Da "Il sole 24 ore"

Si avvisano i gentili soci e visitatori, che i nostri uffici resteranno chiusi venerdì 9 dicembre 2022.

Pubblicato in Organizzazione

È attiva per il 2022 la convenzione nazionale Confindustria con Regie Srl.

Chi: Regie srl è una azienda innovativa certificata Iso9001 e Iso27001 che opera nel settore della consulenza, gestione, tutela e recupero del credito.

Che cosa offre: Regie srl è il partner ideale per imprese private, commerciali, utilities, banche, finanziarie e Pubblica Amministrazione, in quanto offre servizi e attività di Customer Care, Phone and Home Collection e di Legal Services. Nel settore della Pubblica Amministrazione rappresenta oggi in Italia un punto di riferimento per le attività innovative a supporto della gestione dei crediti, della riscossione e dell’analisi e gestione dei residui.
Regie srl grazie alla preparazione della propria organizzazione e alla flessibilità della infrastruttura informatica e gestionale, è in grado di costruire processi e pricing customizzati sia per aziende di dimensioni medio/piccole che grandi e per le diverse tipologie e nature dei crediti. Regie srl è in grado di gestire i crediti sia su tutto il territorio nazionale tramite la propria rete esattoriale e call center che all’ estero grazie alle collaborazioni dirette con partner esteri.

I vantaggi:
- Servizio di gestione e recupero del credito (invio costituzione in mora a/r - fase di recupero telefonico e domiciliare con inclusi i servizi di rintraccio anagrafico e visure camerali/catastali - relazione di inesigibilità o report per successiva fase legale) con costo pratica iniziale anticipato pari a € 0! e solo costo della pratica negativa di € 15,00 in caso di mancato recupero. Le commissioni sul recuperato saranno oggetto di negoziazione in fase contrattuale.
- Nessun costo fisso iniziale anticipato (costo previsto invece per le aziende non associate e con importi maggiori e a scaglioni in base al ticket pratica), ma legato all’esito della pratica*;

- In caso di esito positivo e di pagamento delle commissioni sul recuperato da parte del debitore, alla azienda associata non sarà addebitato alcun costo e quindi il servizio risulterà totalmente gratuito.

- In caso di esito negativo, l’azienda associata pagherà unicamente il costo della pratica negativa e avrà a disposizione la relazione di inesigibilità per la messa a perdita dei crediti o il report per valutare la successiva fase legale.

Importo da Recuperare Costo pratica anticipato per i non associati Costo pratica per associati
Da € 0 a 1.000,00 € 30,00 + iva € 15,00 + iva SOLO IN CASO DI ESITO NEGATIVO
Da € 1.000,01 a 5.000,00 € 35,00 + iva € 15,00 + iva SOLO IN CASO DI ESITO NEGATIVO
Oltre € 5.000,00 € 45,00 + iva € 15,00 + iva SOLO IN CASO DI ESITO NEGATIVO

Oltre all’offerta di Costo Pratica Anticipato pari a € 0!, riserva particolari condizioni a tutti gli associati anche per i servizi di Customer Care, attività di Legal Service e disamina di cessione crediti inesigibili

In allegato l’offerta completa.

Contatti:

Dott. Angelo Taraborrelli
Tel: 0871801054
Cell: 3287999547
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.regiesrl.it

In Confindustria:

Laura Federicis Tel 085 4325543 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conosci le altre Convenzioni Confindustria? Qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

Pubblicato in Organizzazione

È attiva per il 2022 la convenzione nazionale Confindustria con Orienta – Agenzia per il lavoro.

Chi: Orienta Spa Società Benefit è una delle principali Agenzie per il Lavoro italiane, attiva da oltre 25 anni, che opera a tutto campo nel settore delle risorse umane, in particolare nella somministrazione a tempo determinato, nello staff leasing (somministrazione a tempo indeterminato), nella ricerca e selezione del personale, nella formazione (Orienta Academy), nella ricollocazione professionale e nell’outsourcing di attività aziendali tramite Orienta Direct.Offre servizi a tutti i settori produttivi, con alcune divisioni di specializzazione nei settori ICT, Sanità (Healthcare & Wellness), Moda (Fashion & Luxury), Trasporti (Truck & Logistics), Vendite (Sales & Marketing) e Servizi (Office & Contact Center).
La Società oggi conta un fatturato di 200 milioni di euro e filiali in Italia, Polonia, Svizzera e Repubblica Ceca. È inoltre presente in tutta Europa grazie alla rete Eurotemps, una partnership nata con altre agenzie per il lavoro estere, che ha l'obiettivo di offrire servizi HR attraverso un network internazionale.

