Da "Il sole 24 ore"
Laura Federicis

Laura Federicis

Assistenza Presidenza e Direzione, Convenzioni, Centro Studi, Ufficio Relazioni con i Media
Segreteria Sezione Turismo

Telefono 085 4325543 - 3405579577
email l.federicis@confindustriachpe.it

Pubblichiamo la newletter

Pillole di contaminazione: innovazione e dintorni

dedicata a tutte le imprese associate e ai curiosi del settore #innovazione dalla Presidenza di Confindustria Chieti Pescara.

Bill Aulet (MIT): "L'imprenditoria si può insegnare.
https://www.economyup.it/startup/bill-aulet-mit-limprenditoria-si-puo-insegnare-meno-venture-capital-e-piu-formazione/?utm_campaign=economyup_nl_20190331&utm_source=economyup_nl_20190331&utm_medium=email&sfdcid=0030O00002LZ1fyQAD

Piaggio punta sulla smart mobility con Gita, il robot autonomo in commercio in autunno

https://www.economyup.it/automotive/piaggio-punta-sulla-smart-mobility-con-gita-il-robot-autonomo-in-commercio-in-autunno/?utm_campaign=economyup_nl_20190331&utm_source=economyup_nl_20190331&utm_medium=email&sfdcid=0030O00002LZ1fyQAD

Auto a guida autonoma, che cos'è il telaio digitale creato da una PMI italiana

https://www.economyup.it/automotive/auto-a-guida-autonoma-che-cose-il-telaio-digitale-creato-da-una-pmi-italiana/?utm_campaign=economyup_nl_20190331&utm_source=economyup_nl_20190331&utm_medium=email&sfdcid=0030O00002LZ1fyQAD

Assolombarda e Camera di Commercio Milano in collaborazione con l'acceleratore d'impresa Nuvolab: Evento nazionale sul tema mobilità e startup

https://www.economyup.it/mobilita/mce-4x4-chi-sono-gli-ecosystem-partner-che-aiutano-a-sviluppare-lecosistema-della-mobilita/

Open Innovation: perché è importante per le aziende ricorrere a risorse esterne.

https://www.economyup.it/innovazione/che-cos-e-l-open-innovation-e-perche-tutti-dicono-di-volerla-fare/

C-News, nuovo prodotto informativo a cura dell'Area Comunicazione di Confindustria.

Una vetrina per condividere ogni giorno le principali notizie di interesse del nostro Sistema.

In allegato l'edizione di oggi.

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA

SEZIONE GOVERNANCE, LEGNO & VARIE DI CONFINDUSTRIA CHIETI PESCARA:
CRISTIANO ARTONI DELLA ADRIATICA PRESS SPA ELETTO PRESIDENTE

Si è riunita il 26 marzo c.a. l'Assemblea della Sezione Governance, Legno & Varie di Confindustria Chieti Pescara.

La riunione ha visto coinvolte le Aziende associate operanti nel settore che hanno eletto Presidente di Sezione CRISTIANO ARTONI, Amministratore delegato – ADRIATICA PRESS Srl.

Sarà affiancato dal Vice Presidente, LUIGI ANGELUCCI, Procuratore – TELECOM ITALIA SPA e dal consigliere NICOLA D'IPPOLITO, Amministratore – KUBO' Srl.

Il neo Presidente, dopo i ringraziamenti di rito per la fiducia accordata, ha rimarcato l'importanza di far parte di una Sezione che rappresenta importanti realtà del nostro territorio capaci di creare e fornire prodotti e servizi ad alto valore aggiunto. In un'ottica di crescita, il dr Cristiano Artoni, ha ribadito il suo impegno ad iniziare sin da subito con i lavori sezionali per individuare azioni mirate, tutte volte al rilancio delle Aziende coinvolte.

Allegate foto dei neo eletti della Sezione Governance (proprietà di Confindustria Chieti Pescara).

