Da "Il sole 24 ore"
Laura Federicis

Laura Federicis

Coordinatore Area Relazioni Istituzionali e Comunicazione, Ufficio Stampa, Centro Studi, Convenzioni, Assistenza Presidenza e Direzione, Generale, Segreteria Sezione Turismo

Contatti
Telefono: 085 4325543 - 3405579577
Email: l.federicis@confindustriachpe.it

LUNEDI’ 24 MAGGIO ORE 11,00

in sede CONFINDUSTRIA PESCARA

 

MUTUALCREDITO PRIMO CONFIDI ABRUZZESE VIGILATO DA BANCA D’ITALIA

Martedì, 14 Giugno 2011 19:25

MARCA ADRIATICA - evento 13 giugno

Pubblichiamo alcune foto e materiale informativo relativo all'evento svoltosi ieri in Confindustria Pescara:

Marca Adriatica.
Abruzzo, Marche, Molise al futuro.


ha introdotto:
Enrico Marramiero
Presidente Confindustria Pescara

ha moderato:
Enrico Rotolo
Presidente Terziario Avanzato, Confindustria Pescara


sono intervenuti:

Mario Baldassarri
Senatore della Repubblica
Michele Iorio
Presidente della Regione Molise
Giovanni Chiodi
Presidente della Regione Abruzzo

Sei gli Istituti d’Istruzione Superiore partecipanti e circa duecento studenti presenti all’incontro di Presentazione dell’offerta formativa LUISS Guido Carli che si è tenuto oggi presso la sede di Confindustria Pescara.
Ha aperto i lavori il Direttore Generale di Confindustria Pescara Luigi Di Giosaffattte, illustrando l’intero quadro di sinergie tra la territoriale provinciale da Lui presieduta e l’Università LUISS, mentre al Vice Presidente del Gruppo dei Giovani Imprenditori di Confindustria Pescara, Nicola Di Marcoberardino, il compito di moderare gli interventi oltre alla testimonianza dell’imprenditorialità nel territorio abruzzese.
Di Alessandro Petti, Responsabile Relazioni Associative LUISS, la presentazione dell’Ateneo e del Professor Paolo Spagnoletti, docente LUISS, l’illustrazione in dettaglio l’offerta formativa delle tre Facoltà di Scienze Politiche, Economia e Giurisprudenza.
Successivamente la testimonianza di Armando Di Giorgio, laureato LUISS originario di Pescara.
Nell’occasione è stato presentato anche il LUISS Network Point di Pescara, sportello informativo creato nel 2009 dalla LUISS in collaborazione e presso Confindustria Pescara – il cui referente organizzativo è lo stesso Dr. Di Giorgio - per fornire, sul posto, agli studenti delle scuole superiori, alle loro famiglie, ai laureati e ai docenti, un servizio di orientamento universitario e professionale, oltre ad informazioni sulle modalità di ammissione e le strutture e i servizi di eccellenza della LUISS.
Per la prova di ammissione ai Corsi di Laurea Triennale e a Ciclo unico a.a. 2011-2012 appuntamento al 12 aprile 2011 a Roma e, contemporaneamente, in molte altre città italiane (compresa PESCARA), per agevolare gli studenti a svolgere la prova stessa nella propria regione di residenza. Per ulteriori informazioni: www.luiss.it/ammissione/prova/.

INVITO STAMPA

“ LA RETE CONFINDUSTRIA PROTAGONISTA DEL RILANCIO DEL SISTEMA CAMERALE ITALIANO – opportunità e prospettive”
13 gennaio ore 10,30
Mercoledì, 28 Aprile 2010 18:40

