Da "Il sole 24 ore"
Laura Federicis

Laura Federicis

Assistenza Presidenza e Direzione, Convenzioni, Centro Studi, Ufficio Relazioni con i Media
Segreteria Sezione Turismo

Telefono 085 4325543 - 3405579577
email l.federicis@confindustriachpe.it

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA


CONFINDUSTRIA ABRUZZO SOLLECITA LA SOLUZIONE DELLA IMPORTANTE QUESTIONE RELATIVA ALLA TASSAZIONE NELLE AREE INDUSTRIALI
RIBADISCE LA SUA DISPONIBILITA' A FORNIRE UN CONTRIBUTO COSTRUTTIVO.


L'Aquila, 31 Ottobre 2018 – Il Presidente di Confindustria Abruzzo, Agostino Ballone, unitamente ai Presidenti delle Confindustrie Territoriali abruzzesi, ritengono ormai improcrastinabile la definizione della soluzione alla questione della tassazione per i servizi alle imprese nei Consorzi Industriali.
Su tale tematica il Sistema Confindustriale abruzzese, nelle sue articolazioni Regionale e Territoriali, ha da tempo messo in campo una serie di azioni volte a determinare una positiva evoluzione in modo da evitare la doppia tassazione delle imprese per servizi analoghi da parte dei Comuni (TASI) e dell'ARAP.
Si tratta di corrispettivi per servizi, manutenzioni, opere, che le aziende devono corrispondere in alcuni casi senza poterne constatare i benefici e l'effettiva realizzazione.
Si verificano spesso sovrapposizioni di oneri richiesti da ARAP e dagli Enti locali nella loro autonomia impositiva, di difficile comprensione quando si vanno a constatare le condizioni infrastrutturali di taluni agglomerati, tanto che le aziende sono sovente nella condizione di dover fare interventi manutentivi in proprio pur avendo corrisposto agli obblighi imposti da entrambi.
Nei mesi scorsi, al fine di evitare che le imprese debbano far ricorso ai giudici amministrativi per vedere riconosciuti i giusti diritti di pagamento per i servizi effettivamente svolti dai Comuni e dall'ARAP, Confindustria Abruzzo si è anche resa protagonista della nascita di un tavolo tecnico con la stessa ARAP e l'ANCI Abruzzo che hanno convintamente aderito all'iniziativa.
Il tavolo ha la finalità di predisporre un protocollo valido per l'intera Regione che preveda l'applicazione del corretto principio impositivo, nell'interesse sia delle imprese che degli Enti coinvolti. Ciò, anche sulla scorta di quanto già deliberato in diversi comuni italiani e di recente anche in Abruzzo, per una riduzione del carico di fiscalità locale sulle aziende, quanto mai importante in questa congiuntura e per evitare l'insorgere di contenziosi altrimenti assai probabili.
Negli ultimi tempi, pur ribadendo in tutte le sedi la disponibilità di Confindustria Abruzzo nell'intento dichiarato, le attività del Tavolo tecnico hanno subito un rallentamento nell'individuazione di soluzioni che potessero coinvolgere tutti i comuni interessati tramite la mediazione dell'ANCI Abruzzo.
Confindustria Abruzzo pertanto ritiene necessario uno sforzo maggiore di tutte le componenti per raggiungere i traguardi prefissati con il tavolo di confronto con le rappresentanze degli Enti locali e degli ex Consorzi. Nei prossimi giorni pertanto è intenzione di Confindustria Abruzzo verificare nuovamente la volontà di tutte le parti nel velocizzare l'iniziativa che ha anche il fine di discutere possibili soluzioni, nell'interesse delle imprese associate, anche per le altre problematiche concernenti l'ARAP e le aree consortili.

Loc. Campo di Pile - 67100 - L’Aquila

Tel. 0862 317207 – Fax. 0862 311929

www.confindustria.abruzzo.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A tutte le Imprese interessate

Gentilissimi Associati,

con l'approssimarsi delle feste natalizie, Confindustria Chieti Pescara desidera offrire visibilità ai vostri prodotti e servizi presso tutte le imprese associate:

mercoledì 31 ottobre diffonderemo ai soci Confindustria una newsletter contenente proposte per strenne, regali ed eventi natalizi.

