Da "Il sole 24 ore"
Laura Federicis

Laura Federicis

Coordinatore Area Relazioni Istituzionali
Centro Studi, Convenzioni,
Assistenza Presidenza e Direzione Generale
Segreteria Sezione Turismo

Contatti
Telefono: 085 4325543 - 3405579577
Email: l.federicis@confindustriachpe.it

Il Consiglio della Sezione Turismo di Confindustria Chieti Pescara è convocato in seduta aperta a tutti i soci per il giorno mercoledì 3 marzo alle ore 09:00 in modalità Videoconferenza.

Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

"Come e quando torneremo a crescere?" questo il titolo della puntata di domani 1 marzo di "EconoMIA, dialoghi sull'impresa", il format tv di Confindustria Chieti Pescara in onda ogni lunedì alle 21:30 su Rete8.

Due esperti a confronto sulla crisi mondiale COVID19 per questa ventesima puntata, la prima con una ospite internazionale: in collegamento dal Texas, testimonierà infatti Alessia Paolicchi, Executive Director Italy-America Chamber of Commerce of Texas. In studio il prof. Lucio Laureti, presidente della Sezione Turismo di Confindustria Chieti Pescara, componente del CDA dell Università degli Studi "Gabriele d'Annunzio", professore associato in Economia Politica presso Università LUM.

Appuntamento domani lunedì 1 marzo alle 21:30 su Rete8, canale 10. 
Per seguire la trasmissione in streaming da fuori Abruzzo: 
https://bit.ly/2OI1XEf

Per rivedere le precedenti puntate di "EconoMIA, dialoghi sull'impresa": https://www.youtube.com/channel/UCGRi24fedGXfac2OislMWiQ

 GOVERNO: L’APPELLO DI CONFINDUSTRIA ALL’UNITA’. SIAMO TUTTI CHIAMATI A CAMBIARE IN TEMPI BREVI.

“Ci sono dati che dovrebbero farci tutti riflettere. Fatto pari a 100 il Pil in termini reali del 2000, a fine 2019 quello dell'Italia era a malapena giunto a 103,6. Quello dell'area euro era salito da 100 a 126,1. A questo ventennio italiano di passi da gambero, si è aggiunto il Covid". Così il presidente di Confindustria Carlo Bonomi in una lettera al quotidiano La Repubblica. “Con il coronavirus, si è arrivati alle tre emergenze richiamate dal capo dello Stato: quella pandemica con 97 mila vittime finora, quella sociale con 440 mila occupati in meno, quella economica con la perdita di altri 9 punti di Pil. Sono cifre amare. E c'è un rischio. Quello della rassegnazione al timore che i tempi per uscirne saranno lunghi. Dubbi e perplessità che alimentano divisioni. I guai sono davvero seri - ha sottolineato Bonomi - ma possiamo e dobbiamo farcela. Siamo chiamati tutti a cambiare e a farlo in tempi brevissimi. Bisogna accelerare e rendere efficace il piano vaccinale, coinvolgendo tutte le strutture e le reti oggi esistenti nella società italiana. Per ridefinire il Pnrr, ci sono solo pochissime settimane. Vanno decise ora le riforme adeguate, come quella del lavoro e degli ammortizzatori sociali. Per avviarle bastano pochi giorni, di confronto costruttivo a oltranza, tutti insieme allo stesso tavolo”. E Bonomi dalle pagine di Repubblica ha lanciato un appello. “L'unità di cui ha parlato il presidente Draghi, è il vero spirito nazionale di una riscossa a cui ogni forza sociale e culturale del Paese deve sentirsi oggi chiamata anche se, nei primi giorni del governo Draghi, questa profonda consapevolezza non sembra ancora manifestarsi. Bisogna agire ora, è questo l'appello che Confindustria si sente in dovere di lanciare. Alla politica, a noi stessi e all'intera società italiana. L'alternativa - ha concluso Bonomi - è percorrere una nuova discesa del reddito degli italiani. Non ce lo possiamo più permettere. Il presidente Draghi, pur con tutte le sue qualità, non può farcela se lo lasciamo solo”.

LAVORO: NORMA TRANSITORIA PER SBLOCCARE I LICENZIAMENTI. SUBITO LA RIFORMA DEGLI AMMORTIZZATORI.