La OMA sbarca in Libia

Viviamo nell'anno di emersione di una delle grandi crisi cicliche dell'economia capitalistica moderna, destinata a segnare in modo ancora imprevedibile i contorni e i caratteri dei sistemi economici e sociali che abbiamo fin qui conosciuto. E' la prima grande crisi – finanziaria e nel contempo dell'economia reale - dell'età globale, un'età nella quale il livello di interdipendenza e di interconnessione sistemica delle economie e dei territori, per causa soprattutto della rivoluzione tecnologica nelle comunicazioni e nei trasporti, ha raggiunto livelli mai visti in passato.
Per le imprese, in un contesto come questo, prossimità (mercati locali) e lontananza (internazionalizzazione) si configurano come i due “lati” di una sfida nuova. Un'internazionalizzazione sempre più difficile e rischiosa può sospingere, e di fatto sospinge, a strategie più attente ai mercati locali (nazionali e sub-nazionali) e ai mercati mercati maturi. Questo è emerso dall'indagine, condotta nel 2008 da Confindustria Pescara, sui Processi di Internazionalizzazione delle Imprese Industriali e dei Servizi Avanzati nella Provincia di Pescara. L'indagine ha evidenziato che per l'industria pescarese obiettivo fondamentale è aumentare le proprie esportazioni nei nuovi mercati, unitamente al consolidamento dei mercati maturi, come quelli dell'Europa e del Nord America. Per far sì che queste performance migliorino il ruolo di CONFINDUSTRIA PESCARA deve essere sempre più attivo e partecipe, per sostenere le imprese associate e contribuire alla competitività di tutto il sistema produttivo locale.
I primi segnali di ripresa, in una situazione di crisi straordinariamente globale e pervasiva, iniziano ad intravedersi. L’ azienda pescarese OMA che già consta di tre stabilimenti in Italia, uno in Romania, un organico di 700 dipendenti ed un volume d’affari nel 2008 di circa 82 milioni di Euro, sbarcherà in Libia. Il prossimo 30 Aprile la OMA, guidata dal Presidente di Confindustria Abruzzo, Mauro Angelucci, siglerà la costituzione di una joint venture con una società libica, per lavori internazionali nei settori della metalmeccanica e dell'impiantistica. Dimostrazione di come un imprenditore cavalca la crisi, trasformandola in opportunità di sviluppo.


Con riferimento alla conferenza stampa tenuta dalla CGIL in data 4 gennaio 2011, ai relativi articoli usciti sui quotidiani locali il giorno seguente e nella mia qualità di Vice Presidente di Confindustria Pescara e Vice Presidente Esecutivo del Polo dell’Alta Moda dell’Area Vestina, mi permetto di fornire alcuni chiarimenti e rettifiche su quanto dichiarato dal segretario provinciale di Pescara Domenico Ronca.

Non vi è alcun dubbio che lo stato di crisi che stiamo attraversando abbia colpito anche il comparto Tessile e manifatturiero della nostra provincia ma tutt’altra cosa è lasciare intendere che il progetto del neonato Polo dell’Alta Moda dell’Area Vestina sia destinato ad una triste e lenta “agonia”.

Il Comitato di Gestione, con l’approvazione di tutta l’Assemblea del Polo dell’Alta Moda composta dall’Azienda capofila Brioni, Alisia Zelli, Antica Sartoria, Belisario, Cieri, Dea Fashion e Ties Club, ha già avviato un suo programma di sviluppo per i prossimi anni, partendo dalla progettazione e creazione del Marchio che identificherà l’intera Area Vestina come territorio di eccellenza per la produzione di capi d’abbigliamento di Alta Moda passando attraverso una serie di iniziative, anche con l’adesione al Programma Quadro Abruzzo 2015, volte a favorire le aggregazioni di imprese che con maggiore vigore e concretezza intendono penetrare nuovi mercati.

Pur nelle differenze che ci contraddistinguono nei rispettivi ruoli, desidero comunque ringraziare il signor Domenico Ronca per aver fornito il suo apporto alla prima idea di costituzione di un Polo di eccellenza nell’ambito dell’abbigliamento ma nel contempo dissento con quanto dichiarato in merito al coinvolgimento del gruppo Zegna nel Polo dell’Alta Moda dell’Area Vestina in quanto ogni adesione alla Rete del Polo non potrà mai discernere dalla volontà stessa dell’Azienda a farne parte e soprattutto sarà sempre facoltà del Comitato di Gestione valutare un nuovo ingresso sulla base di determinate caratteristiche, non ultima quella di produrre interamente in Italia ed in particolare nell’Area Vestina.

