Da "Il sole 24 ore"
Laura Federicis

Laura Federicis

Assistenza Presidenza e Direzione, Convenzioni, Centro Studi, Ufficio Relazioni con i Media
Segreteria Sezione Turismo

Telefono 085 4325543 - 3405579577
email l.federicis@confindustriachpe.it

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA

di OBR ABRUZZO

Teodoro Ivano Calabrese Presidente  dell’Articolazione Territoriale di Fondimpresa “OBR Abruzzo”

 

Cambio ai Vertici dell’Articolazione Abruzzese di Fondimpresa -Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil: Teodoro Ivano Calabrese è stato infatti nominato Presidente di OBR ABRUZZO Articolazione Territoriale di Fondimpresa, nel corso dell’Assemblea dei Soci tenutasi in data odierna.

Alla riunione -svolta rigorosamente in web conference in ottemperanza alle Disposizioni Governative correlate all’emergenza Covid 19- erano presenti le rappresentanze del Sistema regionale di Confindustria, CGIL, CISl e UIL.

Teodoro Ivano Calabrese, 62 anni, coniugato e padre di due figlie, pescarese e residente a Chieti. Dirigente in Confindustria Chieti Pescara.

Laureato in Giurisprudenza e specializzato in diritto del lavoro e sindacale, dopo alcune esperienze di azienda ed in particolare nel Gruppo Toto, da trent’anni opera in Confindustria: già funzionario e vicedirettore per molti anni della sede di Chieti, dopo la fusione del 2014 in Confindustria Chieti Pescara è Dirigente Responsabile dell’area Credito e Finanza e si occupa inoltre di progetti complessi, innovazione, reti d’imprese e rapporti con gli enti territoriali.

Esperto di problematiche di vasti settori dell’economia, dall’edilizia all’energia, dai trasporti alla formazione, al turismo, al credito. E’ stato componente di numerosi organismi di gestione di servizi alle imprese, sia pubblici che privati, con esperienza di relazioni industriali e con il mondo accademico e politico-amministrativo a più livelli.

All’atto della Sua nomina, il neo Presidente Calabrese, ha tracciato le linee portanti sulle quali imposterà il suo mandato all’OBR Abruzzo, che punteranno innanzitutto ad una continuità di gestione, proseguendo sulla traccia del lavoro dei presidenti che lo hanno preceduto e che hanno dato ottimi risultati, che andranno consolidati.

Tra i punti salienti, ha dichiarato il Presidente “Occorrerà sviluppare un grande lavoro congiunto, anche con le Organizzazioni Sindacali, per adattare le regole della gestione degli strumenti di formazione alla gravissima situazione che imprese e lavoratori vivono in questo periodo di emergenza e dovranno affrontare per molto tempo ancora. La formazione e l’aggiornamento, già prima fondamentali elementi di crescita individuale e delle imprese, saranno sempre più elemento imprescindibile per adattarsi ai cambiamenti epocali che viviamo, e che dovranno permettere alle nostre imprese di mantenersi vive, di accrescere le proprie opportunità e di far ripartire la nostra economia colpita da una crisi che non ha precedenti. Fondimpresa dovrà essere capace di accompagnare e sostenere i percorsi formativi anche con strumenti non tradizionali e con programmi che integrino le necessità di imprese e lavoratori adattandoli ai mutati scenari.

 

Dunque l’obiettivo sfidante, ancor più in questo periodo storico, è il rafforzamento dell’Articolazione abruzzese di Fondimpresa in termini di numero di imprese aderenti al Fondo, lavoratori coinvolti e piani formativi presentati, attraverso una sempre maggiore vicinanza e prossimità del Fondo alle Aziende ed ai Lavoratori”.

 

5 Maggio 2020

Sede  Articolazione territoriale L’Aquila: Località Campo di Pile, snc -  c/o Confindustria Abruzzo

Sede Articolazione territoriale Pescara: Via Raiale 110 bis  - c/o Confindustria Chieti Pescara

Informazione al tempo del Coronavirus: ne hanno parlato a Rete8 Economy il 18 maggio il Consigliere di Presidenza di Confindustria Chieti Pescara Alessandro Addari e la Presidente della Sezione Moda di Confindustria Chieti Pescara Rita Annecchini assieme ad Alessio Lorenzi della azienda associata Taumat.

Grazie al Direttore di Rete8 Economy Lorenzo Labarile.

