Da "Il sole 24 ore"
Laura Federicis

Laura Federicis

Assistenza Presidenza e Direzione, Convenzioni, Centro Studi, Ufficio Relazioni con i Media
Segreteria Sezione Turismo

Telefono 085 4325543 - 3405579577
email l.federicis@confindustriachpe.it

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA

Seminario l'11 giugno in Confindustria Chieti Pescara - "Pensare in grande con AIM Italia e Deloitte – strumenti e servizi finanziari per la crescita delle PMI"

Si terrà martedì 11 giugno alle ore 15.30 nella sede di Confindustria Chieti Pescara in via raiale, il convegno organizzato da Deloitte in collaborazione con il Comitato Piccola Industria, Borsa Italiana ed Emintad Italy Srl dal titolo "Pensare in grande con AIM Italia e Deloitte – strumenti e servizi finanziari per la crescita delle PMI" .

Nel convegno si parlerà delle potenzialità di crescita che AIM Italia potrebbe riservare a tutto il tessuto produttivo regionale. L'evento è promosso da Deloitte, azienda con cui recentemente Confindustria Chieti Pescara ha sottoscritto una convenzione e che è presente a Pescara con un proprio desk dedicato da inizio maggio 2019. Coinvolti nell'evento in qualità di esperti di finanza alle PMI e relatori sulle specifiche tematiche della crescita sono inoltre Emintad Italy Srl, uno dei primari advisor finanziari specializzati nel mercato alternativo del capitale, e Borsa Italiana.

AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale è il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese italiane ad alto potenziale di crescita. Il Mercato nasce il 1 marzo 2012 dall'accorpamento dei mercati AIM Italia e MAC, al fine di razionalizzare l'offerta dei mercati dedicati alle PMI e proporre un unico mercato pensato per le imprese più dinamiche e competitive dell'Italia.

In questo contesto tipico dell'economia italiana, AIM Italia rappresenta l'ambiente ideale per un'impresa che abbia obiettivi di finanziamento per la crescita e rappresenta la risposta concreta che Borsa Italiana fornisce alle svariate e spesso infondate perplessità dei piccoli imprenditori che la Borsa sia un tema riservato alle sole grandi aziende.

In allegato la locandina con il programma.

La partecipazione al convegno è libera e gratuita, con preghiera di conferma via mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli operatori della comunicazione sono inviatati ad intervenire.

Con preghiera di pubblicazione e diffusione.

_____________

www.confindustriachpe.it
Ufficio relazione con i Media Confindustria Chieti Pescara
Dr.ssa Laura Federicis– tel 0854325543 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblichiamo la newletter

Pillole di contaminazione: innovazione e dintorni

dedicata a tutte le imprese associate e ai curiosi del settore #innovazione dalla Presidenza di Confindustria Chieti Pescara.

 • Che cosa succederebbe se venissero colte tutte le opportunità della blockchain?
https://www.economyup.it/blog/che-cosa-succederebbe-se-venissero-colte-tutte-le-opportunita-della-blockchain/?utm_campaign=economyup_nl_20190602&utm_source=economyup_nl_20190602&utm_medium=email&sfdcid=0030O00002LZ1fyQAD

• Rassegna News settimanale a cura dell'Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger

https://mailing2.infomail.it/bump/newsletter/n,VH2GSNV22BRIACEV69BC,MOIF88AOBU4JPNN6GP7E.html

• Digital Automotive, MotorK compra la francese 3W NET e diventa leader in Europa

https://www.economyup.it/automotive/digital-automotive-motork-compra-la-francese-3w-net-e-diventa-leader-in-europa/

HSE & SPORT
I segreti della leadership svelati dal coach più famoso al mondo per rendere sicure le nostre aziende
La Salute e la Sicurezza sul lavoro affrontate in un modo mai visto!
Come il modello sportivo può aiutare a prevenire infortuni sul lavoro.

È il momento di fare ciò che non hai fatto mai per creare una nuova Cultura della Sicurezza nella tua impresa.

Scopri come mettere in pratica i segreti della leadership, svelati dal più grande coach al mondo, nella gestione delle problematiche HSE in azienda!

20 giugno 2019, h 10.00
Milano, Meliá Hotel

I protagonisti: 

Il coach, Julio Velasco
«Ho conosciuto centinaia di atleti. Alcuni vincenti, altri perdenti. La differenza? I vincenti trovano soluzioni. I perdenti cercano alibi».