Sperando l'iniziativa possa trovare favorevole accoglienza da parte della vostra azienda,
saremo quindi lieti di inserire in questa newsletter anche una vostra offerta per i colleghi imprenditori di Confindustria.

L'offerta va inviata all' indirizzo e-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Compilando il modello qui allegato ed aggiungendo eventuali brochure esplicative.

 Il Gruppo Travaglini, per il tramite della società Travaglini Logistic & Transport Srl, ha acquisito una quota sociale della Motolog Srl, ottenendo, in tal modo, il controllo della Motolog Srl stessa, arrivando a detenere il 71% del capitale sociale della medesima.

Motolog Srl è oggi una delle più importanti realtà italiane nella logistica e spedizioni di motocicli, avente come principali clienti multinazionali leader del settore motorcycle.
La società ha acquisito un know-how all'avanguardia nel settore della logistica integrata grazie all'apporto dei soci fondatori. Oggi è un punto di riferimento nella logistica integrata e spedizioni, grazie ad un personale altamente qualificato e un I.T. all'avanguardia.
I valori alla base della operatività aziendale sono la centralità del cliente, la qualità del servizio ed una supply chain impeccabile.

Travaglini Group è un gruppo abruzzese con sede ad Atessa (CH), operante nel settore dell'autotrasporto per conto terzi, nonché nel settore della ricerca, sviluppo e produzione di imballaggi, della logistica integrata e degli allestimenti e trasformazione di veicoli commerciali civili e militari.
La costante ricerca e sviluppo di nuove tecnologie hanno permesso al gruppo di diventare partner e fornitore di alcuni dei più importanti players operanti nel settore automotive.
Il gruppo opera attraverso unità operative dislocate nel territorio nazionale, di cui cinque in Abruzzo, una in Lombardia ed un'altra in Veneto, in Francia ed, attraverso società controllate, anche in India e Cina.

Negli ultimi anni il Gruppo ha messo a segno un trend di crescita tale da consentire di chiudere il 2018 con un monte ricavi consolidato previsti pari a € 22 milioni e con circa 150 dipendenti.

Lo Studio D'Incecco - Dottori Commercialisti di Pescara ha curato l'operazione nella veste di advisor finanziario.

L'operazione è stata finanziata in parte con il supporto di Intesa Sanpaolo Spa.

Confindustria Chieti Pescara si congratula con l'associata azienda Travaglini per il percorso intrapreso con l'acquisizione.

In allegato rassegna stampa.

Martedì, 30 Ottobre 2018 13:11

7 giorni, newsletter CONFINDUSTRIA 30 ottobre

7 giorni, newsletter CONFINDUSTRIA

Edizione Speciale

RINVIATA - Domani sera, mercoledì 31 ottobre, il presidente Vincenzo Boccia sarà ospite della trasmissione televisiva "Porta a Porta" che andrà in onda in seconda serata alle 23:20 su Rai1, condotta da Bruno Vespa.

L'IMPRESA DICE NO
tag: manovra, crescita, contratto di governo, Europa, lavoro
Sul Foglio di oggi, un'intervista di Claudio Cerasa al presidente Vincenzo Boccia riporta ampi stralci della chiacchierata di sabato scorso durante la Festa del quotidiano Il Foglio a Palazzo Vecchio di Firenze. "Se nei prossimi mesi non ci sarà crescita e ci sarà meno lavoro, l'esecutivo si giocherà non solo il governo ma anche la sua credibilità" dice il leader confindustriale, dubbioso sulla legge di bilancio. "Questa manovra è fatta di due pilastri: il contratto di governo e la crescita. Il primo riguarda i fini dell'esecutivo: la flat tax per gli autonomi, il reddito di cittadinanza. Il secondo è un obiettivo nazionale. Il metodo è quello di sforare le regole, per aumentare la crescita, e questo ci permette di finanziare il primo pilastro. Però cosa c'è nel secondo pilastro sul lavoro? Nulla. Sul cuneo fiscale? Nulla. Sull'inclusione dei giovani? Nulla. Sulle imprese? Si depotenzia Industria 4.0, si mette un po' di Ires sulle imprese, e si impone un carico da 90 di tasse sulle banche". Sulle infrastrutture: "Se pensiamo che le opere infrastrutturali non vanno fatte, e bisogna fare solo piste ciclabili, viviamo su due mondi diversi". E ancora una difesa dell'Europa: "La somma dei nazionalismi non creerà un'Europa migliore ma un'Europa peggiore. Ora dobbiamo dire 'Europe First'".

