

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

È attiva per il 2021 la convenzione nazionale Confindustria con Viatris.

Viatris è un nuovo modello di azienda che opera nell'ambito della salute, impegnata nell'offrire accesso ai farmaci, promuovere attività sostenibili e sviluppare soluzioni innovative, facendo leva sulla propria esperienza collettiva per migliorare la salute dei pazienti. Nata nel 2020 dall’unione di Mylan e Upjohn, Viatris raccoglie le migliori competenze del settore in termini scientifici, di produzione e distribuzione, integrandole con comprovate capacità a livello regolatorio, medico e commerciale, con l'obiettivo di offrire farmaci di qualità ai pazienti, quando e dove ne hanno bisogno. In Viatris vediamo la sanità non così com’è, ma come dovrebbe essere. Agiamo con coraggio e siamo nella posizione ideale per essere fonte di stabilità in un mondo in cui le esigenze sanitarie sono in continua evoluzione. Viatris consente alle persone nel mondo di vivere una vita più sana in ogni sua fase.

L’OFFERTA DEDICATA AGLI ASSOCIATI

  • Acquisto di Test Rapidi sierologici per il dosaggio delle IgG e IgM anti Sars-Covid 19, utilizzabili solamente da personale sanitario, con uno sconto del 10%;
  • Acquisto di Test rapidi antigenici per la rilevazione qualitativa di antigeni Sars-Covid 19, utilizzabili solamente da personale sanitario, con uno sconto dell’8%;
  • Acquisto di Clinogel 500ml e 100ml Gel a concentrazione alcolica pari al 65% v/v detergente mani per una igiene rapida senza bisogno di risciacquare con uno sconto rispettivamente del 10% e 7%;
  • Pagamenti riservati e personalizzati;
  • Account commerciale dedicato.

In allegato l’offerta completa.

Contatti 


Andrea Fassio

Cell: +39 366 6097042

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito web: https://www.viatris.com/it-it/lm/Italy

Giovanni Carubia

Cell: +39 3481315569

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito web: https://www.viatris.com/it-it/lm/Italy


 

In Confindustria: 

Laura Federicis Tel 085 4325543  lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conosci le altre Convenzioni Confindustria? 

qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

E' stata rinnovata la convenzione con Università G. d'Annunzio per l'esecuzione da parte dell’Università ed in favore degli associati di Confindustria Chieti Pescara di esami/test su personale aziendale.

Lo strumento dà la possibilità di identificazione precoce di eventuali soggetti positivi al virus SARS-CoV-2 e successivamente di soggetti che hanno sviluppato una risposta immunitaria contro il virus; l’attività avverrà presso il Laboratorio specialistico per l’esecuzione del test molecolare per la diagnosi di positività a infezione SARS-CoV-2, nell’unità immobiliare sita nel Comune di Chieti in Via dei Vestini n.31 il cui Responsabile è il Prof. Liborio STUPPIA. Ud’A garantisce la risposta del test entro 24 ore dal prelievo.

Ai Soci di Confindustria Chieti Pescara viene riservato il seguente listino:
- € 50,00 per l’esecuzione del test COVID su Tampone inviato alla Struttura del CAST
- € 60,00 esecuzione del Tampone orofaringeo presso la struttura del CAST ed esecuzione del relativo test COVID
- € 70 Esecuzione del Tampone orofaringeo presso la struttura del richiedente ed esecuzione del test COVID

Il test utilizzato è quello basato sulla analisi di 3 geni del virus SARS-COV-2 della ditta Thermo Fisher (TaqManTM 2019-nCoV Assay Kit v2).

Questo test è in grado di confermare la presenza di una infezione da SARS-COV-2 con estrema specificità e sensibilità, in quanto la presenza di tre geni target riduce il rischio di falsi positivi legati alla presenza di infezioni da altri Coronavirus non patogeni per la COVID-19.

In allegato le specifiche tecniche del test e il modulo per inviare la richiesta al laboratorio. 


Ricordiamo che per usufruire di tutti i vantaggi delle Convenzioni è indispensabile il certificato associativo che potrete richiedere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Per informazioni

In azienda:

dott. Alessio Peca  Università degli Studi "G. d’Annunzio"
Tel: 08713556104 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In Confindustria:

Laura Federicis - tel 0854325543
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conosci le altre Convenzioni Confindustria? 

qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

È attiva per il 2021 la convenzione nazionale Confindustria con Nexi Payments SpA.

