Stefania D'Aviero

Stefania D'Aviero

Segreteria Sindacale, Archivio Generale-multimediale
Segreteria Gruppo Giovani Imprenditori, 
Sezione Servizi Innovativi

Telefono 085 43255544
Cell. 328 2616776
e-mail s.daviero@confindustriachpe.it

COMUNICATO STAMPA

Riparte StartImpresa, opportunità per gli aspiranti imprenditori

Il bando della decima edizione è ora disponibile sul sito di Confindustria Chieti Pescara. Per partecipare bisogna avere 18 anni e una buona idea.

Pescara, 18 Giugno 2020 – È aperto il bando per partecipare a StartImpresa, il corso gratuito di Formazione specialistica per lo sviluppo della nuova imprenditoria che premia le idee migliori idee e offre la possibilità di sviluppare il proprio progetto. Promosso dalla Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara, l’evento è arrivato alla sua decima edizione offrendo opportunità inedite per avviare la propria azienda o start up e per farsi aprire le porte del mercato e del mondo imprenditoriale.
Coloro che hanno più di 18 anni e sono pronti ad affrontare un nuovo percorso lavorativo con un’idea imprenditoriale tra le mani, possono partecipare al bando che trovano integralmente sul sito web di Confindustria Chieti Pescara.
“Sosteniamo i giovani che vogliono fare impresa, e lo facciamo anche grazie ad uno strumento importante e in evoluzione come StartImpresa”, afferma Cristiano Fino, presidente della Sezione Servizi Innovativi dell’associazione degli industriali di Chieti Pescara, “sarà reso disponibile un programma finalizzato al potenziamento imprenditoriale per chi desidera avviare una nuova attività che poggia le sue basi su un’idea valida. Gli iscritti potranno avvalersi della consulenza di un team multidisciplinare di esperti e avranno a disposizione una vera e propria guida finalizzata al raggiungimento del risultato”.
Il corso offre gratuitamente ad aspiranti imprenditrici e imprenditori, strumenti e conoscenze utili per capire come costituire un’azienda o una start up di successo impostando e validando un’idea d'impresa. Tutto questo, grazie ad imprenditori e manager che mettono a disposizione il loro tempo e le loro competenze.
Completamente rinnovato e al passo con i tempi, il percorso prenderà il via il 18 settembre e si svolgerà attraverso un programma di distance learning su una piattaforma web dedicata. Le lezioni saranno erogate per diversi mesi, fino a dicembre. Le tematiche riguarderanno il settore economico, finanziario e fiscale, la gestione amministrativa e le forme societarie. Si lavorerà alla stesura del business plan oltre ad approfondire argomenti importati per chi vuole “fare impresa”, quali il marketing strategico, la comunicazione aziendale, il public speaking, il web marketing, i social media e il loro utilizzo per l’interazione con i futuri clienti. E poi ancora, le opportunità d'investimento, il bilancio delle competenze e l'internazionalizzazione d'impresa completeranno l’articolato percorso formativo che prevede anche Webinar di approfondimento.
“Le idee che abbiamo fin qui premiato”, commenta il referente del progetto, Paolo Campana, “sono sempre state di grande respiro, e i giovani che nell’arco degli ultimi dieci anni le hanno proposte, dimostrano di essere capaci di innovare e imporre un cambiamento. Siamo certi che sarà così anche con i nuovi progetti che ci apprestiamo a valutare”.
Possono presentare domanda di partecipazione tutti coloro che sono maggiorenni al momento dell'iscrizione e che, da soli o in gruppo, intendano avviare un’attività di impresa in qualunque settore. Il termine per la presentazione delle domande è fissato per l’11 settembre 2020.
Al termine del percorso formativo, il Comitato di valutazione, composto tra gli altri da docenti/tutor, dal presidente della Sezione Servizi Innovativi Cristiano Fino, da Alessandro Addari e Paolo Campana, rispettivamente ideatore e referente del progetto, selezionerà i cinque finalisti che avranno l'opportunità di incontrare referenti di Venture Capital ai quali presentare il loro progetto d’impresa. Al primo classificato sarà assegnato un premio in denaro. Altri premi saranno messi a disposizione da Confindustria Chieti Pescara e Secretel Srl come meglio specificato nel bando.
I partner di questa decima edizione sono: Adecco, Cristiano Fino Web and Software Solutions, Cykel Software Web Agency, Digital Food, Ecoh Media, LF System Italia, Meta Adv, Nestplan International, Pluk

https://confindustriachpe.it/startimpresa

È convocato per martedì 23 giugno 2020 alle ore 9:30, in conference call, il Consiglio Direttivo allargato a tutti i componenti della Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara e al GdL InnovAzioni, per la discussione del seguente ordine del giorno:

Dalla vigna al consumatore: cosa si intende per "Precision Farming" e quali sono i vantaggi? Come ovviare alla contraffazione assicurando tracciabilità sull'intera filiera? Interconnessione ed utilizzo efficiente delle risorse: come declinare questo concetto nel mondo della produzione vitivinicola?

Questi i temi che saranno approfonditi nel corso del Webinar fissato per il 25 giugno 2020 alle ore 15.30, analizzando le esigenze della filiera e mostrando come la "Digital Transformation" può essere un punto a favore del settore.

Saranno esaminati casi reali di aziende che hanno implementato soluzioni tecnologiche innovative evidenziando obiettivi, risultati e vantaggi conseguiti.

In allegato il programma dell'evento.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscrizioni: https://forms.gle/QTRNAm1aBt3yTp7K9

Continuità produttiva, affidabilità, sicurezza sono solo alcuni dei benefici che è posibile ottenere grazie all'innovazione nel mondo della manutenzione.
Nel corso del webinar che si svolgerà il prossimo 18 giugno, alle ore 15.30, saranno trattati questi argomenti esaminando l'evoluzione del concetto di manutenzione e gli strumenti a supporto: sistemi di asset management, realtà aumentata, strumenti per la manutenzione predittiva e non solo.

In allegato la locandina con il programma dell'evento.

È possibile iscriversi al seguente link https://forms.gle/QTRNAm1aBt3yTp7K9

COMUNICATO STAMPA

ANCE, Split Payment: proroga atto scellerato

La richiesta di proroga dello split payment che il Governo avrebbe avanzato a Bruxelles è un deliberato atto contro le imprese a cui si continua a togliere liquidità: Italia fanalino di coda Ue per rimborsi Iva.

17 giugno 2020
- “Se veramente sarà confermata, la richiesta di proroga che il Governo avrebbe avanzato in Europa, sarà l’ennesima prova che invece di voler aiutare le imprese si fa di tutto per farle chiudere soprattutto in questo momento”, dice senza mezzi termini il Presidente Comm. Gennaro Strever .
“Se questo è lo spirito che anima il Governo negli Stati generali dell’economia, allora non c’è da stare tranquilli. Sono anni che ci battiamo per l’eliminazione di una norma ingiusta che drena 2,5 mld all’anno alle imprese con la scusa che si vuole combattere l’evasione: balle! Serve solo per fare cassa e subito a danno di tante imprese oneste” continua il Presidente Strever.
“Infatti, con l’entrata in vigore della fatturazione elettronica, che consente di controllare in modo capillare i versamenti, è venuta meno anche la motivazione originaria che aveva inventato 5 anni fa il legislatore per adottare questa misura che peraltro a detta di Bruxelles doveva e poteva avere solo carattere temporaneo.
Inoltre, visto che l’Italia è fanalino di coda dell’Ue per rimborso Iva (63 settimane di media contro quella europea di 16) significa che le imprese dovranno aspettare anni per riavere il proprio credito” . “E’ evidente che si vuol far pagare ancora una volta alle imprese i costi dello sperpero dello Stato: sembra che con una mano ci vogliono dare un po’ di liquidità, e con l’altra ce la tolgono subito”. “Una decisione”, a parere del Comm. Strever “che appare del tutto in contrasto con quanto affermano le forze politiche ed Premier stesso in tutte le occasioni pubbliche.
Per le nostre imprese che stanno affrontando con coraggio questa durissima crisi rappresenterebbe infatti “una mazzata finale ingiustificata e peraltro illegittima.
Spero che l’Europa non approverà l’ennesima proroga di una misura che a mio avviso è immorale/illegale nei confronti delle nostre imprese.