Nessuno di noi crede nei miracoli ma penso che per uscire da questa difficile situazione dovremmo fare tutti la nostra parte cercando di non inasprire gli animi e sforzandosi di trovare più dialogo, rispetto e volontà di costruire un futuro migliore.

 

Confindustria Chieti Pescara e Lablaw presentano il Seminario "Dal Jobs Act alla conversione del Decreto Lavoro: quali risposte alle esigenze di flessibilità delle aziende", che si terrà venerdì 20 GIUGNO 2014 alle ore 10:00 in Via Raiale 110 bis.

Il Seminario costituisce un importante approfondimento della tematica e vedrà tra i relatori l’avv. Luca Failla, Founding Partner di Lablaw Studio Legale, l’ avv. Andrea Bonanni Caione, Managing Partner LABLAW Studio Legale, il dott. Pierluigi Rausei, ADAPT Professional Fellow – Dirigente Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Lo scopo è quello di esaminare la recente riforma del lavoro, che, in attesa di una definizione complessiva del quadro normativo di disciplina del rapporto di lavoro, ha inciso sui più importanti istituti di gestione delle esigenze di flessibilità delle aziende.

In questa ottica, si approfondiranno i nuovi scenari e le nuove possibilità offerte agli operatori dalla riforma del contratto a termine, della somministrazione di lavoro a tempo determinato e del contratto di apprendistato, con un focus dedicato alla incidenza di tali novità sui profili sanzionatori connessi all’eventuale erroneo impiego degli istituti esaminati.

PARTECIPAZIONE LIBERA E GRATUITA, è gradita conferma.

Segreteria Organizzativa: Confindustria Pescara

Laura Federicis tel. 0854325543 – fax 0854325550 - e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pescara, 16/06/2014- Allegato il programma.

COMUNICATO STAMPA
UNIVERSITA’ LUISS GUIDO CARLI E CONFINDUSTRIA: al via gli incontri di orientamento aperti a genitori e studenti abruzzesi alla ricerca dei migliori talenti.
In palio una borsa di studio LUISS Summer School
per gli studenti del terzo e quarto anno delle scuole superiori.

giovedì, 6 marzo 2014 presso la sede di Confindustria Pescara.
______________________________________________________________

Pescara, 6 marzo 2014 - Incontrare i migliori studenti su tutto il territorio nazionale, orientarli insieme ai loro genitori al mercato del lavoro e all’offerta formativa universitaria in Italia, prepararli a sostenere i test di ammissione degli atenei a numero chiuso e mettere in palio una borsa di studio per frequentare gratuitamente la LUISS Summer School 2014.

Questo in sintesi il programma che la LUISS - Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma e Confindustria Chieti Pescara, hanno seguito nel corso dell’incontro di giovedì 6 marzo con gli studenti delle scuole superiori delle provincie di Chieti e Pescara, insieme ai loro genitori.

L’appuntamento si è svolto presso la Sala Conferenze di Confindustria, in via Raiale a Pescara e è iniziato con una seminario dedicato a genitori e studenti tenuto da Paolo Primavera, Presidente di Confindustria Chieti, sul Mercato del lavoro e delle professioni.

A seguire è intervenuta Valentina Iaione, Responsabile LUISS Summer School che ha parlato di Offerta formativa universitaria in Italia e della scelta del corso di Laurea.