"Confindustria ha dichiarato fin dall'inizio che era giusto il blocco dei licenziamenti nella prima fase dell’emergenza ma al contempo ha chiesto una riforma degli ammortizzatori e delle politiche attive che è l'unica via per uscire da un blocco che non può essere sine die, oggi siamo di nuovo sotto scadenza e non è stato fatto. Così il presidente Bonomi ai microfoni di RTL 102.5. Vi assicuro – ha proseguito - che nessun imprenditore sta pensando allo sblocco per poter mandare a casa le persone, anzi le aziende ci segnalano la difficoltà di trovare personale qualificato. Bisogna fare una norma transitoria: per le aziende che sono soggette a restrizioni e fortemente in crisi è corretto il blocco e la cig a carico dello Stato, ma chi non ha questi problemi potrebbe usufruire della cig ordinaria, che pagano le aziende per 52 settimane e senza dover licenziare nessuno. Dobbiamo dare il segnale alle imprese che si va verso una normalizzazione, per consentire loro di fare investimenti e creare lavoro perchè altrimenti il blocco licenziamenti diventa blocco delle assunzioni" - ha concluso.

VACCINI: PRONTI A METTERE LE FABBRICHE A DISPOSIZIONE. LAVORARE INSIEME PER UN PROTOCOLLO
In un’ampia intervista al quotidiano La Repubblica, il presidente Carlo Bonomi ha affrontato i temi di maggior rilievo per il nostro Paese, primo fra tutti l’emergenza sanitaria. “Siamo disposti a mettere le fabbriche a disposizione delle comunità territoriali nell’ambito del piano nazionale delle vaccinazioni. Abbiamo già inviato una nostra proposta operativa a Palazzo Chigi” - ha affermato Bonomi. “Siamo d’accordo con l’impostazione del presidente Draghi di coinvolgere i privati nel piano vaccinale. I dipendenti delle aziende aderenti a Confindustria sono circa 5,5 milioni, se consideriamo una media di 2,3 componenti per nucleo familiare, potremmo vaccinare più di 12 milioni di persone. Dobbiamo fare come all’estero dove si stanno utilizzando le fiere, gli aeroporti, le stazioni ferroviarie e le strutture già esistenti. Si può benissimo fare anche in Italia. Confindustria ha già offerto alla Regione Lazio il suo centro congressi. Devono ovviamente essere disponibili le dosi necessarie di vaccini” - ha chiarito Bonomi, che è tornato sulla proposta anche dai microfoni di RTL 102.5. “L'idea di aprire le aziende per vaccinare i lavoratori nasce dal fatto che dobbiamo accelerare il processo vaccinale, perché qualsiasi provvedimento di natura economica avrà effetto se il Paese esce dalla crisi sanitaria. Ho rilevato con piacere che il segretario Landini ha dato una sua disponibilità di massima a ragionare su questa ipotesi, Spero - ha concluso - che venga colta altrettanto dal governo e quindi ci convochi al più presto per lavorare tutti insieme ad un protocollo che permetta l'utilizzo della fabbriche per accelerare il processo del piano vaccinale".

Leggi l’intervista del Presidente Bonomi e la lettera a Repubblica . Ascolta l’intervista a RTL 102.5
https://www.confindustria.it/notizie/dettaglio-notizie/pronti-+ad-aprire-le-fabbriche-per-vaccinare-dipendenti-e-famiglie-bonomi-a-repubblica
https://www.confindustria.it/notizie/dettaglio-notizie/smettiamo-di-dire-sempre-no
https://www.confindustria.it/notizie/dettaglio-notizie/sul-piano-vaccinale-forti-carenze-nella-struttura-logistica-governo-ci-convochi-per-definire-un-protocollo-condiviso-bonomi-a-rtl1025

 “Fonte: Confindustria”

È attiva per il 2021 la convenzione nazionale Confindustria con Previndustria S.p.A.

Chi: Previndustria S.p.A. è una Società di Servizi compartecipata da Confindustria con un numero di quote societarie pari al 50%, che coniuga i valori di Confindustria e la forza della Compagnia Assicurativa Leader di mercato Allianz S.p.A, per individuare e proporre soluzioni assicurative e di gestione dei rischi dedicate alle Aziende Associate ed al loro management.

Che cosa offre: Previndustria sostiene le sfide contro i rischi assicurativi offrendo servizi di livello elevato con l’obiettivo di creare un benchmark nella selezione delle coperture assicurative per gli imprenditori Associati, tutelando il capitale aziendale, le figure chiave, le loro competenze e proteggendo i diritti dell’impresa anche in un contesto di internazionalizzazione. 

I vantaggi: Agli associati è riservata la concreta possibilità di accedere a coperture assicurative dedicate in termini di maggiori garanzie assicurative presenti all’interno di ciascun contratto e una riduzione dei costi rispetto ai prodotti che Allianz normalmente offre alla propria clientela. 

In allegato l’offerta completa.  