L'Accordo con Nexi Payments SpA consente alle aziende associate di richiedere Carta Nexi Business Confindustria in versione aziendale (con addebito su conto corrente dell’azienda), a condizioni speciali e usufruendo dei vantaggi riservati ai possessori della carta:

  • emissione gratuita della carta per i ruoli chiave dell'azienda
  • emissione a condizioni agevolate per gli altri ruoli aziendali (a soli 15,49€ annui rispetto al costo massimo di 65,00€ di un’altra Carta Business Nexi)
  • addebito posticipato delle spese sul conto corrente dell’azienda con valuta il giorno 15 del mese successivo a quello di riferimento
  • App Nexi Pay, per il controllo diretto dei movimenti effettuati e dei limiti di utilizzo da parte di ciascun collaboratore
  • Portale Aziende, un unico canale di accesso per semplificare le attività di gestione delle carte (gestione utenze collaboratori e creazione gruppi/download movimenti carte/ estratti/accesso agli estratti conto mensili/configurazione Spending Control)
  • Spending Control, il servizio di monitoraggio delle spese dei collaboratori attraverso l’impostazione di limiti di utilizzo delle carte (geografico/per categoria merceologica/per importo, ecc.)
  • benefici fiscali per la deduzione delle quote annuali delle carte, delle spese per l’invio degli estratti conto cartacei e dei costi carburante e la detrazione dell’Iva sui carburanti
  • garanzie assicurative gratuite specifiche per le carte aziendali come la protezione del bagaglio, la protezione della carta in caso di furti/rapine allo sportello atm e una serie di tutele legali.


Nexi arricchisce, inoltre, l’offerta a favore delle Aziende Associate Confindustria con le nuove Carte Virtuali Nexi Corporate Pay (per il pagamento delle forniture aziendali) e Nexi Travel Account (per la gestione centralizzata delle spese di viaggio) richiedibili a condizioni vantaggiose. In più, solo per le Aziende che sottoscriveranno una carta virtuale nel corso del 2021, è disponibile un’ulteriore offerta dedicata legata al prodotto Nexi Black.

In allegato l’offerta completa.


Per maggiori informazioni sul prodotto, è possibile consultare https://www.nexi.it/confindustria


 
Contatti

Per richiedere Nexi Business Confindustria o per altre informazioni di dettaglio sugli altri prodotti Nexi oggetto dell’offerta, inviare una richiesta all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.; il referente Nexi incaricato provvederà a fornire i riscontri nel più breve tempo possibile.

In Confindustria: 

Laura Federicis Tel 085 4325543 lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conosci le altre Convenzioni Confindustria? 

qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

Rinnovata per il 2021 la convenzione con Laboratorio Analisi Cliniche Carboni Srl che offre ai soci di Confindustria Chieti Pescara Servizi per EMERGENZA COVID-19.

Per Sars2-Cov-19 (agente della malattia Covid-19), ricerca mediante prelievo di sangue degli:

• ANTICORPI ANTI SARS2- COV-19 IgG
• ANTICORPI ANTI SARS2- COV-19 IgM
prezzo riservato € 20,00 (esente IVA ex art. 10 DPR 633/72 – soggetto a c.a.p. 4%);

Ricerca mediante tampone nasale dell' ANTIGENE SARS2-CoV-19 (Esame qualitativo immunologico rapido)
prezzo riservato € 20,00 (esente IVA ex art. 10 DPR 633/72 – soggetto a c.a.p. 4%).

Per attività presso le Aziende potrà essere concordata una pianificazione preliminare, mentre per i prelievi in laboratorio, gli orari sono dalle 7:30 alle 10:00, dal lunedì al sabato:  Via Regina Margherita 47 - PESCARA.

Per informazioni

In azienda:
Dott. P. Valentini, 085-374108 oppure 347-5165135, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In Confindustria: 

Laura Federicis Tel 085 4325543 lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conosci le altre Convenzioni Confindustria? 

qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

Appena siglata la convenzione tra Confindustria Chieti Pescara e Fisioter Protection srl.

Vantaggi & Sconti 

Fisioter Protection produce e commercializza dispositivi di protezione individuale di elevata qualità.

Tariffe in convenzione per gli Associati di Confindustria Chieti Pescara

∙ Mascherina chirurgica di tipo II Made in Italy Prezzo: 0.09 € cad + iva

Disponibili anche i seguenti articoli:


∙ Mascherina FFP2 Made in Italy
∙ Cuffia TNT 30 g
∙ Camice generico in Spundbond 30 g
∙ Camice in polietilene certificato
∙ Cuffia in TNT 30 g
∙ Cuffia III categoria certificata
∙ Copriscarpe, manicotti, calzari lunghi con antiscivolo
∙ Visiera protettiva
∙ Tuta cucita con cappuccio III categoria
∙ Tuta con calzari e cappuccio III categoria
∙ Tuta nastrata III categoria
∙ Tuta integrale nastrata III categoria
∙ Lenzuolo e federa in cotone 100% bio-compostabile.

