Da "Il sole 24 ore"
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1091


E' convocato il Consiglio Direttivo dell'ANCE Pescara per giovedì 9 luglio 2015 alle ore 18,00 presso la sede di Confindustria Chieti Pescara in Via Raiale 110bis, con il seguente ordine del giorno:
1. Comunicazioni del Presidente;
2. Approvazione della bozza di bilancio consuntivo del 2014;
3. Approvazione della bozza di Bilancio Preventivo 2015;
4. Convocazione Assemblea annuale;

Pubblicato in Organizzazione

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ci segnala è stata creata l'Agenzia di Promozione degli Investimenti del Burkina Faso (API - BF).

L'Agenzia mira a promuovere gli investimenti privati nazionali ed internazionali del Paese, assicurando una serie di servizi di accompagnamento e facilitazione per potenziali investitori interessati al Burkina Faso.

Si allega Brochure, disponibili per eventuali approfondimenti.

Pubblicato in Affari internazionali

L'Assicurazione del credito è uno strumento irrinunciabile per l'attività internazionale delle imprese, sia che si tratti di export che di progetti più complessi.

Anche in questo ambito "la concorrenza è crescita". Per questo Confindustria Assafrica & Mediterraneo ha recentemente stipulato un Accordo di partnership con Coface -tra i principali leader mondiali nell'Assicurazione dei crediti, fondata nel 1946 in Francia (http://www.coface.it) e spesso ancora poco utilizzata in Italia-, Accordo che è stato presentato in anteprima ai Soci presenti al Networking Day 2015 svoltosi lo scorso 18 giugno a Roma, cui Coface è intervenuta.

La relazione illustrata in tale occasione da Antonio Marchitelli, Regional MedAf Manager di Coface Italia, dal titolo "Trendy Africa: Crescita e tendenze dei mercati", è on line per i Soci nella sezione NEWS di http://www.assafrica.it

Oltre a gestire ed assicurare i crediti commerciali, caratteristica distintiva di Coface è la possibilità di avvalersi di un ampio network di Agenti all'estero, che consente alle imprese di avere informazioni qualificate sulla solvibilità dei clienti, potenziali o consolidati, grazie a ricerche in tempo reale sui 65 milioni di imprese valutate nelle banche dati di Coface.

Con questo Accordo Confindustria Assafrica & Mediterraneo mette a disposizione delle imprese associate un canale di contatto diretto e privilegiato con Coface, per valutare e richiedere servizi informativi e di assicurazione dei crediti per proteggersi dal rischio di insolvenza dei propri clienti sia sul mercato italiano che all'estero e in particolare nei Paesi di Mediterraneo e Africa, dove Coface ha una lunga tradizione di presenza.

Per maggiori informazioni e per attivare il contatto con Coface, i Soci interessati possono scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Pubblicato in Affari internazionali

In risposta alla decisione dell'Unione Europea di estendere fino al 31 gennaio 2016 le sanzioni economiche contro la Russia, il Governo russo ha annunciato l'imminente proroga delle restrizioni sull'import agroalimentare europeo introdotte nell'agosto scorso e che interessano essenzialmente i comparti del caseario, dell'ortofrutta e, in parte, quello delle carni.

Il provvedimento dovrebbe essere formalizzato nei prossimi giorni e sembrerebbe prospettarsi anche la possibile estensione del suo campo di applicazione.

Alla luce di tali sviluppi sarebbe molto utile ricevere dai soci che hanno rapporti con la Russia aggiornamenti e dati in termini di calo di fatturato, cancellazioni di ordini derivanti dagli effetti della crisi Russo - Ucraina. Potrete inviare una e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Tali informazioni contribuiranno a rafforzare l'azione di sensibilizzazione che Confindustria sta portando avanti a tutela del sistema industriale nazionale.

Pubblicato in Affari internazionali

L'Ambasciata d'Italia a Mascate segnala a Confindustria Assafrica & Mediterraneo l'interesse da parte di un'azienda omanita ad essa ben nota ad entrare in contatto con possibili fornitori italiani di stoviglieria ed elettrodomestici sia per la vendita al dettaglio sia per forniture professionali (alberghi e ristoranti).

