Da "Il sole 24 ore"
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1731

La Regione Abruzzo nella politica di promuovere l'Abruzzo e le sue eccellenze, in occasione della gara velica mondiale Barcolana (Trieste 8-11 ottobre) intende allestire il Villaggio Abruzzo: 2000 metri quadri sulle rive di Trieste.

La Regione per l'intero periodo della manifestazione (che richiama ogni anno circa 400.000 presenze) metterà a disposizione delle aziende interessate le sue strutture, all'interno delle quali sarà possibile pubblicizzare il proprio brand, vendere i propri prodotti e portare a conoscenza del visitatore le bellezze della Regione tramite le eccellenze della sua terra, ai soli costi di spostamento e alloggio. Gli spazi sono destinati a tutti i settori, dall'enogastronomia al turismo, dall'artigianato allo sport.

La manifestazione di interesse a partecipare dovrà essere inoltrata da parte delle imprese interessate entro il 10 settembre, tramite apposito modulo allegato a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per ulteriori informazioni: dott. Teodoro Ivano Calabrese - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Turismo

Il MIBACT ha emanato il 6 agosto il tanto atteso provvedimento che definisce le modalità per il riconoscimento del credito d'imposta Tax Credit per la Riqualificazione Alberghiera, previsto dall'ART 10 D.L. 83/2014

L'istanza deve essere presentata in forma telematica, insieme all'attestazione di effettività delle spese sostenute, tramite il Portale dei Procedimenti https://procedimenti.beniculturali.gov.it

Per le spese sostenute nel 2014, il rappresentante legale dell'impresa dovrà:
• dalle ore 10:00 del 15 settembre 2015 fino alle ore 16:00 del 9 ottobre 2015
- Registrarsi al Portale dei Procedimenti (https://procedimenti.beniculturali.gov.it)
- Ricevere dal Portale dei Procedimenti il codice d'accesso
- Entrare nel Portale dei Procedimenti con il codice d'accesso ricevuto per raggiungere il menu principale e attivare una pratica relativa al TAX CREDIT RIQUALIFICAZIONE
- Compilare l'istanza con la relativa attestazione di effettività delle spese sostenute
- Scaricare in formato pdf non modificabile l'istanza e l'attestazione di effettività delle spese sostenute
- Firmare digitalmente l'istanza
- Ottenere dal soggetto autorizzato la sottoscrizione mediante firma digitale all'attestazione di effettività delle spese sostenute
- Caricare nel Portale dei Procedimenti l'istanza e l'attestazione di effettività delle spese sostenute, rispettivamente firmate digitalmente dal rappresentante legale e dal soggetto autorizzato ad attestare le spese.

• dalle ore 10:00 del 12 ottobre 2015 fino alle ore 16 del 15 ottobre 2015 inviare la domanda e ottenere una ricevuta con indicazione della data e dell'ora di acquisizione dei documenti, valida per la definizione della graduatoria.

Dal 16 ottobre 2015 al 15 dicembre 2015 il MIBACT valuterà le domande pervenute, verificando il rispetto dei requisiti soggettivi, oggettivi e formali delle domande.

Il 16 dicembre 2015 sul sito www.beniculturali.it sarà pubblicato l'elenco delle domande ammesse nel rispetto dell'ordine cronologico di arrivo.

Si ricorda che il Credito d'imposta potrà essere utilizzato esclusivamente in compensazione mediazione presentazione del modello F24 da inoltrare tramite i servizi telematici all'Agenzia delle Entrate con le modalità stabilite dalla medesima.

In allegato il "tutorial" con tutte le indicazioni messo a disposizione dal MIBACT.

Pubblicato in Credito, Finanza e Fisco

Con piacere che Ti informo che sono stati prorogati i termini per le iscrizioni al Premio Parola d'impresa al 30 settembre 2015 e che, contestualmente, la data della cerimonia di premiazione è stata posticipata al 20 ottobre 2015. L'evento è confermato all'Auditorium di Palazzo Italia presso Expo Milano 2015.
È obiettivo, infatti, fare sì che le piccole e medie imprese del Sistema possano cogliere appieno questa opportunità.

Il Premio mette in palio un budget media complessivo di 500.000 euro, che le imprese vincitrici utilizzeranno pro quota per pianificare la campagna pubblicitaria realizzata su carta stampata o per il web del Sole 24 Ore.