Relazioni con i Media Confindustria Chieti Pescara - Laura Federicis - 085/4325543 - 340/5579577

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.confindustriachpe.it

Ufficio Stampa - Melissa Di Sano

I temi della settimana

STATI GENERALI: SERVE PIANO LUNGIMIRANTE E CONCRETO. ALL’INCONTRO LE PROPOSTE DELLE IMPRESE
tag: crescita, investimenti, innovazione

"Mi aspetto che il governo presenti un piano strategico lungimirante in cui siano evidenziate le priorità del Paese e in quanto tempo e con quali risorse le realizziamo. Su questo daremo il nostro parere”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, commentando l’imminente convocazione di Confindustria agli Stati generali a Villa Pamphili. "Occorre un piano che guardi al nostro futuro. Questo chiediamo e questo ci aspettiamo dal governo - ha aggiunto il vicepresidente Maurizio Marchesini in un'intervista a la Stampa. "Provvedimenti immediatamente fruibili, che portino lavoro e mettano risorse concrete nelle tasche degli italiani. Bisogna spingere sulla digitalizzazione, su industria 4.0 e destinare i fondi a questi obiettivi. È anche un'occasione per trasformare il Paese - ha concluso. "No a patti al ribasso ma vere riforme, dalle infrastrutture al cuneo fiscale perché l’Italia deve crescere, recuperare terreno, andare avanti" - ha ribadito il vicepresidente Maurizio Stirpe dalle pagine del Messaggero.

LAVORO: BASTA CON GLI INTERVENTI TAMPONE. NECESSARIA RIFORMA STRUTTURALE DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI
tag: lavoro, sindacati, contratti

 "La crisi ci ha colti in un momento di particolare fragilità e spero che sia l'occasione per non rimandare più quelle riforme strutturali di cui il Paese ha bisogno - ha commentato il vice presidente Stirpe in un'intervista con Avvenire.
"Questa situazione è destinata a protrarsi nel tempo, soprattutto per il riassorbimento integrale delle maestranze, e quindi avrà bisogno di un sistema di ammortizzatori e di protezioni sociali studiato ad hoc. Non si può andare avanti con il divieto di licenziamenti a cui si associa l'erogazione di cassa integrazione, che però non è neppure perfettamente simmetrica. Infatti, divieto è fissato fino al 17 agosto, ma la cassa è stata pianificata per 9 settimane, di cui 5 fruibili tra maggio e giugno e le altre 4 a settembre. C'è bisogno di qualcosa di molto più strutturale e forse è l'occasione buona per cambiare il sistema degli ammortizzatori sociali".

TRIDICO(INPS): PAROLE SCIOCCANTI PER IL MONDO PRODUTTIVO. SERVONO COESIONE E RESPONSABILITÀ
tag: associazioni, imprese

 "Parole scioccanti per il mondo produttivo e lontane dallo spirito di coesione invocato dal Presidente della Repubblica Mattarella". Così il presidente di Confindustria Cario Bonomi ha definito le parole del presidente dell'Inps Pasquale Tridico che in un'intervista ha sostenuto che alcune imprese non riaprirebbero in attesa che il mercato riprenda, mentre nel frattempo lo Stato copre l'80% della busta paga. Accanto al leader di Confindustria si è fatta sentire la protesta del mondo imprenditoriale con gli interventi delle associazioni territoriali e di categoria di Confindustria. "Sono sconfortanti, profondamente ingiuste e oltremodo ingenerose nei confronti del sistema produttivo soprattutto verso le piccole imprese che faticano a riprendere l’attività per la forte contrazione della domanda e per gli oneri fiscali e contributivi - ha detto Carlo Robiglio, presidente della Piccola Industria di Confindustria - e riflettono ancora una volta un forte pregiudizio nei confronti del sistema imprenditoriale". Il Presidente dell'Inps, successivamente, ha chiarito le sue affermazioni in un intervento pubblicato sul Sole24ore.

Leggi le interviste di Marchesini e Stirpe gli articoli del Sole24ore sulle parole del Presidente dell'Inps

Si svolgerà il prossimo 16 giugno dalle ore 15,00 la seconda tappa del percorso "5 PUNTI PER RIPARTIRE: I SERVIZI INNOVATIVI DECISIVI PER IL RILANCIO DEL PAESE" promosso da CSIT CNCT e dalla Sezione Terziario Innovativo Bari-BAT. Il Webinar avrà come focus: Liquidità e Smart Working.