Pescara, 26.03.2019

www.confindustriachpe.it
Ufficio relazione con i Media Confindustria Chieti Pescara
Dr.ssa Laura Federicis– tel 0854325543 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA

Sport e Impresa, una condivisione di valori: orientamento agli obiettivi, allenamento continuo, mettersi alla prova per superare i propri limiti e le proprie paure.
I campioni Sintini e Pagano testimoni d'eccezione in Confindustria Chieti Pescara.
_____________________________________________________
Randstad>Next, il percorso di orientamento professionale per sportivi che vuole esser ponte di collegamento tra mondo dello sport e mondo del lavoro, ha fatto tappa a Pescara oggi 26 marzo 2019.
Imprenditori, manager, giovani e tanti appassionati di sport hanno ascoltato le testimonianze degli sportivi e degli esperti del mondo della formazione su come un team e le persone che ne fanno parte, per aver successo, debbano partire dallo sviluppo personale e professionale delle persone e di come ogni leader debba saper riconoscere e valorizzare al meglio le capacità di ognuno.


Testimoni di eccezione su questi temi sono stati Jack Sintini, Sales Manager Randstad Sport e Campione di volley, e Rosanna Pagano, Campionessa di scherma.


Il Presidente di Confindustria Chieti Pescara Silvano Pagliuca ha aperto i lavori: "Siamo fieri di essere sponsor di Randstad Next, il progetto che nasce per dare una risposta concreta agli ex atleti aiutandoli ad affrontare una decisiva fase di cambiamento e guidandoli verso una nuova scelta professionale. Un esempio importante di come la definizione di nuovi obiettivi di carriera aiuti a valorizzare i talenti e fornisca conoscenze e strumenti per collocarsi al meglio nel mondo del lavoro.
Competenza emozioni e passione, ecco cosa l'impresa può imparare dal mondo dello sport. E come quel mondo, anche noi nelle nostre aziende abbiamo bisogno di chiarezza di obiettivi e di leadership che motivi la squadra verso il risultato. Lo sport fin dall'antichità è stato simbolo di correttezza e sviluppo di integrità personale (Platone lo associava alla crescita morale). Quando siamo in partita con la nostra azienda o il nostro team sportivo, diventa difficile vincere se ci sono regole nascoste o mano invisibili che muovono gli arbitri del gioco. In Italia le imprese trovano ancora molti ostacoli alla possibilità di giocare pulito: scarso accesso al credito, burocrazia, digitalizzazione da completare... tutte priorità per le nostre imprese, che in Confindustria Chieti Pescara trovano un'Associazione preparata e pronta a supportare chi sfida ogni giorno sé stesso con grinta, coraggio, preparazione, chi coltiva il merito personale e quello della propria squadra".


"Le imprese che hanno scelto di aderire all'iniziativa sostengono un importante progetto di corporate social responsibility oltre alla possibilità di accedere alle competenze di grandi talenti sportivi. – ha commentato Luciana La Verghetta Sales Manager HR Solutions - Per noi la conferma di proseguire questo bel viaggio con Confindustria Chieti Pescara arricchisce di nuovi valori la partnership con il territorio".


"Un campione sportivo al termine della carriera ha accumulato un bagaglio di talenti, competenze e valori di cui molto spesso non è consapevole e soprattutto non ne conosce il valore per il mondo aziendale – commenta Giacomo Sintini, campione di volley e oggi Sales Manager Randstad Sport –. Randstad Next aiuta gli ex atleti a orientarsi nel mercato del lavoro e a scegliere un nuovo percorso professionale in cui poter mettere a frutto le abilità maturate nel corso di una carriera sportiva ricca di successi. Oggi guido l'offerta dei servizi di Randstad Hr Solutions legati allo sport e sono orgoglioso di poter dare il mio contributo a tanti ex colleghi sportivi con questo progetto".