Le PMI possono iscriversi e caricare la propria campagna pubblicitaria tramite il sito paroladimpresa.confindustria.it, dove sono disponibili il Regolamento – allegato – e tutte le informazioni.



Pubblicato in Organizzazione

Cari Associati,
in occasione della pausa estiva mi fa piacere fare un punto veloce per riassumere gli impegni di questi ultimi mesi e quelli che ci aspettano alla ripresa.

Per quanto riguarda il percorso delle riforme registriamo con soddisfazione importanti passi avanti sullo stato di attuazione della delega fiscale e sull'iter delle riforme costituzionali e di quella della Pubblica Amministrazione.

Quanto al merito, si tratta di provvedimenti che recepiscono numerose proposte di Confindustria e che semplificano oneri significativi che gravano sulle imprese. Con particolare riferimento alla Riforma della PA, la seconda lettura alla Camera ha scontato un clima politico animato, che ha portato all'introduzione di alcune misure che destano la preoccupazione di Confindustria. Si tratta in particolare dell'introduzione di due deleghe:
la prima prevede la possibilità che le imprese partecipino alle spese di funzionamento delle Autorità indipendenti; la seconda riguarda la razionalizzazione delle Autorità portuali.

Sono state invece confermate, senza passi indietro ma anzi in alcuni casi con positive modifiche, la portata delle importanti deleghe in tema di conferenza di servizi, società pubbliche, servizi pubblici locali e Camere di Commercio, tema quest'ultimo, dove sono intervenuto ieri con mia news a tutte le imprese associate per riferire in merito ai punti essenziali della riforma che proprio ieri è stata definitivamente approvata al Senato.

Su questi temi è già in corso l'attività di definizione dei Decreti attuativi sulla quale Confindustria nazionale è coinvolta operativamente.

Guardando gli ultimi provvedimenti approvati, costituisce un buon risultato il Decreto Legge sulle procedure concorsuali. Come sapete, rispetto al testo originario, la Camera ha apportato numerose modifiche positive, con particolare riferimento ai correttivi che ridimensionano l'abuso del ricorso ai concordati preventivi. In parallelo, questi temi negli ultimi mesi sono stati oggetto dell'attività della Commissione per la riforma delle procedure concorsuali, presieduta dal Dott. Rordorf, alla quale tra gli altri partecipa anche Confindustria, con l'obiettivo di mettere a punto un Disegno di Legge Delega che riformi in modo organico la materia.

Altri provvedimenti costringono Confindustria ad assumere posizioni "difensive", in particolare, su due versanti: il primo è quello della Proposta di Legge sulla class action che, come sapete, è stata incardinata al Senato ma che fino ad ora - grazie al deciso intervento della nostra confederazione - non ha ricevuto alcun impulso ulteriore.

Rispetto al provvedimento, oltre a puntare a un rallentamento dell'iter per favorire una necessaria riflessione, Confindustria ha sensibilizzato gli interlocutori istituzionali affinché al Senato il testo venga corretto e reso più equilibrato; il secondo versante è invece rappresentato dal Disegno di Legge sul consumo del suolo, all'esame delle Commissioni Ambiente ed Agricoltura della Camera. Il provvedimento è destinato ad andare verso l'approvazione quindi in questa fase il nostro sistema sta lavorando per definire le modifiche che superino le principali penalizzazioni per le imprese. Sul provvedimento Confindustria sta portando avanti un confronto con le altre Associazioni datoriali e con i sindacati per individuare eventuali
posizioni comuni da promuovere insieme.

Con riferimento alle priorità che ci aspettano alla ripresa, ovviamente vengono in considerazione la prossima Legge di Stabilità e, quindi, le iniziative del Governo - annunciate dal Presidenze Renzi - sulla riduzione del prelievo fiscale.
Il punto di partenza secondo Confindustria deve essere una verifica delle misure varate dall'ultima Legge di Stabilità che hanno dimostrato di funzionare e di incidere positivamente sulla crescita e di sostenere la competitività delle imprese. Mi riferisco agli interventi di riduzione del carico fiscale e contributivo sul lavoro.

Inoltre, per consolidare i segnali di ripresa e rimettere in moto la domanda interna, i principali capitoli di intervento sui quali Confindustria incalza l'azione del Governo sono il rilancio degli investimenti e la riduzione del prelievo sugli immobili di impresa, a partire ovviamente dai c.d. imbullonati.