Dettagli in allegato.

Tariffe in convenzione per gli Associati di Confindustria Chieti Pescara in allegato.

Per informazioni:

Giovanna D'Innocenzo
Tel. 0854451155 - Cell. 337664425
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

In Confindustria: 

Laura Federicis Tel 085 4325543 lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conosci le altre Convenzioni Confindustria? 

qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

 G20 BUSINESS SUMMIT: CONFINDUSTRIA, AL VIA IL B20 TARGATO ITALIA
Giovedì l’Inception meeting. Tra gli invitati John Kerry, inviato speciale del Presidente Usa per il Clima
Roma, 19 gennaio 2021 – Il d-day è fissato per giovedì 21 gennaio con l’Inception Meeting. E’ in questa giornata che prenderanno ufficialmente avvio i lavori del B20, il più autorevole fra gli Engagement Group istituiti dal G20. Riservato alle imprese e alle loro associazioni di rappresentanza, quest’anno il B20 si svolgerà con la regia di Confindustria, in prima linea per supportare la Presidenza italiana. Sarà la Chair Emma Marcegaglia, nominata dal Presidente di Confindustria Carlo Bonomi alla guida del B20, a coordinare i lavori e ad elaborare le proposte del mondo economico ai leader politici. Un’edizione particolarmente importante questa del 2021, che cade mentre le economie mondiali sono impegnate a fronteggiare gli effetti della crisi pandemica e, contestualmente, sono attesi importanti cambiamenti sullo scacchiere internazionale, che potrebbero allentare le tensioni geopolitiche. Con l’arrivo del vaccino e l’auspicio che la diffusione avvenga su larga scala e in tempi serrati, per il team del B20 le sfide da cogliere quest’anno sono molto ambiziose: da quella del cambiamento climatico, alla diffusione dell’innovazione, passando per la promozione della sostenibilità, fino alla riduzione delle disuguaglianze. Obiettivi a cui si ispira il claim scelto per questa edizione: “ridisegnare il futuro: includere, condividere, agire”. Infatti, secondo il mondo del business, il 2021 dovrà essere l’anno dell’avvio di una rigenerazione sociale, economica e ambientale a livello mondiale, un processo che imprimerà un forte impulso alla crescita economica.

“Questo G20 non sarà una passerella, dobbiamo incidere e ci sono le condizioni perché questo avvenga. Quando si è dovuto confrontare con le crisi, il G20 ha portato ai risultati e alle proposte più efficaci. Oggi tocca a noi individuare le vie d’uscite dall’emergenza”, ha detto Emma Marcegaglia.

Al tavolo del B20, nato per formulare raccomandazioni di policy indirizzate alla Presidenza di turno in diversi settori strategici, sono presenti 1000 delegati titolari dei Paesi G20, vertici delle multinazionali e 3000 partecipanti complessivi per una comunità d’affari che conta oltre 6,5 milioni di imprese. L’intero processo opererà attraverso 8 Task Force composte da circa 100 delegati ciascuna, coordinate dalla Chair Emma Marcegaglia e guidate dai CEO delle più importanti aziende nazionali: Trade & Investment (Barbara Beltrame); Energy & Resource Efficiency (Francesco Starace); Integrity & Compliance (Patrizia Grieco); Employment & Education (Gianpietro Benedetti); Digital Transformation (Maximo Ibarra); Finance & Infrastructures (Carlo Messina); Health & Life Sciences (Sergio Dompé); Sustainability & Global Emergencies (Claudio Descalzi).

La roadmap prevede che tra febbraio e luglio ciascuna Task Force si riunisca con cadenza mensile in teleconferenza per definire i contenuti del proprio policy paper e le raccomandazioni da inviare al G20. Il 7-8 ottobre, a circa 3 settimane dal vertice dei Capi di Stato e di Governo, si terrà il Final Summit B20 che vedrà la consegna della “Dichiarazione Finale” al Premier italiano, in qualità di Presidente di turno del G20. In parallelo, durante l’intero anno di presidenza, il B20 assicurerà la propria presenza nei principali appuntamenti economici internazionali e ai numerosi eventi che si terranno sotto l’egida del G20, in Italia e all’estero.