Leggi l'intervista del presidente Boccia:

opeNETica Srl ha maturato nel corso degli ultimi 3 anni notevoli esperienze e competenze in tema di PRIVACY avendo operato oltre che come Titolare e/o Contitolare del trattamento anche e soprattutto come- RESPONSABILE ESTERNO DEL TRATTAMENTO e RESPONSABILE PROTEZIONE DATI (RPD/DPO) di Enti pubblici e privati.

opeNETica Srl per lo svolgimento dei servizi di adeguamento alla normativa GDPR si avvale di:
1) Un team di Professionisti con competenza ed esperienza comprovata nel campo dell'Information Technology, Sviluppo di applicazioni, Amministrazione di reti e sistemi software, Internet Security e Supporto tecnico;
2) Personale tecnico informatico di supporto e Personale di assistenza;
3) Consulenti con competenze giuridiche e legali esperti della normativa privacy e con specifiche competenze maturate nel settore sanitario.

Offre in convenzione per i Soci Confindustria Chieti Pescara il servizio di Consulenza e adeguamento GDPR, INCLUSO il servizio DPO/RPD esterno (Data Protection Officer - Responsabile della protezione dei dati) e COMPRESA la "Valutazione dei rischi informatici e l'Individuazione delle misure di sicurezza da adottare ai fini dell'adeguamento.

Vantaggi & Sconti

Per i Soci, compensi in allegato, da 350euro / anno per PMI

Per informazioni
Luigi Ruotolo o Pierluigi Ruotolo, cell 348 9999410 o 346 7288187

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tutte le convenzioni per i Soci Confindustria:

https://www.confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

Ricordiamo che in Associazione per ogni supporto sulla normativa GDPR è a disposizione il funzionario Maurizio Rossetti – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 085-4325535

Si tiene a Pescara la rassegna "Arte&Donna" fino al 30 ottobre p.v.: occuperà gli spazi del Museo Vittoria Colonna a Pescara.

La cultura produce economia? Quali sono le agevolazioni fiscali per le aziende che recuperano monumenti e investono nell'arte? Quale il ruolo delle Fondazioni oggi per rivitalizzare culturalmente il territorio? E come cambia il sistema con l'Art Bonus introdotto dalla legge Franceschini? A queste domande rispondono imprenditori e professionisti domani martedì 30 ottobre, alle 17, nel Museo Vittoria Colonna a Pescara nel workshop"Finanziare l'Arte per far crescere il territorio" organizzato dal Gruppo4 con il patrocinio di Confindustria Chieti Pescara.

E' il quinto ed ultimo appuntamento della Rassegna Arte&Donna organizzata dal Gruppo4 Postmoderno Liquido, una start-up di quattro pittrici abruzzesi che nasce con l'obiettivo di far sposare l'arte con un concetto più ampio di condivisione territoriale e culturale, coinvolgendo soprattutto donne impegnate su vari fronti quali la prevenzione sanitaria, l'educazione artistica e la valorizzazione del territorio attraverso investimenti culturali. Una chiusura in bellezza anche della relativa mostra delle quattro artiste Patrizia D'Andrea, Rena Saluppo, Lucia Ruggieri e Loriana Valentini che ha raccolto grande approvazione da parte della critica.

Partecipano al workshop di domani: Nunzia Salvatorelli componente del Consiglio di Presidenza di Confindustria Chieti Pescara, Rena Saluppo Gruppo 4, Francesco Di Filippo Dipartimento Turismo Cultura e Paesaggio della Regione Abruzzo, Nicola Mattoscio Fondazione PescaraAbruzzo, Alessandro Di Loreto Fondazione Aria, Roberto Di Vincenzo Fondazione Hubruzzo, Domenico Sturabotti Fondazione Symbola e Iole Nicolai Studio Tributario Deloitte. Modera la giornalista Ansa Eleonora Sasso.