Grande entusiasmo ha generato lo speech di Rosanna Pagano, schermitrice italiana che annovera tra i suoi successi anche un oro al mondiale di scherma nel 2003 e un bronzo agli europei nel 2004: ha ripercorso le tappe salienti della sua carriera sportiva, ora tramutata in un diverso percorso professionale, ma sempre al suono del suo motto "perfection takes time". Dal suo occhio di campionessa, è emersa la testimonianza di come imparare a vedere le occasioni da prendere al volo e come da un particolare possano cambiare le nostre vite: i grandi momenti derivano infatti da grandi opportunità. Dalla paura si può arrivare al successo, cavalcando il cambiamento: "tutto è difficile prima di diventare facile". In tutto questo il team gioca un ruolo fondamentale, che esprime unità e forza, ma allo stesso tempo valorizza i singoli. La Pagano ha concluso: "ho vissuto tutte le tappe di una carriera sportiva. Ora da capo...sono ripartita per vincere ancora...".


Il Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara, Luigi Di Giosaffatte, è intervenuto per le conclusioni, raccontando le motivazioni della scelta dell'Associazione di essere a fianco di Randstad Next come sponsor già dalla sua prima edizione. "Il nostro sodalizio ha voluto sostenere concretamente il valore dello sport nell'esercizio della leadership, di persona e tra le persone, di motivazione e spinta verso nuove avvincenti sfide per una economia sostenibile.
Ricordiamo che del percorso Randstad Next 2019 fanno parte:
Henky Jan Held (volley) - medaglia d'oro olimpiadi di Atlanta '96; Alessandro Trimarchi (volley); Elisa Togut (volley) - campione del mondo Berlino 2002; Michela Peretto (volley); Michele Maggioli (basket) - 20 anni da professionista con 50 presenze in nazionale A; Daniela Masseroni (ginnastica ritmica) - medaglia d'argento olimpiadi di Atene 2004 e di Pechino 2008; Romina Modena (hand bike) - campione d'Italia e in qualifica per le paralimpiadi di Tokyo 2020che stanno investendo sul loro futuro dopo lo sport.


Per saperne di più e sostenere il progetto NEXT: https://www.randstad.it/hrsolutions/sport/next/


Allegati:
• foto dell'evento (proprietà di Confindustria Chieti Pescara)
• presentazione del progetto Randstad Next e dei due campioni

Pescara, 26/03/2019

Per ulteriori informazioni Confindustria Chieti Pescara:
Ufficio Relazioni con i Media - Dr.ssa Laura Federicis – tel 0854325543 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C-News, nuovo prodotto informativo a cura dell'Area Comunicazione di Confindustria.

Una vetrina per condividere ogni giorno le principali notizie di interesse del nostro Sistema.

In allegato l'edizione di oggi.

Pubblichiamo la newletter

Pillole di contaminazione: innovazione e dintorni

dedicata a tutte le imprese associate e ai curiosi del settore #innovazione dalla Presidenza di Confindustria Chieti Pescara.

L'innovazione non russa. E il digitale non è un punto di arrivo ma solo l'inizio di una trasformazione che è un cantiere sempre aperto. Neanche Apple può rilassarsi: ha perso il primato mondiale dell'innovazione, accelera sull'acquisizione di startup e torna a farlo in Italia, con Stamplay. Mentre ENEL tornerà presto negli Stati Uniti con un nuovo Hub, a Boston, di cui diamo notizia in anteprima. Una buona notizia da leggere fra le righe è quella dell'autorizzazione ministeriale per le auto connesse sulle strade pubbliche, anche in Italia. Una svolta e non solo per l'industria automotive. Buona innovazione a tutti.

