Alessandra Di Nardo

Alessandra Di Nardo

Accoglienza sede Pescara
Segreteria Generale

Telefono 085 4325508
email a.dinardo@confindustriachpe.it

C-News, nuovo prodotto informativo a cura dell'Area Comunicazione di Confindustria.

Una vetrina per condividere ogni giorno le principali notizie di interesse del nostro Sistema.

In allegato l'edizione di oggi.

Pubblichiamo l'Indagine rapida sulla produzione industriale del Centro Studi Confindustria del 31 maggio 2019.

I temi della settimana

ELEZIONI EUROPEE: PAESE CHIEDE LAVORO E CRESCITA. ORA PUNTARE SU PROGETTO RIFORMISTA IN EUROPA
tag: politica, parlamento ue, commissione ue, BCE, crescita, lavoro

Il Paese chiede di tornare ad occuparsi di economia. Dalle urne è emerso che il Paese chiede occasioni di lavoro e occupazione in tutto il territorio nazionale a partire dal Mezzogiorno. Così il presidente Boccia ha commentato i risultati delle elezioni europee. Evidentemente è una ragione in più per tornare ai fondamentali dell'economia, che sono la precondizione per ridurre i divari e risolvere la questione sociale del Paese. Il dato deve farci riflettere sul fatto che una parte del Paese non si sente rappresentata. Occorre fare in modo che si cambi in meglio e scegliere le priorità, a partire dalle infrastrutture come la Tav. Ora lo step immediato è trattare per avere un commissario di rango e con un delega in ambito economico (commercio, industria, mercato interno, affari economici e concorrenza) e dirigenti di primo livello perché l'Italia ora deve rilanciare una stagione riformista all'interno dell'Europa, dobbiamo avere delle posizioni strategiche importanti. Non dobbiamo isolarci né farci isolare e serve una trattativa di alleanza a partire dalla Francia, per la prossima presidenza della Bce.

LETTERA UE: NON POSSIAMO PERMETTERCI PROCEDURA D'INFRAZIONE. TRATTARE PER FLESSIBILITA' SU INVESTIMENTI
tag: conti pubblici, imprese, crescita, debito, investimenti, manovra

Dopo la lettera di richiesta di chiarimenti della Commissione europea sui nostri conti pubblici, il presidente Boccia dice no allo sforamento del 3% per spese ordinarie. Non possiamo permetterci una procedura d'infrazione. Bisogna chiedere flessibilità ma non per fare debito pubblico. Possiamo puntare alla richiesta di scorporare in maniera temporanea e straordinaria la spesa per investimenti dai limiti del Patto di Stabilità e Crescita per recuperare il gap accumulato in questi anni. La campagna elettorale è finita. Bisogna terminare con le facili promesse per entrare nella fase del realismo e del pragmatismo. Non vedo un Paese in declino ma un'Italia che deve reagire. I litigi e dissidi all'interno delle istituzioni non fanno mai bene. I due partiti hanno la responsabilità del governo del Paese e quella di affrontare una manovra che non sarà facile, e costruire un piano a medio termine per lavoro e crescita. Noi siamo per il confronto e il dialogo con tutte le forze politiche ma in piena autonomia e su quanto riguarda l'economia e l'industria.

BANKITALIA: GRANDE CONVERGENZA SU EUROPA, DEBITO PUBBLICO E OCCUPAZIONE
tag: banca d'Italia, europa, crescita, lavoro, conti pubblici

La Banca d'Italia è una grande istituzione e ha indicato la centralità del lavoro per eliminare i divari e che l'Europa è la soluzione. Nel discorso del governatore di Bankitalia c'è molta convergenza con il nostro pensiero sulla questione europea. Così il presidente Boccia ha commentato la relazione annuale di Visco. L'Ue non va usata come alibi per non affrontare la questione italiana, serve tenere alta l'attenzione verso il debito pubblico e mantenere centrale il tema dell'occupazione. Tutti messaggi di grande convergenza.

C-News, nuovo prodotto informativo a cura dell'Area Comunicazione di Confindustria.

Una vetrina per condividere ogni giorno le principali notizie di interesse del nostro Sistema.

In allegato l'edizione di oggi.

C-News, nuovo prodotto informativo a cura dell'Area Comunicazione di Confindustria.

Una vetrina per condividere ogni giorno le principali notizie di interesse del nostro Sistema.

In allegato l'edizione di oggi.

Pubblichiamo la NEWSLETTER per i Soci Confindustria Chieti Pescara a cura dello Studio Torcello sul tema:

Novita' in tema di contraddittorio endoprocedimentale con il fisco.

Il Centro Studi Confindustria e la Fondazione Nord Est sono lieti di invitarLa al webinar su

Quali alleanze e quali politiche economiche per il futuro dell'Europa (e dell'Italia)?, in programma per giovedì 6 giugno dalle ore 14.00 alle ore 15.00.

I sentimenti anti-europeisti stanno mettendo in discussione la stabilità dell'Unione, andando a rendere esplicite le sue debolezze e criticità. Tuttavia, nelle relazioni geoeconomiche internazionali il ruolo di un'Europa forte e unita appare oggi più che mai indispensabile. Quali riforme e alleanze potranno garantire all'Europa gli anticorpi utili alla sua sopravvivenza e al suo sviluppo?


Sergio Fabbrini (Direttore Dipartimento Scienze Politiche LUISS Guido Carli) e Andrea Montanino (Capo economista Confindustria), coordinati dal professor Gianluca Toschi (Ricercatore senior Fondazione Nord Est), mostreranno il proprio punto di vista sull'argomento e risponderanno alle domande che perverranno in diretta.
Per partecipare al webinar è sufficiente iscriversi sul nostro sito

C-News, nuovo prodotto informativo a cura dell'Area Comunicazione di Confindustria.

Una vetrina per condividere ogni giorno le principali notizie di interesse del nostro Sistema.

In allegato l'edizione di oggi.

Con il patrocinio di Confindustria Chieti Pescara, Premio Penne organizza per i giorni 1, 2 e 3 giugno il Convegno Adriatico di Italianistica.

L'Evento si terrà presso il Castello Gizzi di Torre de' Passeri alle ore 10:00

In allegato la locandina.

C-News, nuovo prodotto informativo a cura dell'Area Comunicazione di Confindustria.

Una vetrina per condividere ogni giorno le principali notizie di interesse del nostro Sistema.

In allegato l'edizione di oggi.

Pagina 10 di 23

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account