In allegato il materiale informativo e la locandina dell'evento.

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA

PREMIO "CAMPIONI DI INNOVAZIONI" 2018

UN FILTRO PER EMISSIONI ZERO, UN SISTEMA AD ENERGIA SOLARE PER APRIRE GLI OMBRELLONI E GARANTIRE WIFI E CIBO, UN VISORE 3D DA IMPIEGARE IN ONCOLOGIA PEDIATRICA.
SONO I CAMPIONI DI INNOVAZIONE 2018 ASSEGNATI ANCHE I PREMI AGLI STUDENTI UNIVERSITARI DELL'INNOVATION HACKATON.

Un filtro per emissioni zero, un sistema ad energia solare per aprire gli ombrelloni e garantire wifi e cibo, un visore 3d da impiegare in oncologia pediatrica. Sono i Campioni di InnovAzione 2018, evento giunto alla quinta edizione è organizzato dalla Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara. I tre premiati avranno accesso alla finale del Premio InnovAzioni di Salerno, grazie alla collaborazione avviata lo scorso anno con Confindustria Salerno.

La PREINVEL® S.R.L. ha vinto con il Progetto "Dna: Un Filtro Per Zero Emissioni" che intende affrontare e risolvere definitivamente il problema inquinamento dell'aria che causa gravi danni all'ambiente e soprattutto alla salute umana. Purtroppo dalle ultime pubblicazioni del World Healt Organization sono emersi dati allarmanti: ogni anno 570.000 BAMBINI muoiono per malattie causate dall'inquinamento dell'aria.

Le attuali tecnologie (ormai obsolete come i filtri a manica o gli elettrofiltri) non sono in grado di "cattuare" gli inquinanti e le micropolveri inferiori ai 2,5micron (le principali responsabili delle più gravi patologie tumorali). Per risolvere questa situazione ormai critica, la PREINVEL ha sperimentato con successo una soluzione rivoluzionaria, unica al mondo, rappresentata da un filtro fluidodinamico che nasce dal principio fisico che permette ad un aereo di volare. Il risultato è che dal filtro fuoriesce solo aria con un grado di "purezza" finora inimmaginabile.

Smart Beach srls ha vinto con il Progetto "Openyourbeach & GetEAT", il sistema auto-alimentato che installato sopra un ombrellone permette sia l'apertura e la chiusura in modo automatico e da remoto (tramite PC) dell'ombrellone sia di poter caricare qualsiasi device mobile alimentato tramite porta USB. Inoltre attraverso la ns web-App GetEAT è possibile ordinare qualsiasi consumazione del proprio stabilimento balneare restando comodamente seduti sotto l'ombrellone.

Softcare Studios Sviluppo ha vinto anche il Premio Speciale Metamer, con il Progetto "TOMMI", un'esperienza in realtà virtuale presentata in forma di gioco e sviluppata per ridurre stress, ansia e dolore nei bambini sottoposti a trattamenti medici, in particolare i pazienti della pediatria oncologica e odontoiatrica. TOMMI è inoltre progettato per testare le capacità psicomotorie dei giovani pazienti, raccogliendo durante le sessioni di gioco dati utili sulle loro condizioni di benessere e i livelli di stress, aiutando il personale medico a monitorare i pazienti e adattare meglio la terapia alle loro necessità. L'obiettivo finale è migliorare l'aderenza alla terapia dei bambini, migliorando l'efficienza della terapia e la relazione medico-paziente. Tommi ha ricevuto anche il Premio Speciale Metamer, title sponsor dell'evento, alla start-up più innovativa.

Premiati anche i giovani studenti universitari che hanno partecipato all'Innovation Hackaton, risolvendo reali casi di logistica e di tracciabilità dei prodotti, proposti dalle aziende Geldi e Dinamic Service.

E gli studenti del 4B e del 5F dell'Aterno Manthoné che hanno presentato i loro progetti, vincitori del Premio Startup Abruzzo, avviato lo scorso anno in collaborazione con Confindustria Chieti Pescara.