Julio Velasco è il più grande coach di tutti i tempi. L'allenatore che ha rivoluzionato il mondo della pallavolo, conquistando ben 2 ori mondiali, 3 europei, 5 titoli della World League e un argento alle Olimpiadi con la nazionale italiana, a cavallo tra gli anni '80 e '90.

È l'unico coach al mondo che ha vinto il titolo internazionale in due continenti diversi (Europa e Asia).

I suoi interventi in pubblico sono una fonte inesauribile di preziosi concetti di Coaching e Leadership.

L'imprenditore, Guido Fornari
Da una sua idea è nata Ecol Studio S.p.A, che oggi conta 8 sedi in Italia, 2 in Europa e oltre 200 collaboratori. Le attività che svolge riguardano la Salute e la Sicurezza sui luoghi di lavoro, l'Ambiente e la Qualità del Prodotto.

Il desiderio di Guido Fornari è contribuire a cambiare il mondo e fare in modo che chi verrà dopo di noi possa trovare un ambiente diverso... un mondo migliore!

«Desidero che tutte le sere dopo il lavoro, le mamme e i papà tornino a casa dalle loro famiglie».

Ecol Studio lavora ogni giorno affinché tutto questo sia o diventi realtà.
Guido ha partecipato alla pubblicazione di un capito del libro Come ce l'hanno fatta 57 imprenditori italiani.

Il Doc. e tecnico HSE,
Sabatino De Sanctis
Esperto di comportamenti HSE.

Medico abruzzese, una lunga carriera nell'industria petrolifera, ha lavorato nei luoghi più remoti dei cinque continenti sviluppando programmi di cambiamento culturale e di prevenzione sanitaria all'avanguardia sulla Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro.

Dalla sua visione è nata anche la Fondazione LHS (Leadership in Health and Safety) di Saipem Group, che si occupa di formazione e comunicazione nelle aziende e con i privati.
Ha pubblicato: Il libro che ti salva la vita. Un metodo per trasformare il mondo in un posto più sicuro e Brain Priority. Le meraviglie e le zone d'ombra della nostra mente narrate attraverso pensieri, storie, curiosità e un pizzico di neuroscienze.

Per i Soci Confindustria, la partecipazione è scontata el 30%! 

Effettuare il log-in per utilizzare il codice sconto contenuto nel proseguio di questa notizia.

A chi è rivolto l'evento?
• Amministratori
• Imprenditori di aziende
• Manager e Responsabili HSE
• Addetti alla Sicurezza aziendale
• RSPP, RLS e Formatori
• Preposti e Dirigenti
• Datori di Lavoro
• Professionisti e tecnici nelle aziende
• Responsabili HR
• Organismi di Vigilanza

In allegato il flyer invito.
link utili:
eventbrite per iscrizioni:
• landing per maggiori info: https://www.ecolstudio.com/it/sport-hse-julio-velasco.html

 

La concessionaria AUTOEPI SRL di Pescara, partner di CONFINDUSTRIA PESCARA in virtù della Convenzione stipulata attiva (anche per il 2019 gli associati Confindustria potranno usufruire di condizioni particolarmente vantaggiose in relazione al Service e all'acquisto di prodotti della gamma Citroen e DS Automobiles) è lieta di invitare tutti i soci di Confindustria a due importanti appuntamenti:

sabato 25 maggio ore 18, il DS Store Pescara di via Tiburtina 326 ospiterà la presentazione in anteprima dell'opera d'arte "Epicentre", realizzata dall'artista Pep Marchegiani.

sabato 1 giugno ore 18, invece, sarà ufficialmente inaugurato il nuovo showroom Autoepi a Vasto, in Strada Statale 16 Km 512 n.50. Vi aspettiamo per brindare insieme alla nostra nuova avventura!

Ricordiamo  che è attiva la convenzione con Autoepi concessionaria dei marchi "Citroen" e "DS" per l'Abruzzo, ed Autofficina autorizzata dei marchi "Citroen" e "DS" e Plurimarcache che offre i servizi di:

vendita di auto nuove e di occasione,
assistenza completa (meccanica, elettronica, carrozzeria, ricambi originali e pneumatici)
progetto "Autoepi Classique" dedicato al restauro auto storiche
concessionaria per l'Abruzzo dei veicoli commerciali Piaggio.

Sconti sui vetture nuove, sugli accessori e sulla manutenzione di tutti i tipi di veicoli. 

