Da "Il sole 24 ore"
Laura Federicis

Laura Federicis

Assistenza Presidenza e Direzione, Convenzioni, Centro Studi, Ufficio Relazioni con i Media
Segreteria Sezione Turismo

Telefono 085 4325543 - 3405579577
email l.federicis@confindustriachpe.it

E' attiva anche per il 2018 la convenzione con la società STUDIOGIULIANO group, che offre Consulenza per l'accesso, la predisposizione e presentazione dei progetti di investimento, per la rendicontazione degli incentivi e gli incassi nell'ambito dei programmi: HORIZON 2020, LIFE, SME Instrument, Programmi EU speciali , Programmi EU settoriali.

 Alle aziende associate a Confindustria Chieti Pescara:

  • Consulenza preliminare completamente gratuita, a scelta dell'impresa presso la sede Confindustria o presso la propria sede, oppure presso gli uffici STUDIOGIULIANO SRL.
  • Corrispettivo dei servizi erogati condizionato all'esito positivo dei progetti.
  • Scontistica riservata del 15% per tutte le attività.

Per informazioni:

Giuseppe Giuliano Tel. e Fax: +39 0875 751978
Cell. +39 335 6122789 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.studiogiuliano.it

Più Alternanza. Più Formazione è la petizione  lanciata da Federmeccanica che imprenditori, famiglie e giovani sono invitati a sottoscrivere. 

Obiettivi: aiutare i giovani a cogliere le opportunità di lavoro, tutelare veramente i lavoratori.

Firma la richiesta di sostegno all'alternanza scuola lavoro e alla formazione di qualità.

E' possibile offrire nuovi lavori di qualità e migliorare il lavoro di chi è occupato.

Serve personale qualificato e non si trova. Il 48% delle nostre Imprese non riesce a reperire sul mercato candidati con il profilo richiesto.

Conoscenza, sapere e competenza sono le infrastrutture immateriali fondamentali per un Paese 4.0.

Per questo si deve potenziare l'alternanza scuola lavoro.

Per conoscere l'ambiente complesso di un'Impresa e per imparare qualcosa di utile, è necessario un tempo adeguato e tanto impegno di tutti: istituzioni, scuole e imprese.

Non vogliamo un'alternanza qualunque ma di qualità, basata sulla stretta collaborazione tra Scuola e Impresa in ogni fase, dalla progettazione alla valutazione dei risultati.

L'Impresa diventa un po' Scuola e la Scuola si apre all'Impresa. Per il buon funzionamento occorrono processi strutturati, impiego di risorse materiali e immateriali, flessibilità e capacità di adattamento di ogni attore. Tutor aziendali e Insegnanti hanno bisogno di un continuo aggiornamento e deve essere reso sistematico il confronto tra Scuole, Imprese e centri di ricerca. Tutto questo richiede un supporto normativo, amministrativo ed economico.

Vogliamo che la Scuola insieme all'Impresa formi i cittadini del domani, consapevoli dei propri diritti e doveri e in grado di inserirsi attivamente nella società contribuendovi con idee, personalità, competenze e lavoro.

L'apprendimento non finisce a scuola ma deve essere permanente. Questa è l'unica vera garanzia per rimanere occupabili nel tempo.

L'istruzione inizia ciò che poi la formazione completa e continua in Azienda.

Nelle Imprese c'è bisogno di aggiornare senza sosta le competenze delle persone per gestire e non subire il cambiamento.

Nel Contratto Nazionale dei metalmeccanici è stato introdotto il diritto soggettivo alla formazione che garantisce a tutti una formazione di base.

Ognuno però deve fare la sua parte. Aziende e collaboratori non possono essere lasciati soli, perché la necessità di formazione sarà sempre maggiore.

La formazione contempla molti oneri anche organizzativi e ha costi elevati. Per un incremento significativo deve essere adeguatamente finanziata dalle Istituzioni, soprattutto quella sulle nuove tecnologie.

Premesso tutto questo chiediamo di:

1) mantenere, in particolare negli Istituti tecnici e professionali, 400 ore di alternanza scuola-lavoro, o strumenti equivalenti, nel triennio per tutti gli studenti e continuare a garantire alle Scuole direttamente interessate strumenti e dotazioni finanziarie semmai superiori, e non inferiori, a quelle attualmente previste.