L'innovazione a 360 gradi, da parte di chi la fa e chi la studia, è stato il fil rouge che ha sostenuto la forte sinergia tra aziende, Confindustria Chieti Pescara e i tre atenei abruzzesi nella due giorni di INNOVAZIONI2018, format promosso dalla Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara giunto alla sua quinta edizione.

CRISTIANO FINO, Presidente della Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara ha valorizzato la novità di questa edizione: "l'innovazione parte dai giovani. Insegnare cultura di impresa sollecitandoli a lavorare in team e affiancandoli nel loro percorso: da qui nasce il futuro. Hanno affrontato nuove sfide, impegnandosi a risolvere casi aziendali concreti proposti da GELDì E DINAMIC SERVICE, due aziende giovani e dinamiche associate a Confindustria Chieti Pescara".

L'evento INNOVAZIONI è organizzato dalla Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara, con il patrocinio di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, in collaborazione con la Consulta Servizi Innovativi di Confindustria Abruzzo, il Comune di Pescara e i tre atenei abruzzesi, l'Università G.d'Annunzio, l'Università degli Studi de L'Aquila e l'Università degli Studi di Teramo.

Innovazione è un termine da intendere come driver trasversale: le tre aziende selezionate per il premio CAMPIONI DI INNOVAZIONE 2018 rappresentano infatti settori molto diversi, dal food alla meccanica.

Addari, Vice Presidente di Confindustria Chieti Pescara ha ricordato: "per creare un ecosistema economico virtuoso bisogna puntare sulle 4 C.
Comunicazione: con InnovAzioni supportiamo le imprese nella fondamentale missione di far passare il valore del proprio prodotto, poi c'è la Condivisione e terzo la Creatività, qui oggi rappresentanta dai giovani, linfa straordinaria, ma anche dal mix tra manifattura e produzione e servizi. Infine C come Concorrenza: bisogna correre insieme, la concorrenza più spietata è quella fuori dai confini. Solo insieme, come imprese, ce la faremo a vincere la sfida dei mercati esteri.

FEDERICO DE CESARE, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara ha ricordato che le candidature per il premio campioni di innovazioni sono raddoppiate negli ultimi anni, e si è complimentato con la Sezione Servizi Innovativi ed è orgoglioso di partecipare all'evento in rappresentanza del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara.

Edoardo GISOLFI, Presidente Servizi Innovativi di Confindustria Salerno, nell'ambito del gemellaggio con il premio innovazione del proprio territorio, si è complimentato per l'alto livello delle innovazioni in concorso a Pescara quest'anno, ricordando l'importanza di queste iniziative, poichè non tutte le aziende possono fare ricerca al proprio interno, pertanto lo scouting di innovazione con le giovani start-up è un tasello fondamentale di crescita per il Sistema economico.

Ferrero con il 42% del mercato del cioccolato in Italia, è un'azienda che ha avuto sempre l'innovazione come punto centrale nel pensiero di Michele Ferrero: l'innovazione sociale nelle Langhe del dopoguerra trova una connessione tra l'industria e l'agricoltura (la nocciola era il prodotto fondamentale dell'agricoltura). Ferrero non sradica gli uomini da lontano per portarli nelle fabbriche, ma li trova nei suoi contadini, ma senza distaccarli dai campi. Poi il processo è proseguito anche nell'innovazione meccanica: i macchinari stessi sono prodotti all'interno, in maniera assolutamente segreta.

Nuvola Lavazza, radici future è il Progetto innovativo presentato da Angela Di Cristinzio e Achille Marciano: è il nuovissimo Head quarter LAVAZZA che risponde a requisiti di ecosostenibilità, pensato e realizzato per riqualificare un'area di Torino e recuperare edifici storici industriali preesistenti.

Per la Imm di Atessa, Marcello DI CAMPLI ha voluto testimoniare che anche da "piccoli" si può diventare grandi puntando sull'innovazione. E' provato dalla crescita esponenziale della Imm Hydraulics negli ultimi anni, grazie ad un team esclusivamente abruzzese. Stimolare il territorio a produrre innovazione tecnologica e di prodotto è fondamentale per far crescere l'economia dei territori e fermare il trasferimento delle aziende fuori dai nostri territori.