Contatti    

Michele Sassi
Tel:+39 081 2255534 Cell.+39 348 1322860
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Francesco Fidanza
Responsabile Sviluppo Previdenza e Assistenza
Allianz Spa
Tel. +39 02 7216 4316
Cell. 334/7178257

In Confindustria:  

Laura Federicis Tel 085 4325543 lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.    

Conosci le altre Convenzioni Confindustria?  Qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni 

È attiva per il 2021 la convenzione nazionale Confindustria con Cribis.

Chi: CRIBIS è la società del Gruppo CRIF leader nei servizi per la gestione del credito commerciale e lo sviluppo del business in Italia e all’estero. 

Che cosa offre: CRIBIS aiuta le aziende a vendere, incassare e crescere, supportandole tutti i giorni non solo a gestire i rischi di credito commerciale e migliorare la propria liquidità ma anche a trovare nuove opportunità di business in tutto il mondo. www.cribis.com. 

I vantaggi: CRIBIS dedica agli associati Confindustria una serie di sconti per l’accesso alle sue piattaforme di business information, finanza agevolata e in particolare CRIBIS Export, il servizio che supporta l’impresa in tutte le fasi del percorso di internazionalizzazione: dall’autovalutazione e l’analisi dei mercati più potenziali, alla ricerca di nuovi clienti, distributori e importatori fino al monitoraggio del rischio di credito e alla consulenza operativa per l’export. 

In allegato l’offerta completa.  

Contatti    

Stefano Zecchi
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cell: +39 3357185971

In Confindustria:  

Laura Federicis Tel 085 4325543 lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.    

Conosci le altre Convenzioni Confindustria?  Qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni 

Il Presidente Silvano Pagliuca commenta così lo Speciale Economia de Il Centro di oggi, dove viene presentata la prima piattaforma blockchain per le imprese abruzzesi.
“Tracciare in Blockchain i prodotti e servizi delle imprese abruzzesi è una sfida che dobbiamo affrontare insieme.
Confindustria Chieti Pescara si pone fattivamente come partner delle imprese per accompagnarle verso la vera innovazione, un passo obbligato per aumentare i margini, evitando una assurda guerra sul prezzo che crea solo impoverimento. Il nostro ruolo come associazione è fare massa critica su progetti strategici come questo. Vogliamo agire come “Associazione faro”, diffondendo visione e strumenti per il futuro, affiancando quindi le imprese nel seguire percorsi di evoluzione digitale che potenzino la crescita economica del tessuto produttivo abruzzese, in gran parte costituito da micro e piccole imprese, dove una quota crescente di export è detenuta vieppiù dai settori design e food&wine. La piattaforma ABC permette tra l’altro di valorizzare il Made in italy 100% e accelerare l’internazionalizzazione, proteggendo e tracciando i nostri prodotti, dando nuovo impulso alle strategie di marketing fondate sul valore.”

Confindustria Chieti Pescara mette al servizio delle realtà produttive delle due province la piattaforma “ABC Abruzzo BlockChain: Tutela, Promuovi, Espandi”. Un sistema dotato di un registro condiviso e immutabile per registrare le transazioni, tenere traccia degli asset e consolidare i rapporti di fiducia.

Aziende di tutto il mondo stanno adottando questa tecnologia. Nel concreto, un esempio dei vantaggi di cui le aziende potranno beneficiare: il tracciamento di origine, dell’avanzamento ordine, delle fasi di lavorazione espletate in house (certificato di proprietà), la possibilità di smart-payment, l’accreditamento committenze, la tracciabilità dei lotti, la messa a sistema di entità nella stessa filiera che non hanno rapporti diretti tra loro, l’allineamento con clienti già orientati alla blockchain (grandi catene di distribuzione).

La Blockchain è una tecnologia particolarmente adatta a dare valore alle filiere del nostro Made in Italy come l’agroalimentare, il design e il fashion, contribuendo anche alla lotta alla contraffazione.

In allegato una breve presentazione della tecnologia e della piattaforma Blockchain di Chieti Pescara.

Clicca qui per guardare la puntata di "Economia, dialoghi sull'impresa" su RETE8 dedicata alla BlockChain e ascolta la testimonianza degli imprenditori che hanno già aderito. 

Vuoi ricevere maggiori informazioni? puoi compilare qui la manifestazione di interesse: https://it.surveymonkey.com/r/AbruzzoBlockchain

o contattare i nostri uffici: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - cell. 340557577.

Il Consiglio Generale di Confindustria Chieti Pescara è convocato per il giorno venerdì 26 febbraio 2021.

Per ulteriori info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

È attiva per il 2021 la convenzione nazionale Confindustria con Octagona.