Il DDL Stabilità potrebbe anche essere il veicolo per affrontare, con un approccio nuovo rispetto al passato, il tema della sostenibilità della spesa sanitaria, promuovendo la proposta anticipata dal Presidente Squinzi la scorsa settimana su "Il Messaggero" relativa allo sviluppo del pilastro integrativo privato.

Prima della pausa estiva mi è sembrato utile riassumervi i temi strategici che il nostro sistema intende presidiare ed i primi risultati raccolti dalla nostra azione.

Con l'auspicio che i tempi che verranno saranno migliori per le nostre famiglie, per i nostri collaboratori e per le nostre imprese, auguro a voi tutti una serena e proficua pausa estiva.

Luigi Di Giosaffatte

Pubblicato in Organizzazione

Pubblichiamo la lettera del Presidente di Confindustria Chieti Pescara - Gennaro Zecca - relativa alle ragioni a sostegno del settore Idrocarburi nella Regione Abruzzo.

Pubblicato in Turismo

Carissimi Associati,
vi informo che dal 7 settembre 2015 entrerà in fase di sperimentazione il nostro gestionale interattivo per l'erogazione dei servizi associativi.
Si tratta di un moderno sistema di Ticketing, che vi permetterà di inviare tramite il web specifiche richieste di informazioni, supporto, consulenza e servizio in tutte le aree di attività associativa.

Il punto di riferimento resta il nostro portale associativo www.confindustriachpe.it, cuore del sistema informativo dell'Unione. Tramite questo nuovo strumento, avrete la possibilità di monitorare tempi e attività svolte dall'Associazione fino all'evasione completa della vostra richiesta.

Vi invitiamo fin da ora ad utilizzare il Ticketing in sostituzione delle e-mail per la richiesta di servizi e assistenza ai nostri professionals.

In allegato troverete il tutorial che vi guiderà nell'utilizzo. Essendo il sistema in fase di sperimentazione fino al 31 dicembre, per poi entrare nella piena operatività, questi mesi saranno preziosi per testarne l'utilizzo e fornirci ogni suggerimento di miglioramento.

Per ogni ulteriore supporto resta a vostra disposizione la Dott.ssa Valentina Bracciale, responsabile dei Servizi Informativi tel. 085 4325512 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Certo che sapete di poter contare sulla disponibilità mia personale e dell'intera struttura operativa di Confindustria Chieti Pescara per ogni supporto alla vostra attività di impresa e per costruire insieme una Associazione sempre più forte e autorevole, vi saluto cordialmente e vi auguro buon lavoro.

Il Direttore Generale
dr. Luigi Di Giosaffatte

Pubblicato in Organizzazione

L'Aula del Senato ha approvato in via definitiva il DdL
sulla riorganizzazione delle P.A.

L'art. 10 (ex art. 8), che contiene la delega al Governo per il riordino
del sistema camerale, non ha subito alcuna modifica in questo passaggio al
Senato rispetto al testo trasmesso dalla Camera dei deputati e che in
estrema sintesi prevede:
- determinazione del tributo camerale tenendo conto delle disposizioni di
cui all'art. 28 del D.L. n. 90/2014
- riduzione delle circoscrizioni territoriali, mediante accorpamenti, dalle
attuali 105 a non più di 60, con la possibilità di mantenere la singola
camera non accorpata sulla base della soglia dimensionale minima di 75.000
imprese (garantita comunque la presenza di almeno una camera per ogni
regione e la possibilità di istiturne una in ogni provincia autonoma e
città metropolitana e nei casi di comprovata rispondenza a indicatori di
efficienza e di equilibrio economico)
- ridefinizione dei compiti e delle funzioni con particolare riguardo alla
pubblicità legale generale e di settore, semplificazione amministrativa,
tutela del mercato, limitando e individuando gli ambiti in cui svolgere la
funzione di promozione del territorio e dell'economia locale.
Partecipazioni societarie limitate a quelle necessarie per lo svolgimento
delle funzioni istituzionali nonché per lo svolgimento di attività in
regime di concorrenza
- riordino delle competenze relative al registro imprese con un ruolo di
coordinamento del Mise
- definizione da parte del Mise, sentita Unioncamere, di standard nazionali
di qualità delle prestazioni delle CCIAA e di un sistema di monitoraggio
per garantirne il rispetto
- riduzione dei componenti dei consigli e delle giunte e riordino della
relativa disciplina, compresa quella sui criteri di elezione - in modo da
assicuare un'adeguata consultazione delle imprese - e sul limite ai
mandati. Gratuità degli incarichi diversi da quelli nei collegi dei
revisori dei conti
- disciplina transitoria che tenga conto degli accorpamenti già deliberati
e che assicuri la sostenibilità finanziaria e il mantenimento dei livelli
occupazionali.
Per vostra utilità, in attesa del testo pubblicato in Gazzetta ufficiale,
alleghiamo l'art. 10 trasmesso dalla Camera al Senato che nella colonna di
destra riporta la versione ormai divenuta definitiva.