APPLE compra una start-up Italiana
https://www.economyup.it/startup/apple-compra-stamplay-5-lezioni-per-le-startup-e-per-le-aziende/?utm_campaign=economyup_nl_20190324&utm_source=economyup_nl_20190324&utm_medium=email&sfdcid=0030O00002LZ1fyQAD

Enel: Innovation Hub, prossima apertura a Boston: il decimo in tre anni

https://www.economyup.it/startup/innovation-hub-enel-prossima-apertura-a-boston-il-decimo-in-tre-anni/?utm_campaign=economyup_nl_20190324&utm_source=economyup_nl_20190324&utm_medium=email&sfdcid=0030O00002LZ1fyQAD

Ministero dei Trasporti autorizza auto a guida autonoma autorizza i test sulle strade pubbliche

https://www.economyup.it/automotive/auto-a-guida-autonoma-il-ministero-dei-trasporti-autorizza-i-test-sulle-strade-pubbliche/?utm_campaign=economyup_nl_20190324&utm_source=economyup_nl_20190324&utm_medium=email&sfdcid=0030O00002LZ1fyQAD

Tamburi, il banker del round da 44 milioni per Talent Garden

https://www.economyup.it/fintech/dagli-anni-80-allinnovazionechi-e-tamburi-il-banker-del-round-da-44milioni-per-talent-garden/?utm_campaign=economyup_nl_20190317&utm_source=economyup_nl_20190317&utm_medium=email&sfdcid=0030O00002LZ1fyQAD

Una startup in Germania compra una banca

https://www.economyup.it/fintech/open-banking/open-banking-in-germania-una-startup-compra-una-banca/

_____________________________________________
COMUNICAZIONE ALLA STAMPA

 Imprenditori e stakeholders a confronto ieri in Confindustria Chieti Pescara per far crescere la cultura della responsabilità sociale di impresa.

L'analisi degli esperti e le testimonianze delle imprese che applicano strumenti di RSI: crescita economica e motivi di sostenibilità sono inseparabili e caratterizzano i trend europei.
_____________________________________________________

La crisi ha portato a un cambiamento del ruolo dell'imprenditore: l'impresa è oggi legata ad uno scenario più ampio rispetto al passato; temi come valore condiviso, ruolo degli stakeholder, progetti per le comunità e valori quali integrità, responsabilità, legalità sono entrati a far parte del nostro agire quotidiano.
È inoltre cambiato lo scenario socioeconomico: noi europei rappresentiamo il 7% della popolazione mondiale, il 25% del PIL e il 50% del welfare.
Su 7 miliardi di persone 5 vivono in condizioni di povertà, la ricchezza è concentrata in pochissime mani, la classe media si è ristretta e impoverita, la ripresa economica è difficile.
Dobbiamo ragionare su un modello di sviluppo diverso.
Ecco perché la responsabilità sociale d'impresa ha visto ieri, 21 marzo, riuniti imprenditori, università, associazioni e istituzioni in Confindustria Chieti Pescara.


Marco Belisario, Vice Presidente di Confindustria Chieti Pescara ha evidenziato che incontri come questo testimoniano che Confindustria sostiene l'impresa che cambia e si muove nel mondo, che tiene conto delle esigenze degli stakeholder e che crea lavoro e questo è il modo migliore per affermare una nuova cultura d'impresa anche nel nostro Paese. Poiché la struttura industriale italiana è costituita in gran parte da PMI, soprattutto nel nostro Abruzzo, è nei loro confronti che occorre produrre lo sforzo maggiore. Con la testimonianza e il benchmark offerto dalle grandi imprese, vogliamo diffondere la cultura della responsabilità e supportare concretamente le imprese in questa direzione: grazie ad Associazioni largamente rappresentative come Confindustria, le imprese si sentono unite con progetti concreti verso il futuro.

Dal 2016 Confindustria aderisce all'AGENDA 2030 delle Nazioni Unite e si focalizzata su 3 tra i 17 goals per lo sviluppo sostenibile, ovvero buona occupazione e crescita economica, innovazione e infrastrutture, riduzione delle disuguaglianze. Nell'ottica di una redditività nel lungo termine, la strada è integrare la sostenibilità nel business per generare quel valore condiviso con tutti gli stakeholder, dentro e fuori l'impresa.