Chi: Octagona, dal 2002, aiuta le imprese italiane ad aumentare fatturato e marginalità sui mercati internazionali. Grazie alle proprie filiali presenti in Italia, India, Vietnam, Brasile e Stati Uniti e ad una serie di partnership strategiche sviluppate in tutto il mondo, Octagona è in grado di coprire oltre 40 Paesi e può vantare un team di risorse e professionisti esperti attraverso i quali ha realizzato negli anni oltre 750 progetti di internazionalizzazione. 

Che cosa offre:

Associata al Sistema Confindustria, Octagona è specializzata su 3 principali aree di business:

  • International Advisory: servizi e strumenti per la crescita sui mercati esteri
  • Global Sales: servizi di Temporary Export Management
  • Digital Export: servizi digitali a supporto delle vendite internazionali.


Oltre a questo, Octagona fornisce formazione specialistica in relazione a mercati specifici mercati e a tematiche legate all’internazionalizzazione (business planning, marketing internazionale, export management, etc.) sia per aziende singole che per Associazioni territoriali, con le quali ha stipulato negli anni accordi sulla base delle specifiche esigenze dei loro associati.

La Convenzione con Confindustria riguarda:

  • Organizzazione degli strumenti di marketing automation per la vendita (Digital Export)
  • Servizio di organizzazione di virtual meeting con potenziali clienti esteri (Virtual Sales Trip)
  • Servizi per la costruzione di reti di vendita sui mercati esteri (Ricerca clienti o Distributori Esteri)
  • Supporto commerciale continuativo estero (Temporary Export Management)
  • Servizi per vendere sui mercati internazionali. 

I vantaggi:

Agli aderenti al Sistema Confindustria Octagona assicura condizioni esclusive e vantaggi economici.

In allegato l’offerta completa.  

Contatti    

Alessandro Fichera
Managing Director
Tel: 059/9770184
Cell: 328/2123458
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Erica Lugli
Tel: 059/9770184
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.octagona.com
 

In Confindustria:  

Laura Federicis Tel 085 4325543 lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.    

Conosci le altre Convenzioni Confindustria?  Qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni 

La convenzione tra Confindustria Chieti Pescara e Fisioter Protection srl, che produce e commercializza dispositivi di protezione individuale di elevata qualità prevede tariffe in convenzione per gli Associati di Confindustria Chieti Pescara:

∙ Mascherina chirurgica di tipo II Made in Italy

Prezzo: € 0.06 + iva

Descrizione prodotto

Mascherina chirurgica di tipo II a 3 veli:

  • Spunbond 25 gsm
  • Meltblown 22 gsm
  • Spunbond 25 gsm
  • Elastici in polipropilene/nylon
  • Efficienza di filtrazione batterica BFE ≥ 98 %
  • Test di respirabilità: 30,6 pA/CM2
  • Citotossicità: negativa
  • Certificazione UNI EN 14683; identificazione Ministero della Salute n. 2021450

Confezionata in blister da n. 5 mascherine. Il dispositivo medico (DM) fornisce un elevato confort ed eccellente respirabilità

Disponibili anche i seguenti articoli:

∙ Mascherina FFP2 Made in Italy
∙ Cuffia TNT 30 g
∙ Camice generico in Spundbond 30 g
∙ Camice in polietilene certificato
∙ Cuffia in TNT 30 g
∙ Cuffia III categoria certificata
∙ Copriscarpe, manicotti, calzari lunghi con antiscivolo
∙ Visiera protettiva
∙ Tuta cucita con cappuccio III categoria
∙ Tuta con calzari e cappuccio III categoria
∙ Tuta nastrata III categoria
∙ Tuta integrale nastrata III categoria
∙ Lenzuolo e federa in cotone 100% bio-compostabile.

Tariffe in convenzione per gli Associati di Confindustria Chieti Pescara in allegato.

Per informazioni:

Giovanna D'Innocenzo
Tel. 0854451155 - Cell. 337664425
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 In Confindustria: 

Laura Federicis Tel 085 4325543 lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conosci le altre Convenzioni Confindustria? 

qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

Confindustria Chieti Pescara e’ lieta di invitare le imprese associate ad un webinar sulle opportunita’ di collaborazione del settore privato con l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR).
Nel corso dell’incontro verranno presentati il progetto “Welcome. Working for Refugee Integration” e altre iniziative di possibile interesse per le imprese impegnate nell’attuazione degli obiettivi dell’Agenda 2030.

In allegato la locandina di invito. 

Per iscrizioni: https://www.unhcr.org/it/sostienici/registrazione-webinar-confindustria/ 

Pagina 9 di 296

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account