Le aziende potenzialmente interessate a tale opportunità potranno segnalarcelo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  entro il 10 luglio p.v.

Provvederemo a trasmettere le manifestazioni di interesse ai referenti dell'Ambasciata per gli eventuali seguiti.

Pubblicato in Affari internazionali

Dal 21 al 24 ottobre 2015 avrà luogo a Casablanca la Fiera "Pollutec Marocco", manifestazione dedicata ai prodotti, alle tecnologie e ai servizi per l'ambiente (acqua, aria, rifiuti, riciclaggio, energie rinnovabili, prevenzione rischi e sviluppo sostenibile).

Si segnala che in Marocco il settore delle energie rinnovabili, che si sviluppa intorno all'eolico, al solare e all'energia idroelettrica, è interessato da una strategia governativa la cui realizzazione è prevista entro il 2020. L'obiettivo è di incrementare la parte delle energie rinnovabili fino al 42% della potenza elettrica, pari al 20-30% del consumo energetico del paese.

Inoltre il Marocco deve far fronte anche a sfide importanti in materia di gestione delle risorse idriche ed ha elaborato una nuova strategia dell'acqua per il 2030 dimostrando un'accentuata sensibilità alle problematiche ambientali, tra cui anche quella per il trattamento dei rifiuti.

Anche per l'edizione 2015 l'ICE-Agenzia organizzerà la partecipazione collettiva italiana alla Fiera.

Si allegano informativa ICE e Scheda di adesione (completa di regolamento e tabella settori).

Le aziende interessate a partecipare dovranno inviare, entro il 20 luglio 2015, la scheda di adesione, il regolamento e la tabella settori, debitamente timbrati e firmati, via mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via fax al numero 06 89280348.

Pubblicato in Affari internazionali
Giovedì, 02 Luglio 2015 00:00

Confindustria - Position Paper SANITA'

In allego il Position Paper "Il valore della filiera della salute per l'Italia e la sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale" elaborato dal Gruppo Tematico Sanità di Confindustria.

Lo scopo del position paper è mettere in evidenza, da una parte, lo straordinario potenziale della sanità come volano per la ripresa economica, dall'altra, la necessità di affrontare la questione della sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale per puntare a una maggiore efficienza della spesa sanitaria.

Pubblicato in Organizzazione

Dopo oltre un anno di analisi e confronto sul tema da parte dell'Associazione Italiana Confindustria Alberghi, è arrivato "a soluzione" l'annoso tema dei diritti connessi spettanti ad interpreti ed esecutori di opere cinematografiche, rappresentati da Nuovo Imaie.

Si ricorda che la Legge sul Diritto d'Autore attribuisce "agli artisti interpreti o esecutori che abbiano prestato la propria opera per realizzare una registrazione fonografica o un'opera cinematografica e/o assimilata, diritti volti a tutelare il valore delle loro prestazioni artistiche e a garantire che essi ottengano un ritorno economico dalla diffusione, dalla pubblica comunicazione e dall'utilizzazione delle loro opere".

Nell'audiovisivo, l'equo compenso si genera in relazione a qualsiasi forma di utilizzo e diffusione delle opere cinematografiche o assimilate attraverso qualsiasi mezzo e modo: via televisione, via web, nei pubblici locali, negli alberghi e anche a seguito di commercializzazione di opere filmiche sia offline che online.

Come alcuni certamente ricorderanno, negli anni passati Nuovo Imaie aveva agito in giudizio nei confronti di alcune Aziende associate, ottenendo il riconoscimento da parte del giudice dell'effettiva sussistenza del diritto vantato. Riguardo alla quantificazione però il giudice aveva demandato alla stessa di esperire tutte le formalità necessarie secondo quanto previsto dalla legge. Nuovo Imaie quindi ha chiamato l'Associazione italiana Confindustria Alberghi, cosi come Federalberghi in arbitrato.