Pubblicato in Sviluppo d'impresa

Si è svolto ieri, 3 agosto 2015, presso la sede di Mozzagrogna, l'incontro del Gruppo Giovani Imprenditori con il Dr. Giovanni Savini, Direttore Dipartimento Presidenza Regione Abruzzo e rapporti con l'Europa.

Focus dell'incontro la programmazione della Regione Abruzzo dei Fondi UE FSE e FESR 2014/2020.

In allegato le slides presentate dal Dr. Savini durante la riunione per illustrare nel dettaglio le strategie.

Pubblicato in Organizzazione

Carissimi Associati, 

vi informo che dal mese di settembre 2015 sarò presente l'ultimo giovedì di ogni mese presso le sedi di Vasto (il mattino) e Mozzagrogna (il pomeriggio) per il ricevimento degli imprenditori di quei territori.
Naturalmente resto sempre a disposizione di tutti voi anche presso la sede di Pescara.
Per ogni richiesta di incontro potrete contattare la mia assistente dr.ssa Laura Federicis (tel 0854325543) e per emergenze sono reperibile, quando fuori sede, al numero di cellulare 3386951916.
Certo che sapete di poter contare sulla disponibilità mia personale e dell'intera struttura operativa di Confindustria Chieti Pescara per ogni supporto alla vostra attività di impresa e per costruire insieme una Associazione sempre più forte e autorevole, vi saluto cordialmente e vi auguro buon lavoro.

Il Direttore Generale 
dr. Luigi Di Giosaffatte

Pubblicato in Organizzazione
Venerdì, 31 Luglio 2015 00:00

Prodotti per drenaggio - Opportunità Oman

L'Ambasciata d'Italia in Oman segnala a Confindustria Assafrica & Mediterraneo l'interesse da parte di un'azienda locale di conoscenza dell'Ambasciata ad entrare in contatto con produttori italiani di prodotti per il drenaggio dell'acqua.

Si tratta della Sama Al Khadra Trading ( http://samaalkhadra.com) , che è già distributrice di alcuni marchi italiani del settore e che le aziende interessate potranno contattare tenendo Assafrica e la nostra Associazione in copia (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.) per opportuno coordinamento.

Di seguito la descrizione dei prodotti di interesse della Sama Al Khadra ed i contatti dei referenti aziendali per tale ricerca.
L'Ambasciata d'Italia in Oman segnala a Confindustria Assafrica & Mediterraneo l'interesse da parte di un'azienda locale di conoscenza dell'Ambasciata ad entrare in contatto con produttori italiani di prodotti per il drenaggio dell'acqua.

"We, importers, stockists and distributors of various Piping Systems from Italy, U.K and U.S.A wish to contact manufacturers of the following in Italy for exploring possibilities For Business Co-Operation:

a. Stainless Steel Floor/Bathroom Gratings

b. Stainless Steel Channels,Gratings and Gullies/Traps

c. Floor Drains,Roof Drains in Cast Iron / Ductlle Iron Gratings,Channels .

d. Floor Traps,Floor Drains etc in ABS /Polypropylene/HDPE.

Mr. Ajith Kumar
Sama Al Khadra Trading
P.O.Box 106,Postal Code 117,
Wadi Kabir,Sultanate of Oman
Tel.+968 24501568 Fax.+968 24503566 Mobile.+968 93871634
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Pubblicato in Affari internazionali
Pagina 498 di 521

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu    Icon InstagramBlu    Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account