Da "Il sole 24 ore"
Gianluca Ravasini

Gianluca Ravasini

Energia, Trasporti, Logistica
Segreteria Sezione Energia, Trasporti e Logistica
Responsabile Sede Vasto

Telefono 0873 366336 - 085 4325534 - 3355933523
email g.ravasini@confindustriachpe.it

L'Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (di seguito ARERA), in ragione dell'entrata in vigore del nuovo regime di agevolazioni in favore delle imprese a forte consumo di energia elettrica (DM 21 dicembre 2017) e della particolare complessità delle varie raccolte di dichiarazioni che si sono susseguite nel 2018, ha pubblicato, in data 12 dicembre 2018, la deliberazione 644/2018/R/eel recante "Integrazione delle disposizioni per l'assegnazione della classe di agevolazione alle imprese a forte consumo di energia elettrica".

Dal POLO INOLTRA – Logistica e Trasporti, ci segnalano l'opportunità prevista da un progetto di formazione finanziato dal FSE 2014-2020 che prevede il rilascio di qualifica professionale (Diploma IFTS) che il consorzio INOLTRA sta realizzando a favore di n. 20 allievi che intendono riqualificarsi nel mondo del lavoro.

Il percorso si compone di n. 900 ore di formazione di cui 256 come esperienza formativa in azienda, ovvero stage/tirocinio.

L'esperienza aziendale è a titolo gratuito e non comporta alcun onere a carico dell'azienda ospitante ma consentirebbe all'allievo di completare il percorso formativo e acquisire il Diploma Tecnico-Professionale in Trasporti e Logistica.

Siamo pertanto a chiedervi la disponibilità ad accogliere un tirocinante collocandolo all'interno delle Vs. rispettive realtà aziendali nelle mansioni di addetto al magazzino oppure addetto amm.vo.

Per info e/o delucidazioni in merito:
dr.ssa Emanuela Di Luca -

Coordinamento Tecnico-Gestionale Soc. Cons. INOLTRA a r.l.

Polo Innovazione Logistica e Trasporti p.iva 02015990688

c/o Interporto D'Abruzzo,SS.5 loc. Staccioli Manoppello staz. (Pe) 65025
www.poloinoltra.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 085 8561968
fax 085 8569728
mob. 334 3951364

Informiamo le aziende associate che le OO.SS. (Filt Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti) hanno indetto uno sciopero nazionale del settore autotrasporti merci per l'intera giornata del 14 gennaio 2019, richiamando lo sciopero del 29 maggio 2017 per contrastare le misure della Commissione Europea nell'ambito del Mobility Package e, in particolare, rispetto alla modifica del Regolamento 561/06.

Le OO.SS. comunicano, altresì, che saranno rispettati i servizi essenziali regolamentati dalla Legge 146/90 così come definiti dal CCNL.

N.B. le OO.SS. della Regione Liguria hanno esteso lo sciopero anche al giorno 15 gennaio 2019.

In allegato la nota e i relativi comunicati

si invia il Programma del prossimo convegno su "Strategie per lo sviluppo delle fonti rinnovabili al 2030" che si terrà in Confindustria, Sala Pininfarina, il prossimo 4 dicembre 2018 alle ore 9.30.

Di seguito il link per il form di iscrizione:

http://www.confindustria.it/Aree/opp161.nsf/iscrizione?openform

UNA ZONA ECONOMICA SPECIALE (ZES) PER L'ABRUZZO DEVE PRODURRE SVILUPPO, OCCUPAZIONE E GARANTIRE BENEFICI AD UN'AREA VASTA.
PER ESSERE FUNZIONALE DEVE DISPORRE DI ASSET INFRASTRUTTURALI INDISCUTIBILI, PRIMO TRA TUTTI DI PORTI EFFICIENTI.


Se ne parla nell'ultimo libro "LA ZES NEL BARICENTRO INTERMODALE TIRRENO ADRIATICO" degli autori Euclide Di Pretoro ed Antonio Nervegna che verrà presentato martedì 11 dicembre, ore 16.00, presso la sede della Camera di Commercio a Pescara in via Conte di Ruvo n.2


Si allega la pubblicazione in formato .pdf ed il programma di martedì 11 dicembre.


Alle aziende partecipanti all'evento verrà distribuito, in omaggio, una copia del libro.