Nicola Fabrizio, Amministratore Delegato di Metamer ha premesso che per Metamer il concetto di sostenibilità nell'accezione di compatibilità per l'ambiente lo si dà ormai per scontato. "Dal nostro punto di vista la Sostenibilità assume un valore più completo. Infatti, riteniamo che una strategia aziendale allineata agli interessi della società civile nel suo complesso sia l'unico mezzo capace di garantire un successo prolungato e longevo per le nostre aziende. Oggi più che mai la sostenibilità diventa un driver strategico fondamentale per la creazione di valore diffuso per tutti. Il profitto non può essere l'unico indicatore di successo. A questo fine è necessaria la presenza di Leader in grado di anteporre gli interessi altrui ai propri.
Metamer è una società di vendita di energia elettrica e gas con un orientamento allo stakeholder approach o Multistakeholder, come va di moda chiamarlo oggi, ovvero orientata alla creazione di valore per tutti i portatori di interesse. Riteniamo che questo sia un dovere primario delle imprese, soprattutto in uno scenario di fragilità economico/sociale come quello attuale, che coinvolge tutto il paese, compreso il nostro territorio, e che sta già generando ricadute negative sulle generazioni future.
Metamer è una società che ha scelto come proprio posizionamento strategico la focalizzazione su due categorie di stakeholder in modo particolare: la prima categoria è sicuramente quella del cliente finale, la seconda categoria di stakeholder alla quale Metamer guarda con grande e crescente interesse è rappresentata dal Territorio. Se ci riflettiamo anche l'evento di questa sera si inserisce nel solco della diffusione della cultura. Cultura aziendale in questo caso.


Il Prof. Francesco Perrini - Professore ordinario di Economia e gestione delle imprese e delegato dal Rettore alla presidenza del Sustainability Committee dell'Università Bocconi, Direttore del Sustainability Lab, SDA Bocconi School of Management ha stigmatizzato: la sostenibilità è passata dall'essere una questione prevalentemente etica e volontaristica, ovvero di risposta a pressioni esterne, ad essere un tema strategico. Entro il 2030 il 70% delle imprese saranno sostenibili e questo non è da considerare in megatrend o un'utopia, ma deve diventare un reale vantaggio competitivo per le imprese. Insomma, sostenibilità come modalità di business.


Tra le testimonianze aziendali, ha focalizzato l'attenzione del pubblico Michele Del Grosso di Aptar EMEA beauty+home che ha esposto le sfide del settore packaging, un settore sotto la lente di osservazione per gli aspetti di sostenibilità. Gli imballaggi tutelano la salute delle persone e l'integrità dei prodotti (pensiamo agli alimenti e ai prodotti consegnati negli ospedali). Con siti produttivi in 18 Paesi nel mondo, APTAR è un'azienda quotata in borsa e nell'interesse degli investitori e della comunità ha attivato il proprio focus sui temi della sostenibilità, pertanto da anni persegue attivamente obiettivi di sviluppo sostenibile e dal 2017 li ha allineati a quelli definiti dalle Nazioni Unite. Sul mercato APTAR, ad esempio, si approvvigiona per il 37% di energia verde. Per tutelare le persone e l'ambiente, ha concluso Cutarella, bisogna passare a rapidi passi verso una vera economia circolare: packaging riciclabile e resine sostenibili nell'impegno APTAR per il 2025.


Valentina Di Zio – Vice Presidente – CSR Manager – Resp. Relazioni Esterne e Comunicazione Deco Spa ha appassionatamente portato la testimonianza della sua azienda, presente da 30 anni sul territorio con attività di trattamento dei rifiuti. Pur non essendo soggetta a rendicontazione obbligatoria, Deco S.p.A. redige il Bilancio di Sostenibilità già dal 2016. Sin dalla fondazione l'esigenza di sostenibilità è stata da subito sentita con particolare focus sull'ambiente. La maggior parte dei lavoratori, infatti, sono persone locali e il legame con il territorio è sentito come fortissimo. Inoltre, in momenti di difficoltà il management DECO è certo che aziende fondate sulla sostenibilità abbiano sicuramente più motivi per reggersi e rigenerarsi attivamente.