Per rivedere la trasmissione: https://youtu.be/Ev3narkEM7w 

Il  turismo è un settore decisivo dell'economia italiana che in questo momento è in grave sofferenza, come detto dallo stesso Presidente del Consiglio Conte nel suo discorso di ieri. Va quindi urgentemente sbloccato e aiutato con interventi immediati per la ripartenza. Per questo abbiamo raccolto dalla nostra base associativa,  composta  da 20 filiere,  le proposte  per le linee guida  e le indicazioni operative per  la riapertura delle imprese che  abbiamo presentato in un documento alla task force Colao.

 Le  nostre imprese per poter ripartire hanno  bisogno ora più che mai  di sburocratizzazione e semplificazione, regole chiare e lineari. Non abbiamo tempo da perdere e non possiamo in alcun modo permetterci di restare ingabbiati da una stratificazione normativa e burocratica, poco chiara e magari non univoca. Riteniamo altresì essenziale una definizione chiara delle responsabilità poste in capo all’imprenditore. Evidenziamo, inoltre, la necessità di distinguere fra i concetti di sanificazione igienizzazione  perchè per molte aziende che sono rimaste chiuse senza alcun caso di infezione al proprio interno crediamo sia più opportuna una pulizia approfondita delle strutture, senza ricorrere ad aziende esterne di sanificazione. Un altro tema rilevante emerso trasversalmente è quello della sostenibilità dei costi dei D.P.I. e delle sanificazione: il settore è già fortemente provato finanziariamente, sarà quindi indispensabile pensare a un sostegno economico da parte dello Stato per sostenere queste spese. 

Al seguente link il documento Fase 2: le proposte di Federturismo per la ripartenza delle imprese turistiche.

FONTE: http://federturismo.it/

In allegato anche le proposte di Assobalneari e Federturismo per la gestione delle spiagge estate 2020.

E' attivo il servizio di informazione e primo orientamento per individuare forme di tutela della proprietà industriale e intellettuale, grazie alla convenzione 2020 con Studio Rozzi e Consulmarchi.

In allegato, scheda con utili spunti per la tutela IP durante il periodo Covid-19.

E' attiva la convenzione con Training & Consulting per i soci Confindustria Chieti Pescara.

Attività & Servizi
Traininig& Consulting scs racchiude in sè la pluriennale esperienza di un affiatato team, con competenze specifiche e diverse fra loro, volte al raggiungimento di un unico obiettivo: lavorare al fianco degli imprenditori. In un momento così difficile per il nostro paese, abbiamo cercato di mettere in campo le nostre professionalità.

Vantaggi & Sconti

Fornisce servizi e assistenza alle aziende, nello specifico:

- Gestione DPI nei luoghi di lavoro durante la fase del COVID-19 (mascherine, tute e guanti), trasporto e smaltimento rifiuti speciali a rischio infettivo CER 180103*, fornitura di contenitori omologati certificati UN omologati ADR e conformi al trasporto di rifiuti classificati come materie infettive di categoria B , con numero UN3291 (listino allegato).

- Sanificazione ai sensi del DM 274/97degli ambienti di lavoro, macchinari, attrezzature e impianti aeraulici ,mediante le più moderne tecniche (ozono, perossido di idrogeno , ecc) riconosciute dal Ministero della sanità e quindi certificabili. Possibilità di acquisto o il noleggio di macchine sanificatrici. La certificazione prodotta dall'azienda consentirà di dimostrare l’adempimento normativo e di godere del Credito d’Imposta previsto dal Decreto liquidità.

Per gli associati sarà previsto uno sconto pari al 10% sui prezzi di listino (disponibile su richiesta) normalmente applicati.

Si ricorda che per usufruire dei vantaggi in convenzione, le aziende associate sono tenute a presentare il certificato di adesione associativa, che può essere richiesto al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni
In azienda:

Valentina Chiarella - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. cellulare 3887911067

In Confindustria: 

Laura Federicis – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 085-4325543