Sabato mattina si è dato spazio alla presentazione dei progetti di aziende, start up e spin off innovativi. Dieci le aziende finaliste di quest'anno: brArtdesign, Delta Automation Srl, Green Business Srl, Headu Srl, Heart Srl Unipersonale, Preinvel Srl, Smart Beach Srls, Softcare Studios, Taumat Srl, Vision Device Srl.

Sono intervenuti ai lavori della giornata conclusiva i promotori dell'evento: il Presidente della sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara, Cristiano Fino, il Presidente della Consulta Servizi Innovativi di Confindustria Abruzzo Lino Olivastri, il Vice Presidente di Confindustria Chieti Pescara Alessandro Addari, Nicola Fabrizio, Amministratore Delegato Metamer, il Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara Luigi Di Giosaffatte.

Gli SPONSOR che hanno sostenuto la realizzazione dell'evento:
METAMER (TITLE SPONSOR)
BANCA DI CREDITO COOPERATIVO
BRITISH SCHOOL
COLOR MAX
DI MUZIO
GENERALI - PERILLI DANIELE & GIGANTE DARIO S.N.C.
GIANSANTE AUTO
REGIE
SPONSOR TECNICI
BOSCO
COESUM
CRISTIANO FINO
D'AMICO IDEE PER ABITARE
DINAMIC SERVICE
ERREBÌAN
GELDI'
META - COMUNICAZIONE E PUBBLICTA'
SECRETEL
VILLA MARIA HOTEL

Foto dell'evento al link
https://we.tl/t-axfGBPnFan

Canali di riferimento: www.innovazioni.camp


Facebook: @innovazioni.camp
Twitter: @InnovAzioniCamp
Instagram: innovazionichpe


Ufficio relazione con i Media Confindustria Chieti Pescara

Dr.ssa Laura Federicis– tel 0854325543 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.confindustriachpe.it

Al seguente link https://youtu.be/C1iGme2Box0?list=PLrhk2d3WTcyRqbnUDt_uAQq7rKqdJ6XvI

è possibile rivedere la puntata dedicata ad agroalimentare in Abruzzo e Nuova Pescara di Rete8Economy del 22 ottobre, dove è intervenuto il dr. Marco Camplone, Presidente della Sezione Agroalimentare di Confindustria Chieti Pescara

Tra gli altri ospiti in studio con il conduttore dr. Renzo Labarile: 

Roberto Di Domenico, azienda Spiedì e Consigliere Sezione Agroalimentare di Confindustria Chieti Pescara

Enrico Saquella, azienda Saquella e Consigliere Sezione Agroalimentare di Confindustria Chieti Pescara

Si tiene a Pescara la rassegna "Arte&Donna" fino al 30 ottobre p.v.: occuperà gli spazi del Museo Vittoria Colonna a Pescara.
Verranno affrontati e valorizzati i temi relativi all'arte in tutti i suoi molteplici aspetti e opportunità.
In esposizione le opere delle 4 artiste del "Gruppo4", oltre ai workshop che saranno animati da interessanti personaggi - e spicca il nome di Vittorio Sgarbi - legati al mondo della cultura, della critica, dell'arte, della comunicazione e dell'economia.

In allegato il programma dell' iniziativa, che vedrà l'intervento del componente del Consiglio di Presidenza di Confindustria Chieti Pescara dr.ssa Nunzia Salvatorelli:
Martedì 30 ottobre h.17.00 - "Finanziare l'Arte per far crescere il territorio - con il patrocinio di Confindustria Chieti Pescara

In allegato il materiale informativo e la locandina dell'evento.

Pubblichiamo la NEWSLETTER per i Soci Confindustria Chieti Pescara a cura dello Studio Torcello sul tema:

Decreto fiscale: per gli operatori IVA arriva l'obbligo di memorizzazione e
trasmissione telematica dei corrispettivi

Pagina 8 di 232

Seguici attraverso i nostri canali social

Icon TwitterBlu   Icon GoogleBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

 

Entra nel tuo account