Che cosa offre:
· Somministrazione e Staff Leasing: per esigenze di lavoro a tempo determinato e indeterminato
· Permanent/Selezione del personale: per figure professionali da inserire direttamente in azienda
· Formazione Finanziata: per sviluppare corsi di formazione su misura finanziati dal fondo Forma.Temp e dai Fondi Interprofessionali
· PAL/Outplacement: Politiche Attive del Lavoro e servizi di consulenza per i lavoratori di ogni livello da ricollocare nel mercato del lavoro
· Orienta è ente accreditato ai servizi al lavoro e soggetto promotore per l’attivazione di tirocini
· HR Consulting: soluzioni di consulenza personalizzate
· Categorie Protette: personale specializzato dedicato alla selezione di risorse Legge 68/99
· Family Care – Le Cicogne - Divisione di Orienta che si occupa di lavoro domestico.

Vantaggi: sconto del 21% sul margine standard applicato nel calcolo del costo orario del lavoratore somministrato e l’erogazione gratuita per la Formazione in e-learning di 4 ore sulla Sicurezza Generale (secondo quanto previsto dal D. Lgs. 81/2008 Art. 37 e dall’Accordo Stato Regioni 21 dicembre 2011).
Servizio di orientamento per i figli dei dipendenti con Myourjob, il primo portale in Italia per l’orientamento professionale specialistico.

In allegato l’offerta completa.


Contatti:

Pamela Pierangeli
Tel: 06/72439700
Cellulare: 335 7323936
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In Confindustria:

Laura Federicis Tel 085 4325543 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conosci le altre Convenzioni Confindustria?

Qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

Pubblicato in Organizzazione

È attiva per il 2022 la convenzione nazionale Confindustria con Italia Defibrillatori.

Chi: Con oltre 10.000 clienti Italia Defibrillatori è una delle Aziende più autorevoli per quanto riguarda la Cardio-Protezione pubblica e aziendale.

I vantaggi:
Per chi non possiede ancora un defibrillatore:

· Consulenza gratuita telefonica con eventuale visita on-site di un nostro esperto per valutare la corretta cardio-protezione dell’azienda, la scelta del defibrillatore e degli eventuali accessori e servizi.
· Extra sconto minimo dell’8% sull’acquisto dei defibrillatori.
· Extra sconto minimo del 10% sull’acquisto di armadietti e segnaletica.
· Pannello “Azienda Cardio-Protetta” con manovre di rianimazione OMAGGIO.
· Condizioni agevolate sull’attivazione dell’eventuale Programma di Assistenza.
· Possibilità di fornitura dei defibrillatori tramite la formula del Noleggio Operativo pagando un canone trimestrale interamente deducibile.

Per chi possiede già un defibrillatore:
· Extra sconto minimo del 5% sull’acquisto di elettrodi e batterie sostitutivi per defibrillatori di tutte le marche e pronta consegna nel 90% dei casi.
· Condizioni agevolate sull’attivazione di un eventuale Programma di Assistenza sul defibrillatore già acquistato
· Condizioni agevolate sull’eventuale attivazione di telecontrollo h24 (ove possibile)
· Super-Valutazione fino al 100% dell’eventuale vecchio defibrillatore per l’acquisto di nuove apparecchiature telecontrollate.
Acquistare un DEFIBRILLATORE è un atto di grande umanità e, nel caso ci si troverà ad utilizzarlo, è vitale che questo funzioni perfettamente. Per questo motivo consigliamo solo prodotti di qualità (preferibilmente telecontrollati h24), collaudiamo uno ad uno i defibrillatori prima di consegnarli e offriamo un servizio di assistenza postvendita che prevede, tra le altre cose, una verifica tecnica annuale con rilascio di certificazione e/o il telecontrollo h24 del defibrillatore.