CONFINDUSTRIA: IL CONSIGLIO GENERALE APPROVA LA NUOVA SQUADRA

Roma, 30 aprile 2020 – Oggi il Consiglio Generale di Confindustria, su proposta del presidente designato Carlo Bonomi, ha approvato la squadra di presidenza per il quadriennio 2020-2024. La votazione è avvenuta a distanza.
Della squadra fanno parte dieci vicepresidenti elettivi: Barbara Beltrame, con delega all’internazionalizzazione; Giovanni Brugnoli, con delega al Capitale umano; Francesco De Santis, con delega alla Ricerca e Sviluppo; Luigi Gubitosi, con delega al Digitale; Alberto Marenghi, con delega all’Organizzazione, allo Sviluppo e al Marketing Associativo; Maurizio Marchesini, con delega alle Filiere e alle Medie Imprese; Natale Mazzuca, con delega all’Economia del Mare e al Mezzogiorno; Emanuele Orsini, con delega al Credito, alla Finanza e al Fisco; Maria Cristina Piovesana, con delega ad Ambiente e Sostenibilità; Maurizio Stirpe, con delega al Lavoro e alle Relazioni Industriali.
A questi componenti si aggiungono i 3 vicepresidenti di diritto: Carlo Robiglio, presidente della Piccola Industria; Alessio Rossi, presidente dei Giovani Imprenditori; Vito Grassi, presidente del Consiglio delle Rappresentanze Regionali.
Bonomi ha tenuto per sé le deleghe al Centro Studi, all’Europa e alle Politiche Industriali.
Il prossimo appuntamento è al 20 maggio quando l’Assemblea dei delegati eleggerà formalmente il designato Bonomi alla presidenza di Confindustria per il quadriennio 2020-2024.

Pubblichiamo una presentazione di Alitalia con tutte le informazioni utili per chi deve o dovrà tornare a viaggiare.

Ricordiamo che è sempre attiva la Convenzione nazionale Confindustria 2020 con Alitalia.

I vantaggi:
Per tutte le piccole medie imprese c’è Business Connect, l’iniziativa che  consente di guadagnare miglia per ogni viaggio aziendale. Più si viaggia e più si guadagnano miglia utilizzabili per ottenere sconti, biglietti premio, servizi. Con business connect il vantaggio è doppio: guadagna miglia l’azienda e guadagna miglia il dipendente iscritto al Programma Mille Miglia.
Le miglia potranno essere utilizzate per:
1) richiedere uno o più biglietti premio sui voli operati da Alitalia o dai partner
2) ottenere un biglietto aereo pagandolo con le miglia o con un mix di miglia e denaro grazie al servizio cash&miles
3) richiedere un posto extra comfort,l’upgrade ad una classe di viaggio superiore , l’accesso alla lounge e tanto altro ancora.

I contatti

Referente per la convenzione
Serena Torresani
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cell. 335.7036196

In Associazione:
Laura Federicis - tel 085 4325543
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In allegato l'offerta completa.

Da Confindustria subito l’Help desk gratuito per facilitare le aziende nello smart working

Esperti informatici a disposizione degli associati per il lavoro da remoto

30 Aprile 2020 – Un aiuto fattivo per sostenere le aziende del territorio nella complessa fase che stiamo attraversando a causa dell’emergenza Coronavirus. La Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara lancia l’Help desk di assistenza gratuita per lo smart working, a servizio di tutte le aziende associate. L’iniziativa, unica in Abruzzo, va a sostenere una necessità dal forte impatto sociale ed economico, visto che secondo l’ultima indagine nazionale di Confindustria, più del 26% dei dipendenti totali delle aziende intervistate svolge attualmente la propria attività lavorativa in smart working, mentre il 43% risulta essere inattivo.

“Il nostro obiettivo è supportare le aziende nelle complesse scelte che l’emergenza in atto impone oggi e imporrà in futuro rispetto al lavoro da remoto e alla digitalizzazione”, afferma il presidente Silvano Pagliuca, “grazie a questa iniziativa possiamo dare significato al lavoro in rete e creare quel patrimonio comune di competenze e professionalità utili a recuperare competitività in questo difficile momento”.

Un team esperto, formato da imprenditori della Sezione Servizi Innovativi, fornirà assistenza gratuita per tutte le attività che afferiscono ai temi dello sviluppo delle nuove tecnologie, fondamentali per gestire alcune aree strategiche dell’azienda in modalità smart working, al fine di affrontare al meglio la “fase 2” di questa emergenza planetaria.

“Fare rete ed essere solidali nei momenti di necessità è alla base della nostra mission”, afferma Cristiano Fino, presidente della Sezione Servizi Innovativi, “ringrazio per il loro spirito di condivisione tutte le aziende che, mettendo a disposizione le proprie professionalità, hanno reso possibile questa iniziativa che va a coprire esigenze estese e imminenti”.