Più in particolare, il Dirigente LUISS ha presentato il modello formativo LUISS, l’orientamento universitario e la LUISS Summer School, la scuola estiva dell’Ateneo che permette ai ragazzi del terzo e quarto anno di vivere una settimana full time nel campus universitario a Roma, partecipare a diversi moduli di insegnamento in differenti discipline - tra cui economia e business, giurisprudenza, scienze politiche e comunicazione, ingegneria, matematica, informatica e medicina - per comprendere meglio le aree di studio più affini alle proprie aspirazioni e attitudini

Il seminario è stata l’occasione per consigliare i genitori nella scelta del corso di laurea più adatto ai giovani ed ha provato a dare risposte ad un tema molto importante: “bisogna assecondare il talento e le motivazioni individuali dei propri figli, o consigliare loro un percorso di studi facendosi guidare dalle effettive possibilità di trovare lavoro?”

A fine incontro gli studenti del terzo e quarto anno delle scuole superiori hanno avuto l’opportunità di partecipare al concorso-test per vincere una borsa di studio LUISS Summer School.

LUISS Guido Carli, la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali, costituisce oggi un punto di riferimento scientifico e culturale in Italia e all’estero per gli studenti interessati alle discipline economiche, manageriali, sociali e giuridiche.

Le domande per la prova di ammissione di settembre all’a.a. 2013/2014 provenienti dal Sud Italia costituiscono il 33,1% del totale nazionale. L’Abruzzo ha espresso il 4,1% del totale nazionale di domande di ammissione e il 12,5% del totale Sud.

A livello provinciale, la distribuzione delle domande di ammissione per la prova di ingresso di settembre risulta così distribuita: il 34,5% proviene da L’Aquila, il 26% rispettivamente da Chieti e Teramo e il 13,5% da Pescara.

Pescara, 6 marzo 2014
Contatti: Barabino&Partners
Arturo Salerni
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 06 679.29.29 Confindustria Pescara
Claudia Pelagatti
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 085 43.25.539


TUTTI I COMUNICATI STAMPA sono sui siti internet all’indirizzo:
www.confindustria.chieti.it e www.confindustria.pescara.it

 

CONFINDUSTRIA ABRUZZO
 
 
AGLI ORGANI DI INFORMAZIONE
INVITO A CONFERENZA STAMPA
 
CON CORTESE PREGHIERA DI PARTECIPAZIONE E PUBBLICAZIONE
 
Gli organi di informazione della stampa e della televisione sono cortesemente invitati a partecipare alla Conferenza stampa che Confindustria Abruzzo ha voluto promuovere per esporre il proprio programma di proposte in occasione della ripresa autunnale e che avrà luogo il 7 settembre prossimo, alle ore 11.00, a Pescara, presso la locale sede di Confindustria, in via Raiale 110 bis.
 
La conferenza stampa, che si preannuncia di sicuro rilievo, sarà tenuta dal Presidente Regionale di Confindustria, Mauro Angelucci, unitamente ai Presidenti delle Confindustrie provinciali di L’Aquila, Fabio Spinosa, di Chieti, Paolo Primavera, di Pescara, Enrico Marramiero, di Teramo, Salvatore Di Paolo, e dal Presidente di ANCE Abruzzo, Giuseppe Girolimetti, accompagnati dai rispettivi Direttori.
 
Nel corso della Conferenza, aperta al dibattitto, sarà presentato un documento in cui, nel quadro dell’attuale contesto congiunturale, vengono puntalizzate le proposte e le richieste - in materia di programmazione economica, Infrastrutture, ricostruzione post sisma, riforma della P.A, lavoro giovanile e fiscalità- che Confindustria Abruzzo rivolge al mondo Istituzionale e Politico, nonché alle altre componenti attive della società regionale costituenti il Patto per lo Sviluppo, quale base di discussione da sviluppare nei prossimi mesi per la ripresa economica e sociale abruzzese.
 
Copia del  documento verrà distribuito ai Presenti.
 
                    I signori giornalisti sono pregati di intervenire
 
 
 
67100 - L’Aquila – Campo di Pile - Nucleo Industriale
Tel. 0862 317207 – Fax 0862 311929
www.confindustria.abruzzo.it     mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si allega l'intervista al Presidete Marramiero pubblicata su Il Dossier de Il Giornale:

Nuovi ambiti strategici per lo sviluppo.

Pagina 280 di 293

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account