Dal confronto, complesso ed articolato, è scaturito un accordo, siglato lo scorso 7 maggio, che determina l'equo compenso spettante ad artisti interpreti ed esecutori di opere cinematografiche e assimilate trasmesse all'interno di un albergo (art. 84, co. 3 L 633/1941 e s.m.i. cd. Legge sul Diritto d'Autore).

Inoltre – sempre nello stesso accordo – sono stati determinati alcuni vantaggi riservati ai soli Associati, sia per i compensi annuali che per quelli pregressi (15/7/2009 – 31/12/2013), che il giudice ha riconosciuto come dovuti.

Vi comunichiamo pertanto che il termine per i pagamenti è fissato all' 11 luglio p.v.

In allegato troverete tutti i dettagli operativi.

Per quanto riguarda le modalità di pagamento in questa fase la gestione operativa dell'accordo è curata da Associazione Italiana Confindustria Alberghi per il tramite di Alberghi Confindustria Servizi, che provvederà, una volta ricevuto il pagamento, ad emettere la relativa fattura.

Le aziende che intendono usufruire di quanto previsto in accordo dovranno:
a) compilare il form anagrafica in allegato, necessario per la corretta fatturazione degli importi versati;
b) versare l'importo, come da tabella allegata, tramite bonifico bancario intestato a:
ALBERGHI CONFINDUSTRIA SERVIZI Srlu
IBAN IT78 B010 3003 3740 0000 1111 231
c) inviare, via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via fax, al numero 0654281933, copia del form compilato e dell'avvenuto bonifico.

Si allega:
- Tabella Compensi;
- Indicazioni sulle modalità di pagamento;
- Form anagrafica.

Pubblicato in Turismo

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) ha reso noti, con decreto del 19 giugno 2015 , i tassi di interesse effettivi globali medi (TEGM) in vigore per il periodo 1° luglio - 30 settembre 2015, ai sensi della legge sull'usura (Legge 108/96).

Pubblicato in Credito, Finanza e Fisco

In merito al Tax Credit digitalizzazione (art. 9 DL 83/2014 e DM 12.02.2015)- volto a favorire la digitalizzazione del sistema turistico e sostenere la competitività del settore- pubblichiamo le disposizioni applicative per l'attribuzione dell'agevolazione fiscale introdotta.

Dopo il decreto attuativo del 12 febbraio 2015 che disciplinava le agevolazioni per gli imprenditori che potenziano l'information technology nella struttura turistica, sulla Gazzetta Ufficiale di ieri è stato pubblicato il decreto 7 maggio 2015 che definisce gli aspetti pratici dell'incentivo fiscale per favorire gli interventi di riqualificazione delle strutture ricettive turistico-alberghiere (articolo 10 del Dl 83/2014).

La norma prevede la possibilità, per ogni impresa richiedente, di ricevere un credito d'imposta pari al 30% delle spese sostenute dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2016, suddiviso in tre quote annuali di pari importo e fino a un massimo di 200mila euro. Il totale delle spese agevolabili, pertanto, non può superare la somma di 666.667 euro. L'agevolazione è alternativa e non cumulabile ad altre, eventualmente ricevute in relazione alle stesse voci di spesa.

L'opportunità riguarda le "strutture alberghiere" già esistenti al 1° gennaio 2012, intese come strutture aperte al pubblico, a gestione unitaria, con servizi centralizzati, che forniscono alloggio, eventualmente vitto e altri servizi accessori, in camere (devono essere almeno sette quelle per il pernottamento degli ospiti) situate in uno o più edifici. Rientrano nell'agevolazione gli alberghi, i villaggi albergo, le residenze turistico-alberghiere, gli alberghi diffusi e le altre "strutture alberghiere" individuate dalle specifiche normative regionali.

Pubblichiamo in allegato sintesi delle disposizione applicative a cura di "Fisco Oggi".

Pubblicato in Credito, Finanza e Fisco
Pagina 502 di 521

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu    Icon InstagramBlu    Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account