2) riconoscere il credito di imposta, o misure equivalenti, per le spese fatte dalle aziende per l'alternanza e la formazione del personale funzionale a Industry 4.0 (tecnologie, macchinari, organizzazione, modelli di business etc).

La crescita del Paese parte dalla crescita delle persone.

Per costruire insieme il futuro invitiamo a sottoscrivere la petizione: Più Alternanza. Più Formazione.

Pubblichiamo la NEWSLETTER per i Soci Confindustria Chieti Pescara a cura dello Studio Torcello sul tema:

DDL DI BILANCIO: LE MODIFICHE ALL'IMU PER LE IMPRESE

Webinar CSC FNE | 28 novembre ore 12.00 | I processi di internazionalizzazione delle imprese e le catene del valore

Quali sono i punti di forza delle imprese italiane nei mercati internazionali? Quanto e come partecipano alle catene globali del valore?

A queste e alle vostre domande in diretta risponderanno Antonio Accetturo (economista della Banca d'Italia, a capo dell'unità di ricerca economica di Trento) e Matteo Pignatti (Responsabile dell'area Scenari geoeconomici del Centro Studi Confindustria), moderati dal Professore associato di economia applicata all'Università Ca' Foscari di Venezia, Giancarlo Corò.

Iscrivetevi con un clic QUI entro il 27 novembre.

Una volta iscritti, riceverete da mittente GoToWebinar il link al quale accedere il giorno dell'evento all'ora indicata seguendo alcune semplici istruzioni (clic sul link, clic su esegui, clic su ok). È possibile connettersi anche tramite smartphone e/o Ipad scaricando l'applicazione GoToWebinar.

Info: Centro Studi Confindustria Chieti Pescara, dr.ssa Laura Federicis tel 0854325543 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA
Inserimento al lavoro e crescita delle professionalità nelle aree interne: presentata al
Comune di Villa Celiera la convenzione con Confindustria Chieti Pescara, Synergie Italia e UMCI.

Comune di Villa Celiera e Confindustria Chieti Pescara assieme a Synergie Italia Agenzia per il lavoro e UMCI Srl hanno presentato oggi sabato 24 NOVEMBRE H. 11.00 presso il Municipio di Villa Celiera l'iniziativa pubblica volta al coinvolgimento dei cittadini, delle imprese e delle comunità produttive locali, quali soggetti attivi dello sviluppo economico e occupazionale.

La sinergia tra i quattro partner vuole offrire ai cittadini di Villa Celiera, dell'area Vestina e di tutte le zone interne svantaggiate delle provincie di Chieti e Pescara, nuovi strumenti di accesso alle informazioni circa gli strumenti di finanza agevolata, nazionali e locali vigenti, a favore della nascita di nuova imprenditoria giovanile e sviluppo occupazionale in tutti i settori produttivi.

Il Sindaco di Villa Celiera Domenico Vespa ha aperto i lavori: "per noi è un momento non importante ma storico: una convenzione così completa è una perla rara nel panorama italiano dei Comuni. Si parla sempre di promuovere occupazione ed imprenditoria, ora ci sono le basi per una iniziativa concreta per la nostra comunità".

Il Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara Luigi Di Giosaffatte ha dichiarato: "Confindustria Chieti Pescara è sempre pronta ad accogliere le istanze degli enti locali soprattutto quando l'obiettivo comune è contribuire ad accrescere una diffusa cultura dell'impresa e del lavoro. Siamo molto soddisfatti per la creazione di questa partnership, ogni partecipante ha un ruolo propositivo e fondamentale per l'obiettivo generale che è quello di creare un sistema di formazione permanente. Anche a livello nazionale, come Confindustria, riscontriamo che c'è bisogno di un grande piano di inclusione dei giovani che aiuti il mondo delle imprese ad affrontare, al meglio, la rivoluzione tecnologica in atto indotta da Industria 4.0. Non dobbiamo perdere di vista quelle che ormai sono emergenze nel nostro Paese: creare figure professionali in linea con le richieste del mercato del lavoro e abbassare il costo del lavoro nella fase d'ingresso nell'impresa, favorendo la successiva possibile assunzione. Le nostre iniziative fanno sempre perno su responsabilità e crescita del valore della persona, siamo contrati ad una pedagogia negativa per la quale si premia chi non lavora.