Un selezionato numero di CEO, rispettivamente italiani ed internazionali, assisteranno inoltre la Presidente Marcegaglia, nell’indirizzo generale e nell’azione di advocacy attraverso un Advisory Board, di cui fanno parte: Nerio Alessandri (Technogym), Marco Alverà (Snam), Marco Bizzarri (Gucci), Alberto Bombassei (Brembo), Sonia Bonfiglioli (Bonfiglioli Riduttori), Diana Bracco (Bracco), Silvia Candiani (Microsoft Italia), Enrico Cereda (IBM Italia), Giuseppina Di Foggia (Nokia Italia), Stefano Antonio Donnarumma (Terna), John Elkann (Exor), Gabriele Galateri di Genola (Assicurazioni Generali), Francesco Giordano (Unicredit), Carlo Giorgi (Amazon Web Services Italia), Marco Hannappel (Philip Morris Italia), Sergio Marullo di Condojanni (Angelini Holding), Fabrizio Palermo (Cassa Depositi e Prestiti), Alessandro Profumo (Leonardo), Pietro Salini (Webuild), Marco Tronchetti Provera (Pirelli), Ermenegildo Zegna (Zegna).

A completare la governance del B20 l’“International Advocacy Caucus”, un organismo composto da amministratori delegati e leader aziendali dei paesi del G20, nominati dalla presidenza B20. I membri agiranno come "ambasciatori del B20", implementandone la visibilità attraverso le loro reti e portandone avanti le istanze, anche nei confronti dei relativi governi nazionali.

Il programma dell’Inception Meeting prevede due momenti diversi e separati. Nella prima giornata, il 21 gennaio, si svolgerà l’evento pubblico in formato virtuale. Aprirà i lavori il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi insieme alla Chair del B20 Emma Marcegaglia. Parterre de rois per l’evento inaugurale che vedrà tra gli ospiti, il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, l’inviato speciale del Presidente Usa per il Clima John Kerry, il presidente del Parlamento europeo David Sassoli, il Commissario europeo per l'economia Paolo Gentiloni e il vicepresidente della BEI Dario Scannapieco. Seguiranno due sessioni di approfondimento, a cui prenderanno parte rappresentanti di spicco del mondo della politica e delle Istituzioni e amministratori delegati delle più grandi realtà aziendali, come Larry Fink, CEO di BlackRock e Michael R. Bloomberg, fondatore di Bloomberg.

La seconda giornata, a porte chiuse, i lavori delle task force entreranno nel vivo. Sarà anche l’occasione per presentare il progetto “B20 Women Empowerment Ambassador”, un’iniziativa sulla valorizzazione del ruolo della donna, in continuità con l’organizzazione saudita del 2020 che l’aveva posta come priorità. I componenti saranno individuati da ciascuna delle 8 task force che indicherà al proprio interno 10 membri delegati a farne parte. Sarà Diana Bracco a guidare questo team con una struttura dedicata che, lavorando parallelamente alle task force, al termine del Business Summit presenterà il proprio policy paper.

Fonte: Confindustria

COMUNICATO STAMPA

ECONOMIA ABRUZZESE: QUALI STRATEGIE PER IL FUTURO 

  • Il tema al centro di un momento di confronto e approfondimento organizzato da Confindustria Abruzzo e Intesa Sanpaolo 
  • La crisi impatterà tutti i principali comparti regionali. Buone prospettive di recupero per Agroalimentare, Costruzioni e Sistema Casa 
  • Digitalizzazione, innovazione, sostenibilità e mercati esteri le priorità da affrontare per il rilancio del territorio. Fondamentale creare un circolo virtuoso tra imprese, scuola e istituti di ricerca per favorire scambio di competenze e trasferimento tecnologico.

L’Aquila, 19 gennaio 2021 – Un incontro per tracciare l’analisi del tessuto produttivo abruzzese e mettere a fuoco gli strumenti per favorire la ripartenza delle imprese del territorio, una mappa delle opportunità in grado di portare l’economia regionale ad una solida ripresa di fronte alle difficoltà della crisi sanitaria e delle relative misure di contenimento. Questo quanto al centro del webinar organizzato da Confindustria Abruzzo e Intesa Sanpaolo, che ha visto la partecipazione anche del mondo istituzionale regionale.

Dopo l’introduzione ai lavori da parte di Giuseppe Ranalli (Presidente Piccola Industria Confindustria Abruzzo) e Mirko Bragagnolo (Delegato Credito Piccola Industria Confindustria), Gregorio De Felice (Chief Economist Intesa Sanpaolo) ha presentato lo scenario macroeconomico internazionale e italiano e Pierluigi Monceri (Direttore regionale di Intesa Sanpaolo) ha portato all’attenzione dei numerosi rappresentanti del mondo imprenditoriale, economico e istituzionale collegati una approfondita panoramica delle criticità e delle potenziali opportunità del tessuto produttivo abruzzese.

