Da "Il sole 24 ore"
Sabato, 22 Dicembre 2012 14:17

Conversione DL 179/2012 - Zona Franca Urbana

Scritto da

In questi giorni stiamo vagliando il contenuto dell'art. 37 e 37 bis del DL 179/2012 in sede di conversione per la portata che potrebbe avere relativamente al riconoscimento della Zona Franca Urbana di Pescara, di cui ci stiamo occupando da qualche mese unitamente ad altre Organizzazioni datoriali come CNA, Confartigianato, Confesercenti e Confcommercio.

Il Comma 3 dell'art. 37 bis  equipara fiscalmente le "Zone a Burocrazia Zero" alle ZFU qualora coincidano con quelle di cui alla delibera CIPE n.14/2009 che le istituì. Dai primi riscontri la ZFU di Pescara coincide con quanto individuato dalla delibera richiamata.

Infatti l'articolato, al comma 3 dell'art.37 bis recita testualmente: "Per le aree ubicate nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, ove la zona a

burocrazia zero coincida con una delle zone franche urbane di cui all'articolo 37, le risorse previste per tali zone franche urbane, ai sensi dell'articolo 1, comma 340, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, sono utilizzate dal sindaco territorialmente competente per la concessione di contributi diretti alle nuove iniziative produttive avviate nelle zone a burocrazia zero".

A questo punto, d'intesa con le altre Associazioni di categoria,chiederemo l'intervento della Regione Abruzzo e del Comune di Pescara per farsi portatori dell'istanza amministrativa al governo ed in tutte le sedi istituzionali.

Ultima modifica il Sabato, 22 Dicembre 2012 14:18
Luigi Di Giosaffatte

Direttore Generale

Contatti
Telefono: 085 4325545 - 3386951916
Email: l.digiosaffatte@confindustriachpe.it

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu    Icon InstagramBlu    Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account