L'Amministratore Delegato di UMCI Srl Stefano Zaccheo ha dichiarato: "Il microcredito è uno strumento finanziario per favorire la crescita del tessuto imprenditoriale, supportando la creazione/sviluppo di microimprese e nuove forme di cooperazione capaci di valorizzare il lavoro e la dignità delle persone. Questo progetto può rappresentare l'occasione per delineare l'attivazione di un modello di rete territoriale. Secondo un rapporto dell'Ente Nazionale per il Microcredito, ogni beneficiario del microcredito riesce a sviluppare un effetto leva di circa 2,5 posti di lavoro. Un percentuale questa di gran lunga superiore ad altri "grandi interventi". Il microcredito è accompagnato per precisa disposizione normativa da una serie di servizi ausiliari che sono finalizzati a favorire l'accesso al microcredito stesso ed accompagnare i richiedenti nell'importante fase di sviluppo dell'idea imprenditoriale. Questi servizi sono spesso propedeutici allo sviluppo di organiche azioni di animazione territoriale tese a fare emergere, formare e valorizzare idee e risorse umane presenti nel territorio".

Presente all'incontro anche il Presidente della Provincia di Pescara Antonio Zaffiri.

Il protocollo d'intesa vuole aiutare a superare il dramma del costante spopolamento e la conseguente progressiva perdita dei servizi territoriali e commerciali, ponendosi l'obiettivo di "ri-partire" dal territorio per sviluppare una progettualità in grado di stimolare e sostenere iniziative con le quali favorire una crescita economica e sociale della comunità.

In allegato foto dell'incontro.

Ufficio relazione con i Media Confindustria Chieti Pescara

Dr.ssa Laura Federicis– tel 0854325543 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA
È Gennaro Strever il primo Presidente di Ance Chieti Pescara
Marco Sciarra Vice Presidente.
Ecco la squadra che guiderà l'Associazione nel prossimo triennio.

La nuova ANCE Chieti Pescara, nata poco più di un mese fa dalla fusione delle due associazioni storiche Ance Chieti ed Ance Pescara, ha tenuto oggi 23 novembre presso la sede di via Raiale la prima Assemblea, durante la quale sono stati eletti i vertici e il Consiglio.

È stato eletto alla carica di Presidente della Sezione Costruttori Edili - ANCE Chieti Pescara, per il triennio 2018-2021, Gennaro STREVER (Strever S.p.A,).
Sarà affiancato dal Vice Presidente Vicario Marco SCIARRA (Sciarra Costruzioni S.r.l.).
Eletto alla carica di Tesoriere Renzo FIDELIBUS (Inerti Sangro S.r.l.).


Il Consiglio Direttivo sarà composto dagli imprenditori:
Alessandro Acciavatti (Tavo Calcestruzzi S.r.l.), Carmine Brandi (Società Italiana Servizi S.r.l.), Carlo Cericola (Cericola S.r.l.), Carmelo Roberto Chiola (Smart Build), Fabrizio Ciammaichella (I.co.ri S.r.l.), Carminantonio Raffaele Di Fabrizio (Di Fabrizio Costruzioni S.r.l.), Antonio Di Giovanni (Saitem S.p.A.), Luigi Di Marcoberardino (Inerti Valfino S.r.l.), Giovanni Di Vincenzo (Di Vincenzo Dino & C. S.p.A.), Pietro Antonio D'Intino (Madis Costruzioni S.r.l.), Gianni Giammarco (A.S.E. S.r.l.), Dario Giorgiani (Giorgiani Appalti S.r.l.), Giuseppe Girolimetti (Girolimetti Fulvio S.a.s), Marcello Mirolli (Marinelli Umberto S.r.l.), Franco Olivieri (D'Andrea Service S.r.l.), Giuseppe Orofino (Orofino Costruzioni S.r.l), William Strever (Igefi S.r.l.), Mario Tasso (Ingg. Tasso & Candeloro S.r.l.) e Giuseppe Visciola (Fidia Cantieri S.r.l.).

Il Presidente Strever ha affermato "E' l'unione che fa la forza. Siamo una squadra, un esercito di soldati e stiamo combattendo tutti insieme una crisi lunghissima. Dobbiamo far sentire sempre più forte la nostra voce"

Il Vice Presidente Marco Sciarra si è rallegrato della forte partecipazione dei giovani del settore all'Assemblea odierna, certo che l'unione delle due componenti territoriali garantirà maggiore rappresentanza all'Associazione.