In allegato l’offerta completa.

Contatti:
Low Cost Service Srl
Via Montanara, 24 – 41049 Sassuolo (MO)
Tel. 059 5968337
Fax 059 8671042
Email dedicata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet: www.italia-defibrillatori.it

Antonella Petit Bon
Mobile: 346 7581565
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Andrea Ascari
Mobile: 335 464703
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In Confindustria:

Laura Federicis Tel 085 4325543 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conosci le altre Convenzioni Confindustria? Qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

Pubblicato in Organizzazione

La competizione commerciale nei mercati esteri oggi è un tema di grande attualità anche per le start up che spesso nascono con la necessità vitale di posizionare sul mercato prodotti nuovi, partendo quasi sempre da zero.

Interagire con i mercati esteri è un passaggio importante per lo scale up delle nuove iniziative imprenditoriali.

Internazionalizzare significa accedere a mercati più ampi dove vendere i propri prodotti a network che offrono maggiori prospettive di crescita e aumentare la propria visibilità rispetto a clienti e partner. I mercati esteri possono potenzialmente offrire anche maggiori opportunità di accogliere investimenti da parte di finanziatori stranieri.

Nel corso di questi ultimi anni sono profondamente cambiate le dinamiche commerciali, ed è cresciuta la complessità̀ dei mercati, col risultato che acquisire nuovi clienti o mantenere quelli attivi sta diventando sempre più̀ difficile.

Nell’ambito delle attività sviluppate dal Progetto SEI - Sostegno all’export dell’Italia di Unioncamere Nazionale per supportare le imprese nelle loro attività internazionali, e grazie al contributo della Regione Abruzzo, Dipartimento Sviluppo Economico – Turismo, nel quadro del Progetto di sviluppo dell’Internazionalizzazione, Agenzia di Sviluppo organizza un percorso di accompagnamento che ha come obiettivo quello di fornire alle Start Up una METODOLOGIA da seguire per sviluppare e tutelare le vendite sui mercati esteri, nonché STRUMENTI operativi di immediata applicabilità.

Con il percorso di internazionalizzazione “Target export Start Up”! si intende far acquisire ai partecipanti le competenze necessarie per pianificare e condurre in autonomia le attività commerciali della propria start up.

Ci si rivolge ad imprese regionali di nuova/recente costituzione che devono avviare ex novo un percorso di sviluppo delle vendite sui mercati (sia nazionali che internazionali), ma anche ad imprese più consolidate che già operano sui mercati esteri, e che potranno trovare nel progetto strumenti e metodologie utili per arricchire e migliorare la loro presenza commerciale sia in ambito nazionale che internazionale.

 Il progetto “Target Export Start Up” è un percorso strutturato, composto dalle seguenti azioni:
1) Formazione. Le prime due sessioni previste per dicembre saranno giovedì 15 dicembre (14:00/18:00) e mercoledì 21 dicembre (09:00-13:00) durante i quali verranno affrontati l’Export Check-Up e la Ricerca di Mercato per i mercati esteri.
2) Export Check Up;
3) Pianificazione strategica;
4) Tutoraggio individuale;
5) Inserimento di strumenti operativi in azienda.

Le attività formative saranno rafforzate attraverso incontri individuali con le aziende partecipanti per effettuare l’export check up, definire il piano di potenziamento dell’azienda nei mercati esteri, attuare una azione di tutoraggio finalizzata all’applicazione pratica in azienda dei contenuti appresi in aula.
Il percorso è riservato ad un numero massimo di 12 aziende abruzzesi. Per la partecipazione si terrà conto anche dell’ordine cronologico di arrivo delle candidature.

Il percorso è gratuito ma è necessario candidarsi compilando il seguente Modulo entro mercoledì 14 dicembre 2022.