Per usufruire di tutti i vantaggi delle Convenzioni è indispensabile il certificato associativo che potrete richiedere a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni

In azienda:
Marco Taglieri tel 328/3330612 

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In Confindustria:

Laura Federicis - tel 0854325543
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Inail Direzione Regionale Abruzzo organizza il giorno 4 giugno alle ore 9:00 a Pescara, presso la Sala Orofino di Confindustria Chieti Pescara il seminario: 

IL REINSERIMENTO LAVORATIVO DEGLI INFORTUNATI SUL LAVORO

UNA NUOVA OPPORTUNITA' PER LE AZIENDE

Il Programma prevede: 

09:00 Registrazione dei partecipanti

09:30 Apertura lavori: Teodora Tomassi – Dirigente medico Sovrintendenza medica regionale INAIL

Saluti delle autorità
On. Marco Marsilio – Presidente Regione Abruzzo 10:00-11:00 Interventi:
Relazione introduttiva
Nicola Negri Direttore regionale INAIL Abruzzo

"Il quadro Normativo di Riferimento"
Aureliano Stati – Ufficio attività istituzionali Direzione regionale INAIL Abruzzo
"Intervenire sul contesto per ripristinare l'abilità lavorativa (ICF)"
Elisa De Leonardis - Sovrintendente medico regionale INAIL Abruzzo
"Le misure da adottare per il reinserimento lavorativo in azienda"
Eugenio Siciliano - Coordinatore CONTARP INAIL Abruzzo 11:00-11:15 Coffee Break
11:15 -13:00 Interventi:

"Il medico competente e le idoneità difficili"
Luca Di Giampaolo - Medicina del Lavoro Università di Chieti

"Storia della realizzazione di un progetto di reinserimento in Abruzzo: aspetti medico-legali, tecnici e socio-sanitari" Misticoni Giovanni Francesco – Dirigente medico INAIL di Pescara Luca Nori - Professionista CONTARP INAIL Abruzzo
Nadia Caldarelli – Assistente sociale INAIL Pescara
Testimonianze
Datore di lavoro dell'azienda oggetto del reinserimento lavoratore reinserito

Conclusioni
Giovanni Luciano Presidente Consiglio di Indirizzo e Vigilanza INAIL

Le imprese associate sono invitate a partecipare. 

Per Adesioni e informazioni: 

Massimiliano Laurini
Segreteria Direttore Regionale
Tel. 0862/666464
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DIREZIONE REGIONALE ABRUZZO

Via Vetoio, 67100 L'AQUILA
Tel. 0862/6661
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblichiamo la newletter

Pillole di contaminazione: innovazione e dintorni

dedicata a tutte le imprese associate e ai curiosi del settore #innovazione dalla Presidenza di Confindustria Chieti Pescara.

• Venture Capital in Italia, il 2018 è stato un anno di svolta: i numeri e le tendenze
https://www.economyup.it/blog/venture-capital-in-italia-il-2018-e-stato-un-anno-di-svolta-i-numeri-e-le-tendenze/?utm_campaign=economyup_nl_20190519&utm_source=economyup_nl_20190519&utm_medium=email&sfdcid=0030O00002LZ1fyQAD

• L'Enel Innovation Hub apre a Boston: ecco che cosa farà
https://www.economyup.it/energia/lenel-innovation-hub-apre-a-boston-ecco-che-cosa-fara/?utm_campaign=economyup_nl_20190519&utm_source=economyup_nl_20190519&utm_medium=email&sfdcid=0030O00002LZ1fyQAD

• Tutta l'innovazione di Conad, che compra Auchan e diventa leader italiano della gdo
https://www.economyup.it/retail/tutta-linnovazione-di-conad-che-compra-auchan-e-diventa-leader-italiano-della-gdo/

Pubblichiamo l'ultima Nota CSC - Cosa raccontano i bilanci delle imprese industriali italiane?
Investimenti a livelli pre-crisi e aumento della liquidità.

Si terrà il 29 maggio 2019 alle ore 09:30 a Pescara in Largo Filomena Delli Castelli, 3.

Organizzato da Image Farm Network e Giobby l'Evento è patrocinato da Confindustria Chieti Pescara ed ha come obiettivo far conoscere l'automazione dei processi E-commerce con il gestionale GIOBBY e relativi plug-in nei vari web-mercati, gestendo l'azienda in cloud, integrando la logistica e sviluppando attività di webmarketing.

La partecipazione gratuita.

Per Adesioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 335 5966560

In allegato la locandina.

In allegato la nuova infografica del Centro Studi Confindustria.

Infografica dal CSC - L'iper-ammortamento è piaciuto alle imprese italiane
La trasformazione digitale da diversi anni è oggetto di ambiziosi piani di politica industriale in tutte le principali economie avanzate del mondo. L'Italia, pur se in ritardo, si è dotata dal 2016 di una strategia nazionale di medio-lungo periodo in linea con le best practice internazionali.