Ance Chieti Pescara rappresenta un ampio numero di aziende edili, in un settore, quello dell'edilizia, che - stando ai dati delle Casse Edili di Chieti e Pescara - dà lavoro a più di 6000 addetti.

In allegato foto dell'incontro.

Pubblichiamo l'infografica del CSC: Cosa vuol dire la bocciatura UE?

Da quando la regola del debito è applicata all'Italia (2015), il debito non è mai sceso seguendo il sentiero richiesto dai regolamenti europei. La presenza di fattori rilevanti (in particolare il rispetto del braccio preventivo del Patto di Stabilità e Crescita) ha finora evitato l'apertura della procedura. Adesso per la prima volta in Europa verrà aperta una procedura per debito eccessivo. La Commissione ritiene ampia la deviazione degli obiettivi di bilancio programmati dal Governo; ma soprattutto le misure principali della manovra sono considerate un passo indietro sulle riforme strutturali e insufficienti a stimolare la crescita. In base alle esperienze degli anni scorsi, solo il ripetuto e assoluto rifiuto di correggere gli obiettivi di bilancio potrebbe portare a sanzioni.

Inserimento al lavoro e crescita delle professionalità nelle aree interne:
il 24 novembre CONFERENZA STAMPA al Comune di Villa Celiera

Comune di Villa Celiera e Confindustria Chieti Pescara
assieme a
Synergie Italia Agenzia per il lavoro e UMCI Srl

ORGANIZZANO PER

SABATO 24 NOVEMBRE H. 11.00
presso il Municipio di Villa Celiera

UNA CONFERENZA STAMPA
di presentazione della iniziativa pubblica volta al coinvolgimento dei cittadini, delle imprese e delle comunità produttive locali, quali soggetti attivi dello sviluppo economico e occupazionale.

Verranno presentati gli strumenti nati dalla sinergia tra i quattro partner volti ad offrire ai cittadini di Villa Celiera, dell'area Vestina e di tutte le zone interne svantaggiate delle provincie di Chieti e Pescara, ampio accesso alle informazioni circa gli strumenti di finanza agevolata, nazionali e locali vigenti, a favore della nascita di nuova imprenditoria giovanile e sviluppo occupazionale in tutti i settori produttivi.

Presenzieranno il Sindaco di Villa Celiera Domenico Vespa, il Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara Luigi Di Giosaffatte, per Synergie Italia Bianca Maria Panichi responsabile delle politiche attive, l'Amministratore Delegato di UMCI Srl Stefano Zaccheo.

Gli operatori della comunicazione sono invitati a intervenire.

www.confindustriachpe.it

Ufficio relazione con i Media Confindustria Chieti Pescara
Dr.ssa Laura Federicis– tel 0854325543 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Con l'obiettivo di fare il punto della disciplina della fatturazione elettronica a poche settimane dalla sua introduzione, Confindustria organizza un seminario con la partecipazione dell'Agenzia delle Entrate.

L'incontro si terrà il:

28 novembre 2018
dalle h. 9.30 alle h. 13.30
Viale dell'Astronomia, 30 Roma (Sala Pininfarina)

La partecipazione è libera e l'iscrizione potrà avvenire utilizzando esclusivamente il seguente link: https://bit.ly/2qGoySr

Vi segnaliamo che sarà possibile seguire il convegno in streaming sul portale Confindustria (www.confindustria.it);

e sulla piattaforma Youtube digitando il seguente link:

In allegato il programma.

Pubblichiamo CONGIUNTURA FLASH del Centro Studi Confindustria di novembre 2018:
Si assottiglia la crescita in Italia e nell'Eurozona, resta forte la dinamica USA. Elevati i rischi

Italia debole anche nel 4° trimestre: piatto il canale estero, cresce poco la domanda interna e mercati finanziari restano in attesa.

Frenata degli scambi mondiali: l'Eurozona corre meno e QE al capolinea, la crescita americana è sostenuta ma frena la Cina e il petrolio è in altalena.

Il focus del mese - Manovra: quali misure per le imprese?

Pagina 5 di 232

Seguici attraverso i nostri canali social

Icon TwitterBlu   Icon GoogleBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

 

Entra nel tuo account