Pubblicato in Affari internazionali

“Verso il futuro della longevità: il ruolo della medicina digitale”. È questo il titolo dell’evento che si è tenuto dell’Assemblea dei Soci del Silver Economy Network. Quest’ultimo è la prima rete nazionale confindustriale di aziende che offrono prodotti e servizi innovativi dedicati ai Silver. Si tratta di un progetto spin-off della Filiera Life Sciences di Assolombarda che lavora per promuovere iniziative che possano aiutare le imprese e il Paese a fronteggiare le sfide presenti e future derivanti dall’invecchiamento della popolazione. SEN, insieme a Lattanzio KIBS e con il sostegno di Comarch, ha illustrato i dati del nuovo Osservatorio Silver Economy, dedicato - per l’edizione 2022 - allo scenario socio-economico e ai trend di consumo e accesso nell’ambito della medicina digitale.

Un focus che si concentra sul target over 55, per guardare anche al futuro della Generazione X, composta quindi dai nati tra il 1965 e il 1980. Del resto, ci troviamo di fronte a un’evoluzione demografica per la quale in Italia, secondo le stime della World Bank, nel 2050 ci saranno circa 20 milioni di over 65, pari al 35,1% della popolazione. Felice Lopane, Segretario Generale Silver Economy Network, ci aiuta ad orientare meglio in questo mondo.

In quanto tempo è presumibile pensare che si possa diffondere in maniera più capillare nel nostro Paese?
"La telemedicina e, più ingenerale la medicina digitale, sono già qualcosa di concreto e tangibile, anche se a volte l’utente finale non se ne rende conto. L’Osservatorio del Silver Economy Network stima che siano già pari a 5 milioni i cittadini over 55 che hanno utilizzato servizi di telemedicina, un dato che evidenzia un trend importante. Sicuramente la pandemia ha contribuito a raggiungere questo obiettivo, considerata la necessità di restare in contatto con la medicina generale e gli specialisti, soprattutto per i pazienti cronici e con bisogni sanitari più importanti".

La sua diffusione sarà solo gestita e appannaggio di player privati o anche il Servizio Sanitario Nazionale avrà un suo ruolo? Possiamo immaginare una gestione di alcune patologie croniche in telemedicina dai medici del SSN?
"Le imprese che si occupano dello sviluppo di soluzioni tecnologiche basate sul digitale sono fondamentali in questo percorso di diffusione, anche perché è necessario un lavoro congiunto per modificare anche la percezione e la capacità di utilizzo di queste soluzioni, non solo verso i cittadini ma anche verso i professionisti sanitari. Grazie al PNRR, ad oggi, anche il Servizio Sanitario Nazionale sta lavorando per costruire una tecnostruttura nazionale, insieme a Regione Lombardia e Regione Puglia, per avviare un progetto di telemedicina su scala nazionale, con un target di assistiti SSN pari a 200 mila, entro il 2025. È chiaro che in questo scenario, e considerata anche la domanda emergente di servizi basati sul digitale, sia importante un lavoro congiunto tra pubblico e privato. Anche solo per condividere esperienze e dati utili per migliorare la gestione di alcuni cittadini-pazienti, magari cronici. Ci sono già casi di questo tipo rilevabili a livello nazionale, dall’oncologia alla riabilitazione in ambito cardiologico ad opera di diversi IRCCS e Aziende Sanitarie attive sul territorio".

Ci sarà il bisogno di veri e propri “influencer” per far sì che questa branca diventi sempre più conosciuta a livello mainstream?
"Sicuramente, come si evince dalla ricerca, ci sono figure chiave che operano nel SSN ma anche fuori dal sistema che rappresentano dei potenziali punti di contatto con il cittadino. In prima linea troviamo la medicina di base e quella specialistica, anche per via del forte rapporto di fiducia che sta alla base tra la popolazione senior e queste figure. È anche interessante notare che il 22% della popolazione intervistata grazie al lavoro svolto con Lattanzio-KIBS, sostenuto da Comarch, veda i portali web dedicati ai servizi per la salute un attore chiave nel promuovere l’utilizzo di app mediche".