A queste analisi hanno fatto seguito le riflessioni di Marco Fracassi (Presidente Confindustria Abruzzo). Conclusioni affidate all’Assessore Regionale al Bilancio, Guido Liris.

Secondo i dati illustrati nel corso dei lavori in un’economia italiana fortemente colpita dalla pandemia, il cui recupero totale dei livelli di Pil è previsto per il 2025, l’Abruzzo è stato solo leggermente meno impattato grazie alla maggior presenza di servizi ‘non market’ nell’economia regionale. Le difficoltà della regione vengono da lontano, sia per quanto concerne i livelli di Pil, che nel 2019 erano ancora inferiori ai livelli del 2008, sia per quanto concerne alcuni settori storici di specializzazione come l’abbigliamento. Senza dimenticare le difficoltà derivate anche dagli eventi sismici. La crisi in atto, è stato spiegato, impatterà su tutti i principali comparti regionali, ma vi sono altresì settori che mostrano buone prospettive di recupero come l’Agroalimentare, le Costruzioni (il cui peso nell’economia abruzzese è superiore alla media italiana) ed in generale il Sistema Casa, anche grazie agli effetti degli incentivi Ecobonus e Superbonus.

“Anche l’Abruzzo, e soprattutto le sue Piccole e Medie imprese - ha dichiarato Giuseppe Ranalli, Presidente Piccola Industria Confindustria Abruzzo - che rappresentano circa il 95% delle imprese regionali, sono state colpite duramente dalle conseguenze della pandemia da Covid19. Gli effetti del Next Generation UE potranno cominciare a sentirsi solo nella seconda parte del 2021 e soprattutto nel 2022. Questo significa che per un altro anno almeno il sistema produttivo sarà in forte sofferenza con riverberi importanti su fatturati, export ed occupazione, nonostante alcune misure già in atto come quella del superbonus al 110%. E’ chiaro che l’Abruzzo si aspetta molto da alcuni passaggi cruciali come lo sviluppo delle infrastrutture e della logistica regionale o l’avvio delle zone ZES, ma la ripartenza economica molto dipenderà anche da come sapremo veicolare, come imprese, la capacità di innovare e affrontare la sfida digitale che abbiamo davanti che è decisiva. Non dobbiamo sottovalutare però nell’immediato la sopravvivenza di circa un quarto delle imprese abruzzesi, ancora in difficoltà con la liquidità disponibile. Iniziative come queste con Banca Intesa servono a fare il punto della situazione ma anche a programmare le azioni sinergiche tra sistema imprenditoriale, sistema bancario e Istituzioni per la salvaguardia dell’apparato produttivo ed il rilancio dei nostri territori.”

“La crisi ha inevitabilmente colpito anche l’Abruzzo e le priorità da affrontare per il rilancio del tessuto economico regionale sono diverse: digitalizzazione e innovazione, ambiente e sostenibilità, mercati esteri e internazionalizzazione, ritrovata competitività di alcuni settori tradizionali e sviluppo di nuove specializzazioni - ha spiegato Pierluigi Monceri, direttore regionale di Intesa Sanpaolo -. Si tratta di progetti ambiziosi che possono essere raggiunti solo attraverso la leva degli investimenti da accompagnare con la valorizzazione del capitale umano. Sarà fondamentale creare un circolo virtuoso tra imprese, scuola e istituti di ricerca, tra i quali anche competence center e innovation hub, per favorire lo scambio di competenze e il trasferimento tecnologico. Da parte nostra - ha rimarcato Monceri - fin dall’inizio dell’emergenza siamo stati vicini al territorio per dare sostegno alle aziende, per far fronte al bisogno di liquidità e per accompagnare le imprese nei percorsi necessari all’uscita dalla crisi. Nei primi nove mesi dell’anno abbiamo erogato 400 milioni di euro di nuovo credito a medio-lungo termine alle imprese dell’Abruzzo e attivato, dall’inizio della pandemia, tra aziende e famiglie, 12.700 moratorie di mutui e prestiti per un controvalore di 1,2 miliardi di euro. La collaborazione tra tutti gli attori del territorio è cruciale per potenziare azioni condivise e approntare strategie adeguate a una realtà economica che sta cambiando”.

Confindustria Abruzzo

Segreteria regionale

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Intesa Sanpaolo

Rapporti con i Media

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 1 di 282

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account