L’appuntamento vedrà la partecipazione e gli interventi,  tra gli altri, di Cristiano Fino, Vice Presidente Sezione Servizi Innovativi Confindustria Chieti Pescara, e Lino Olivastri, Presidente Consulta Servizi Innovativi Confindustria Abruzzo.

In allegato il programma dettagliato dell’evento contenente il link per l’iscrizione da effettuare in tempi brevi per una migliore organizzazione.

Il monitoraggio della produzione e la raccolta dei dati rende un’azienda dinamica e sicura nel prendere decisioni, pianificare strategie e nell’effettuare correzioni fondamentali per incrementare efficienza e competitività.
Questo appuntamento è volto a focalizzare l’attenzione sul tema digitalizzazione dei processi e delle aree produttive, entro le quali esistono spesso macchinari diversi e protocolli disomogenei, situazioni che rendono non banale la raccolta del dato.
Saranno mostrate quali sono le tecnologie, dalle più semplici “plug and play” ai sistemi più strutturati, a servizio della raccolta dati e come poterli utilizzare in modo ottimale per migliorare le performance, mostrando i benefici ottenuti da aziende che già fanno dei dati una risorsa.
Evento realizzato da Macth 4.0 - Digital Innovation Hub Abruzzo in collaborazione con Schneider Electric Italia.
Per le iscrizioni: https://forms.gle/QTRNAm1aBt3yTp7K9
(gli iscritti riceveranno un link con i riferimenti per l'accesso alla piattaforma Cisco-Webex utilizzata)
I materiali diffusi durante il webinar saranno messi a disposizione degli utenti sul sito www.match40.net

facebook: https://www.facebook.com/dihabruzzo
linkedin: https://www.linkedin.com/company/match4-0-dih-abruzzo
web: http://www.match40.net/abruzzo-4-0/

Si moltiplicano le iniziative delle aziende associate per ripartire dopo l’emergenza Covid-19.

Tempor Spa lancia una nuova figura professionale: lo “steward di controllo e anticontagio”.
L’Agenzia, per prima in Italia, ha infatti messo a punto una proposta rivolta alla formazione gratuita di questa nuova figura professionale indispensabile per affrontare “in sicurezza” le fasi successive al lockdown nelle attività che coinvolgono grandi flussi di persone.

Francesco Gordiani, AD dell’Agenzia per il Lavoro, prevede sei ambiti lavorativi e altrettanti profili individuati.
Il primo modulo di corsi sarà dedicato a lavoratori e imprenditori delle aziende manifatturiere;
il secondo alla formazione del Covid manager, figura già introdotta dalle Regioni Lombardia e Veneto;
il terzo modulo per Addetto alla sicurezza anticontagio nella Grande Distribuzione;
il quarto per le attività di intrattenimento, spettacolo e cultura;
il quinto per formare personale da impiegare nei servizi di controllo e anticontagio sulle spiagge;
l’ultimo per formare gli steward di controllo dei flussi della ristorazione e nelle attività ricettive.

Allegato : Brochure sintetica dei Corsi Covid-19

Per Informazioni
Tempor S.p.A. - Filiale di Vasto Tempor S.p.A. - Filiale di Pescara
Via Raiale, 110/bis - 65128 Pescara (PE) Via Maddalena, 63/b - 66054 Vasto (CH)
Telefono: 0873/471100 | Fax: 0873/471101 Telefono: 085/8423606 | Fax: 085/8620094
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. E-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per approfondire:
https://www.ilmessaggero.it/economia/news/tempor_lancia_corsi_di_formazione_per_gli_esperti_covid_per_le_aziende-5248799.html
http://www.askanews.it/economia/2020/05/25/coronavirus-tempor-lancia-lo-stewart-di-controllo-e-anticontagio-pn_20200525_00073/
https://www.avvenire.it/economia/pagine/tempor-cosi-si-diventa-steward-di-controllo-e-anticontagio
https://www.tgcom24.mediaset.it/tgcomlab/eventi/fase-2-arriva-la-formazione-per-gli-stewards-di-controllo-e-anticontagio_18735818-202002a.shtml

In allegato le slides illustrate durante il Webinar “Smart&Start Italia e Nuove Imprese a Tasso Zero”, promosso dal Gruppo GI Chieti Pescara in collaborazione con Invitalia, tenutosi mercoledì 27 maggio 2020.

Pagina 2 di 43

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account