È qualcosa per la quale anche voi come SEN state pensando di investire?
"Assolutamente sì. È importante per il Silver Economy network promuovere dei momenti di confronto e informazione per coinvolgere attivamente tutti i nodi di questa rete, avendo come obiettivo un miglioramento della salute e quindi del percorso di vita dei silver di oggi e di domani. Per questo motivo, anche e soprattutto con il supporto delle nostre imprese, stiamo lavorando alla creazione di Osservatori specifici che permettano di capire quali siano le esigenze della popolazione over 55 in Italia. Partiamo dai loro bisogni, per disegnare poi servizi e soluzioni innovative. A questa attività si aggiungeranno anche iniziative che mirano ad una maggiore integrazione del Network con attori che rappresentano il cittadino, per poter lavorare assieme su obiettivi comuni".

Qualche commento sui numeri presentati o sul lavoro del SEN
"Partiamo dal fenomeno principale, quello demografico. Gli over 65 sono pari a quasi 14 milioni in Italia, con un’incidenza pari al 23% sulla popolazione, e sono in aumento: nel 2050 saranno pari al 35% degli italiani. Parliamo di un fenomeno importante che va governato per rendere questa transizione sostenibile a livello economico e sociale per il sistema pubblico. E questo anche per via della composizione dell’attuale forza lavoro italiana, prevalentemente composta da fasce di popolazione in età avanzata. Il 37,6% degli occupati nel 2020 aveva più di 50 anni, nel 2010 questa percentuale era pari al 25,7%. Dobbiamo quindi progettare un sistema in grado di adeguare anche il sistema economico e produttivo che richiede investimenti in upskilling e reskillig della forza lavoro, per garantire competitività ai lavoratori e al sistema Paese. Va evidenziato, inoltre, che i senior rappresentano il 40% dei redditi complessivamente dichiarati. Parliamo di più di 321 miliardi di euro, che potrebbero raggiungere i 500 miliardi se si considera anche il patrimonio complessivo della popolazione. Parliamo quindi di persone con un potere di acquisto elevato, che possono non richiedono solo servizi sanitari, ma anche servizi di welfare, turismo, formazione. Questo segmento vale il 20% del PIL nazionale, se consideriamo unicamente i redditi percepiti e quindi deve essere una priorità per il sistema pubblico e per le imprese, con particolare riguardo ai soggetti soli (4,8 milioni di over 65), più a rischio di povertà ed esclusione sociale".

Pubblicato in Organizzazione
Lunedì, 05 Dicembre 2022 11:28

Diamo il Benvenuto a MENAPY ITALIA SRL

Oggi Confindustria Chieti Pescara ha un associato in più: MENAPY ITALIA SRL 

L'azienda sviluppa soluzioni di energia solare industriale in loco: sviluppa e finanzia sistemi solari su tetti, terreni, parcheggi (carport solari) e acqua (galleggianti). Serve aziende multinazionali, pensando globale e agendo locale. Menapy si occupa dell'intera filiera: studi di fattibilità, ingegneria, permessi, finanziamenti, assicurazioni, costruzione e manutenzione.

La MENAPY ITALIA SRL farà parte della Sezione Energia e sarà rappresentata in Confindustria Chieti Pescara dal Dott. Federico Dotto.

Scopri di più su https://www.menapy.com/

Pubblicato in Organizzazione

Si ricorda l'appuntamento di domani 6 dicembre alle ore 17:00 si terrà il quarto incontro del ciclo EcosystemAbruzzo organizzato da Federmanager Abruzzo e Molise in partnership con Confindustria Abruzzo.

SI affronteranno i temi dell'industria sostenibile e di economia circolare. Parteciperanno all’incontro manager esperti del settore, in allegato il programma dei lavori.

Per confermare la propria partecipazione al seminario sarà sufficiente registrarsi al seguente link https://it.surveymonkey.com/r/TPDBZ85

E' possibile anche partecipare in presenza. L'incontro si svolgerà presso la sede di via Prati a Pescara di Federmanager Abruzzo e Molise.

Pubblicato in Education

Si  informano le Società interessate che  le Commissioni Paritetiche Provinciali di Chieti e Pescara, nel mese di dicembre si riuniranno nei giorni di martedì 6 dicembre 2022 e martedì 20 dicembre 2022.