In seguito alla DRG/65 del 18 settembre 2018 la Regione ha attivato un gruppo di lavoro interdipartimentale, coordinato dal Presidente vicario, Giovanni Lolli e dal presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, per il conseguimento di una proposta tecnica della ZES ufficialmente resa pubblica il 31 ottobre scorso per favorire la più ampia partecipazione dei soggetti interessati.
La Regione ha quindi programmato un ciclo di incontri con il territorio (cfr. programma allegato) al fine di arrivare ad una proposta possibile e condivisa per la realizzazione della Zona economica speciale della Regione Abruzzo attraverso il Piano di sviluppo strategico che verrà presentato alla Presidenza del Consiglio dei ministri.

Nel dettaglio:

  • Mercoledì 14 novembre 2018, ore 10.00, c/o la sala Consiliare del Comune di Vasto;
  • Venerdì 16 novembre 2018, ore 17.30, c/o sede ARSA di Avezzano;
  • Lunedì 19 novembre 2018, ore 16.00, c/o Micoperi Social (ex direzione ENI), C.da S.Elena 14, Ortona;
  • Mercoledì 21 novembre 2018, ore 16.00, c/o sede Regione, V.Le Bovio, Pescara.

Le aziende associate interessate sono invitate a partecipare.

N.B. Il documento completo della "Proposta di individuazione di una Zona Economica Speciale in regione Abruzzo", unitamente a tutti gli atti correlati è scaricabile dal portale della Regione Abruzzo al seguente link: http://www.regione.abruzzo.it/content/zona-economica-speciale-zes

Visto il particolare interesse suscitato dal 1°corso "Analisi e controllo degli investimenti industriali" del maggio scorso, l'A.C.M. Associazione Competenze Multidisciplinari, sempre con il patrocinio di Confindustria Chieti Pescara, ha programmato il 2° corso formativo gratuito, professionalizzante e qualificato dal titolo "Il Project Management".
Il corso della durata di 16 ore, suddiviso in 2 lezioni, si svolgerà martedì 27 novembre 2018 (ore 9-13/14-18) e giovedì 29 novembre 2018 (ore 9-13/14-18) presso la sede di Confindustria a Vasto (CH), in Corso Mazzini 641.
Il corso vuole offrire a giovani diplomati occupati e non, laureati e laureandi, imprenditori, impiegati e quadri dipendenti di aziende una formazione pragmatica volta all'analisi, progettazione, pianificazione e realizzazione degli obiettivi di un progetto industriale, gestendolo in tutte le sue caratteristiche e fasi evolutive, nel rispetto di precisi vincoli (tempi, costi, risorse, scopi, qualità).


Le iscrizioni sono aperte fino a giovedì 22 novembre 2018.

Sono ammessi massimo tre partecipanti per la stessa azienda.
Si allegano il programma dettagliato del corso e la scheda di iscrizione; quest'ultima dovrà essere inviata all'indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si raccomanda agli iscritti di garantire la presenza; è possibile annullare la partecipazione comunicando la disdetta entro 2 giorni dall'inizio del corso.


Per informazioni:
- Delegazione di Vasto di Confindustria Chieti Pescara: Tel 0873.366336, dott.ssa Isabella Del Re
- A.C.M. Associazione Competenze Multidisciplinari: Tel. 0873.363871, dr Carlo Viggiano

Nella continua ricerca delle migliori opportunità da proporre agli associati, Confindustria Chieti Pescara ha attivato una convenzione operativa con Enel X, società del Gruppo Enel attiva nell'efficientamento energetico delle Aziende e nello sviluppo della mobilità elettrica, per l'installazione gratuita delle colonnine di ricarica presso la vostra struttura.

La proposta prevede che la posa, il nuovo contatore e la fornitura della colonnina di ricarica siano completamente a carico di Enel X.

Queste le caratteristiche dell'offerta:

-fornitura infrastruttura di ricarica (IdR);
-installazione e manutenzione;
-allaccio dedicato alla rete elettrica (a spesa Enel X) senza costi aggiuntivi per chi aderisce all'offerta;
-nessun rischio di aumento del costo del kWh (costo energia a cura Enel X);
-nessun ulteriore costo negli 8 anni di attività della IdR;
-logo dell'esercizio commerciale e del link dell'Azienda visibile sull'App di Ricarica "Enel X Recharge";
-durata dell'accordo contratto 8 anni con possibilità di recesso;

Condizioni per accedere alla proposta:

-l'infrastruttura di ricarica (IdR) deve essere posizionata in un'area privata con accesso pubblico:
-orari di accesso di almeno 12h ore/gg per 6 gg su 7 a settimana;
-l'area deve essere immediatamente fruibile e pronta all'uso senza necessità di opere accessorie a quelle strettamente connesse alla installazione della IdR;
-l'area non deve essere soggetta a vincoli paesaggistici e/o idrogeologici che possono rendere complessa l'installazione della IdR;
-in fase di sopralluogo, nel caso in cui il sito non risultasse idoneo, Enel X cercherà di individuare all'interno dello stesso sito una diversa posizione per le IdR, per non far perdere la possibilità al cliente di aderire all'offerta promozionale;
-adesione entro il 19 settembre 2018;

Si allegano una serie di documenti a supporto della promozione in oggetto.