L'iper-ammortamento è stata la principale misura contenuta nel Piano Nazionale Industria 4.0. Le stime del CSC e del Dipartimento Finanze del MEF, basate per la prima volta su dati reali delle dichiarazioni dei redditi delle imprese, indicano che l'obiettivo del Governo di mobilitare 10 miliardi di investimenti in macchinari "intelligenti" nel 2017 è stato centrato.

La misura è stata utilizzata in prevalenza da imprese:

di piccola e media dimensione (66,7 per cento degli investimenti);
appartenenti al settore manifatturiero (86,3 per cento), con in testa il comparto dei prodotti in metallo;
localizzate nel Nord Italia (82,1 per cento).

Mercoledì, 15 Maggio 2019 14:27

Rapporto sull’industria italiana 2019 - CSC

Dove va l'industria italiana: il Rapporto 2019 in sintesi
La manifattura mondiale sta uscendo da una lunga fase di sviluppo, avvenuta nel segno della globalizzazione. Il tramonto di questa fase, che aveva visto affermarsi a livello mondiale una visione multilaterale degli scambi internazionali e la progressiva liberalizzazione dei mercati, apre un orizzonte nuovo, e pone le economie industriali (antiche e recenti) di fronte a percorsi inediti.

Nonostante la contrazione dei livelli di attività subita negli anni della crisi, l'Italia è nel 2018 ancora la settima potenza manifatturiera del mondo. Ma si trova di fronte a un contesto fortemente mutato, in cui il sostegno garantito fin qui dalla domanda internazionale rischia di ridimensionarsi, riproponendo la questione irrisolta di un mercato interno strutturalmente debole.

Spicca in questo quadro la persistente debolezza della domanda di investimento, fortemente penalizzata dal crollo della componente pubblica dedicata alle infrastrutture. Ma la stessa componente privata – pure sostenuta dalle politiche di incentivazione alla trasformazione della manifattura in chiave 4.0 – risente a sua volta del clima di crescente incertezza, sia sul piano economico che su quello politico.

Il processo di digitalizzazione della manifattura è comunque avviato. L'Italia, anche se in ritardo rispetto agli altri principali paesi europei, si è dotata finalmente dal 2016 di una strategia di medio-lungo periodo in linea con le best practice internazionali. Si tratta di una novità di rilievo, che è stata perseguita con l'obiettivo di accrescere strutturalmente il grado di competitività del sistema manifatturiero e che ha trovato nel Sistema Confindustria una sponda importante, con la costituzione di 22 Digital Innovation Hub sparsi su tutto il territorio nazionale. Ad essi è affidato il compito di sensibilizzare le imprese sulle opportunità legate a Industria 4.0, di orientarle verso i soggetti che offrono innovazione e di fornire loro supporto nell'accesso a strumenti di finanziamento pubblici e privati.

La principale misura con cui il Governo italiano ha sostenuto in tutti questi anni gli investimenti in beni strumentali alla trasformazione digitale delle imprese è stata l'iper-ammortamento.

Le stime del Centro Studi Confindustria e del Dipartimento Finanze del Ministero delle Finanze sull'ammontare degli investimenti agevolati dalla misura in vigore nel 2017 mostrano che la misura ha riscosso un forte interesse da parte delle imprese italiane: 10 miliardi di euro per i macchinari e le attrezzature 4.0.

Più dell'80% delle imprese agevolate appartiene al settore manifatturiero. In testa il comparto dei prodotti in metallo (26% degli investimenti in macchinari e attrezzature 4.0), davanti a meccanica strumentale e chimica (entrambe al 9%).

L'iper-ammortamento è stato utilizzato in netta prevalenza da imprese con domicilio fiscale nel Nord Italia (86% degli investimenti). In particolare, la Lombardia svetta (35%) davanti a Veneto (17%) e Emilia Romagna (16%). Su livelli molto bassi d'investimento tutte le regioni meridionali. La Sicilia è l'unica parziale eccezione: con una quota di investimenti agevolati del 3%, si colloca, al pari del Friuli-Venezia Giulia, nella parte alta della classifica.

Diversamente da quanto si è spesso ipotizzato, non sono state prevalentemente le grandi aziende a utilizzare la misura di incentivo fiscale. Il 96% dei beneficiari, a cui corrisponde il 66% degli investimenti incentivati, è composto da imprese con meno di 250 dipendenti, ossia piccole e medie imprese. Il 35% degli investimenti 4.0 è addirittura riferibile a imprese con meno di 50 addetti.

Pagina 4 di 248

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account