Un cordiale saluto.

Pubblicato in Organizzazione

È attiva per il 2022 la convenzione nazionale Confindustria con Hertz.

Chi: oggi, con oltre 10.000 agenzie in 145 paesi e 6 continenti, Hertz rappresenta la società di autonoleggio più globalizzata al mondo. In Italia è presente con oltre 220 tra agenzie aeroportuali ed agenzie di città.

Che cosa offre: Hertz offre diversi prodotti e servizi volti a soddisfare ogni esigenza e bisogno, dal navigatore satellitare “NeverLost”, al “Hertz Mobile WiFi”, il primo dispositivo per la connessione WiFi a noleggio.

E grazie alla nuova partnership con PAYBACK, Hertz offre la possibilità di raccogliere fino a 3 punti PAYBACK per Euro speso sul noleggio sia in Italia che all’estero (per i termini e condizioni www.hertz.it/payback).

Inoltre, Hertz è la soluzione ideale per chi noleggia un furgone: dal trasloco fai da te ai piccoli e grandi trasporti, oltre alla possibilità di noleggiare furgoni frigo/elettrici/sponda idraulica/pick up, per soddisfare ogni tipo di esigenza.

I vantaggi: Tramite il codice sconto dedicato, CDP 660417, gli associati Confindustria possono usufruire di tariffe scontate su qualsiasi formula di noleggio (dal giornaliero, al settimanale fino al mensile) in Italia, presentando il proprio certificato di appartenenza ad Associazione del sistema Confindustria, oltre a:

  • Iscrizione gratuita a Hertz Gold Plus Rewards, per saltare la fila al banco e ricevere giorni di noleggio gratis ed upgrades

Hertz inoltre offre formule vantaggiose e flessibili con tariffe dedicate sul noleggio auto e furgoni con:

  • Tariffe dedicate studiate appositamente per esigenze di noleggio giornaliere, settimanali e mensili
  • Riduzione sulle franchigie danni e furto
  • Riduzione per il rilascio auto in una città diversa da quella di ritiro
  • Possibilità di eliminare la penalità risarcitoria per danni e furto ad un importo ridotto
  •  Possibilità di ritiro in oltre 220 uffici di noleggio Hertz

Hertz Gold Plus Rewards – ISCRIZIONE GRATUITA
Hertz offre l’iscrizione gratuita ed immediata a Hertz Gold Plus Rewards, per un’esperienza di noleggio ancora più veloce, facile e immediata.

Hertz Gold Plus Rewards è il Club gratuito riservato ai migliori clienti, che consente di velocizzare le procedure di prenotazione, ritiro e riconsegna dell’auto, accedere a promozioni esclusive e concorsi straordinari e ricevere giorni di noleggio gratuito in Italia e in Europa. Iscrivendosi GRATIS su www.hertz.it/gold, i clienti hanno infatti la possibilità di raccogliere punti Gold Plus sui noleggi che effettuano sia in Italia che all’estero, per ricevere giorni di noleggio gratuiti in tutto il mondo.

Una volta effettuata l’iscrizione, per usufruire dei vantaggi Gold inserire il numero proprio Gold in prenotazione.

Prenotazione via APP: è possibile scaricare gratuitamente l’APP Hertz e prenotare direttamente dallo smartphone.

Prenotazioni Online: fare il log-in al proprio profilo Gold in alto a destra nella pagina di prenotazione.

Prenotazioni via call center: comunicare all’operatore Hertz il proprio numero socio Gold.

In allegato l’offerta completa.

Contatti:
Federico Firrao
Hertz Sales Executive
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 06 54294489
Cell: 349 7597966

In Confindustria:

Laura Federicis Tel 085 4325543 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
NB: Per usufruire degli sconti in convenzione è necessario presentare il certificato di adesione associativa Confindustria Chieti Pescara, che si può richiedere via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Conosci le altre Convenzioni Confindustria? Qui l'elenco aggiornato https://confindustriachpe.it/l-associazione/convenzioni

Pubblicato in Organizzazione
Pagina 1 di 522

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu    Icon InstagramBlu    Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account