Queste sono le aziende pronte ad offrire il servizio: Axitea, Cristiano Fino web and software solutions, Digital Food, Digitalsoft, Ecoh Media, Geotek, Infoteam, Secretel, Sisofo, Xera.

Le aree di intervento coprono le più diffuse problematiche tecnologiche e metodologiche che le aziende incontrano quando implementano lo smart working. Le imprese potranno avere assistenza per quanto riguarda i sistemi di comunicazione (video conferenza, chat), le piattaforme per la formazione a distanza (gestione delle aule e dei partecipanti), e ancora, avranno un tutoraggio per l’uso di alcuni apparati come “lavagna e appunti”, e per l’integrazione con i sistemi di telefonia.

Le altre aree di intervento dell’Help desk di Confindustria Chieti Pescara riguardano i sistemi di condivisione e gestione dei documenti, la dematerializzazione della postazione di lavoro: pc e desktop remoti, Cloud, remotizzazione dell’applicazione, sicurezza informatica, ma anche assistenza funzionale all’utente finale da remoto, connettività. Infine, le aziende verranno supportate anche sui sistemi di comunicazione online: siti web, e-commerce, web marketing, social media, digitalizzazione e automazione dei processi, intranet ed extranet.

Ottenere il servizio è semplice, le aziende interessate possono inoltrare la richiesta alla segreteria Sezione Servizi Innovativi, alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando l’area per la quale si chiede l’assistenza. Per ogni chiarimento e per un contatto rapido, sono a disposizione i seguenti numeri telefonici: 085/432551 e 085/4325544.

Pubblichiamo il programma del Live Webinar "Costa dei Trabocchi LAB3 - Quale strategia per un territorio ciclabile" che si svolgerà il 4 maggio 2020 alle ore 17.00.
1° appuntamento on line, dei 4 in programma, incentrati sul tema “Territorio ciclabile” per la creazione di un sistema di percorsi ciclo-turistici nell’entroterra collinare a ridosso della Costa dei Trabocchi.
La partecipazione deve avvenire attraverso registrazione al seguente link:
https://register.gotowebinar.com/register/6826246879247905292


per informazioni:
Segreteria Tecnica GAL
--
Costa dei Trabocchi Soc. Cons. a r.l.
Via Padova, 4
66054 Vasto (CH)
Tel. 0873-311035
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pronti alla ripartenza. Un protocollo a supporto degli alberghi italiani
È stato siglato il protocollo elaborato da Confindustria Alberghi assieme alle altre organizzazioni rappresentative del settore turistico alberghiero italiano.
L’obiettivo è quello di tutelare la salute degli ospiti e dei lavoratori garantendo la sicurezza all’interno delle strutture preservando al contempo il tradizionale spirito di accoglienza tipico dell’offerta alberghiera italiana. Il documento, così come è elaborato, non ha un carattere statico e subirà variazioni in base agli input che arriveranno dagli organismi competenti in materia e dalle varie disposizioni emanate nel tempo.
Il protocollo – sviluppato sotto la guida di un medico e composta sia da rappresentanti del settore alberghiero che esperti in materia di igiene e sicurezza – suggerisce quali misure poter adottare durante i vari processi di erogazione del servizio alberghiero.
Un contributo importante è stato fornito dalla Croce Rossa Italiana che al fianco di Protezione Civile e il Sistema Sanitario Nazionale stanno curando tutti quegli aspetti dedicati a quelle strutture che accolgono oggi personale sanitario, volontari e pazienti in quarantena.
Uno strumento a disposizione degli operatori per supportare la gestione in fase di ripartenza, fornendo indicazioni e spunti a chi vuole fare meglio o di più per la propria offerta. L’auspicio è che il documento possa essere un utile spunto anche per tutte le Regione affinché sia possibile adottare principi unici, lineari ed omogenei su tutto il territorio nazionale – dichiara Maria Carmela Colaiacovo, Vice Presidente di Associazione Italiana Confindustria Alberghi.


FONTE: https://www.alberghiconfindustria.it/tema/stampa-comunicazione/notizia/36504/pronti-alla-ripartenza-un-protocollo-a-supporto/

Pagina 8 di 271

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account