Qualora interessati l'azienda dovrà, a stretto giro, compilare ed inviare alla segreteria della Sezione Energia, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro le ore 12.00 del 19 settembre 2018:

- la bozza dell'accordo allegato negli spazi evidenziati in giallo, avendo cura di inserire una planimetria, anche da google maps, dello spazio dedicato all'installazione;
- il documento di autorizzazione a realizzare un nuovo punto di prelievo ed effettuare così un sopralluogo, utile all'installazione, con e-Distribuzione e con ditte incaricate da Enel X

L'offerta sarà valida per le aziende che forniranno la possibilità di installare una colonnina di ricarica (o più di una) per un totale complessivo, riservato ai nostri associati, di almeno n. 15 infrastrutture di ricarica; come detto, saranno considerate valide le condizioni dell'offerta Zero-Cento per i clienti che produrranno la documentazione allegata entro il 19 Settembre 2018 all'indirizzo mail della segreteria della Sezione Energia.

Al raggiungimento del limite di n.15 infrastrutture di ricarica, la segreteria della Sezione Energia provvederà ad inoltrare tutto ad Enel X dandovi comunicazione dell'avvenuto raggiungimento della quota necessaria.

N.B. l'invio preliminare della documentazione non comporta quindi alcun impegno da parte della Vs. azienda nei nostri confronti di ENEL X.

Per ogni chiarimento in merito alla proposta potrete contattare, oltre alla segreteria della Sezione Energia, il Key Account Manager ENEL di riferimento: Giovani Desiderio, mob 327-1171179, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nuove opportunità di risparmio dei consumi frigoriferi delle aziende.

L'efficienza energetica è una condizione ormai indispensabile per il settore manifatturiero sia per ridurre i costi sia per conquistare nuovi clienti che sono sempre più attenti alla sostenibilità energetica-ambientale-sociale dei prodotti che acquistano. Il problema deve essere affrontato con una molteplicità di azioni; un'importante tema è quello della refrigerazione.
Nell'ambito delle iniziative promosse e coordinate dalla Sezione Energia di Confindustria Chieti Pescara, si è tenuto giovedì 20 settembre 2018, presso la sede di Confindustria a Pescara, l'evento "INNOVARE PER EFFICENTARE IL FREDDO" con la presentazione del progetto Cold Energy – per nuove opportunità di risparmio dei consumi frigoriferi delle aziende, finanziato dal programma comunitario Horizon 2020 ad un consorzio di imprese tra le quali Enel.

ENEL ha lanciato il progetto Futur-e per dare nuova vita alle centrali non più produttive con soluzioni sostenibili che sfruttino le potenzialità del territorio. Riqualificare l'ex centrale turbogas di Campomarino (CB), riconsegnando l'impianto alla comunità con una nuova funzione d'uso; la riqualificazione del sito includerà un ampio ventaglio di destinazioni, ludica-turistica-culturale-agricola-commerciale ecc. escludendo un nuovo impianto produttivo di energia: è questo l'obiettivo del Progetto di Enel Futur-e, che coinvolge lo stabilimento molisano.

Non si tratta di una semplice procedura di vendita, ma di un percorso creato per individuare progetti concreti e investitori interessati a realizzarli.

Attraverso un bando internazionale per un "Concorso di Progetti" verrà scelta un'attività sul sito che valorizzi le potenzialità dell'area e risponda alle istanze espresse del territorio.

In allegato, il dossier informativo sul sito di Campomarino, la Brochure sul progetto Enel Futur-e e la rassegna stampa del concorso di progetti.

Di seguito il link al sito dove ci si può iscrivere per proporre una manifestazione di interesse non vincolante:

https://corporate.enel.it/it/futur-e/impianti/campomarino

Per maggiori informazioni e/o delucidazioni rivolgersi al Project Manager Ing. Stefano Gatto Agostinelli mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., Tel 06 83058414  - https://corporate.enel.it/it/futur-e

Pagina 9 di 15

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account