Giovanni Teodorani Fabbri ha illustrato per Fater come la sostenibilità sia diventata un pilastro. Inizialmente era una compliance legale, ora è diventata un reale vantaggio competitivo. Se le aziende comunicano correttamente l'impegno vengono premiate in termini di vantaggio da consumatori sempre più consapevoli negli acquisti. Ora la sfida più grande è quella di occuparsi della fine della vira del prodotto, tramite un impianto unico al mondo il loro prodotto potrà essere trasformato in materie prime seconde (cellulosa, plastica e polimero assorbente).


Infine, è stato condiviso il video Confindustria sulla responsabilità d'impresa per l'industria 4.0
https://www.youtube.com/watch?v=wJbr9BuCLgw


Allegati:
• foto dell'evento
• Manifesto di Confindustria per la RSI

Pescara, 22/03/2019

Per ulteriori informazioni Confindustria Chieti Pescara:
Ufficio Relazioni con i Media - Dr.ssa Laura Federicis – tel 0854325543 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La convenzione con CAR-E di Antonio Nenna per i servizi di Noleggio auto e furgoni a lungo termine riserva anche per il 2019 ai Soci Confindustria Chieti Pescara i seguenti Vantaggi :

1) stock periodici, di veicoli, riservati dall'agenzia car-e per i convenzionati Confindustria (in allegato le offerte di OTTOBRE)

2) penalità agevolate e personalizzabili

3) consulente dedicato in zona, 7/7, christian marcaccini mob. 393 9126196; mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

4) possibilità di anticipo zero

5) neocostituite: richiesta di fido agevolata

6) consegna a domicilio gratuita

7) ritiro a domicilio gratuito

8) anche per privati: offerte speciali riservate ai dipendenti delle aziende associate Confindustria.

In allegato le offerte di MARZO 2019 per le imprese associate.

Ricordiamo che per usufruire di tutti i vantaggi delle Convenzioni è indispensabile il certificato associativo che potrete richiedere a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni
In azienda:
Dott. Christian Marcaccini - 393 9126196 / 085 9431556
MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
sito http://car-e.it/

In Confindustria:

Laura Federicis - tel 0854325543
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E' stata attivata per il 2019 la convenzione con TEAM CONSULTING PAYROLL & LEGAL S.r.l. - Stp per i soci Confindustria Chieti Pescara.

Attività & Servizi
Team Consulting Payroll & Legal Srl – Stp è strutturata per erogare servizi relativi all'amministrazione del personale, all'elaborazione dei cedolini paga PAYROLL e servizi correlati.

Vantaggi & Sconti

I Servizi oggetto dell'accordo e le relative tariffe in convenzione per gli Associati di Confindustria Chieti Pescara sono parte allegata e imprescindibile alla presente come da all.1 e 2..

Si ricorda che per usufruire dei vantaggi in convenzione, le aziende associate sono tenute a presentare il certificato di adesione associativa, che può essere richiesto al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni
In azienda:

Stefano Perazzelli - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. cellulare 347.4009240, fisso 085.9144640

In Confindustria: 

Laura Federicis – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 085-4325543

Il Centro Studi Confindustria e la Fondazione Nord Est sono lieti di invitarLa al primo webinar dell'anno su

LA COMPETITIVITA' DELL'INDUSTRIA EUROPEA NELL'ERA DIGITALE, in programma per giovedì 28 marzo dalle ore 12 alle ore 13.

Carlo Altomonte (Professore associato Università Bocconi di Milano) e Gianfranco Carbonato (Presidente e AD Prima industrie), coordinati dal direttore scientifico della Fondazione Nord Est, Carlo Carraro, presenteranno i loro dati e le loro riflessioni sul ruolo delle tecnologie digitali nelle dinamiche della produttività delle imprese, mettendo a confronto i paesi europei e gli Stati Uniti.

Per partecipare al webinar è sufficiente iscriversi sul sito

In allegato la locandina.

Pagina 6 di 246

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account