Venerdì, 19 Febbraio 2021 11:21

La valorizzazione della diversità, un fattore chiave per il futuro delle aziende. L’esperienza di Randstad e Fater con la testimonianza di Sara Gama, campionessa di Juventus Women

Scritto da

La riscoperta della valorizzazione e della tutela della diversità come fattori chiave nell’attuale scenario nazionale ed internazionale, rendono l’inclusione un tema centrale per le aziende orientate a favorire una crescita etica, culturale e strategica.

Randstad è da sempre attiva nel promuovere la diversità e l’equità nei contesti di lavoro: recentemente premiata da UNHCR per il progetto di responsabilità sociale Without Borders , nel 2011 è stata la prima agenzia per il lavoro a ricevere la certificazione GEES (Gender Equality European Standard), uno standard europeo che attesta i risultati delle imprese in termini di pari opportunità offerte a uomini e donne all’interno dei processi decisionali aziendali. Nel 2020 questa certificazione, che nel frattempo è diventata GEEIS – Diversity (Gender Equality European & International Standard), è stata rinnovata e ampliata e ha certificato le performance di Randstad nella tutela e valorizzazione di tutte le diversità.

Integrare i temi di diversità e inclusione nei processi gestionali significa essere allineati con i trends del mercato del lavoro, della società a livello mondiale: anche in un’ottica di sviluppo delle politiche di employer branding, una recente ricerca di Randstad sottolinea che le imprese puntano su diversity e intelligenza artificiale per attrarre nuovi talenti. Le imprese sono sempre più attente a creare un ambiente inclusivo e aperto alle diversità e vengono creati percorsi formativi sulla diversità per limitare i pregiudizi che inconsapevolmente influenzano il comportamento e le decisioni di manager e dipendenti.

Forte della lunga esperienza nel sostenere persone e organizzazioni nella realizzazione del loro potenziale, Randstad si propone come partner strategico anche sui temi diversity & inclusion.
“Grazie ad un approccio sistemico ed integrato - commenta Luciana La Verghetta, Sales Manager Randstad Hr Solutions - elaboriamo una proposta altamente personalizzabile disegnata “su misura”. A partire da un’attenta analisi del contesto su più dimensioni, costruiamo un percorso volto a valorizzare la diversità e favorire l’inclusione sulla base dei reali bisogni dei nostri clienti. I temi trattati possono essere molteplici: dalla diversità culturale a quella di genere, dalla gestione dell’aging in azienda e del confronto intergenerazionale alle tematiche LGBTQ+, toccando infine gli aspetti legati alla disabilità.”

L’esempio concreto della progettazione di un percorso per sensibilizzare i dipendenti verso le tematiche di Diversity & Inclusion arriva dalla collaborazione con Fater S.p.A., leader nel mercato italiano dei prodotti assorbenti per la persona e nel mercato europeo delle candeggine, proprio in ottica di valorizzazione della parità di genere.

Grazie alla testimonianza della campionessa Sara Gama, simbolo del calcio italiano femminile e capitano della Nazionale e di Juventus Women, è stato organizzato un intervento formativo
- progettato insieme al team di Randstad Sport - che ha favorito la consapevolezza su questa tematica e posto l’accento sulla vision aziendale, attraverso la metafora sportiva.

“Fater S.p.A. è un’azienda in cui le persone vengono prima di tutto - commenta Giulio Natali, Chief of HR di Fater S.p.A. - People First è il cuore della nostra strategia, intorno al quale ruota tutto ciò che facciamo. People first vuol dire anche inclusione: riteniamo che la diversità sia un valore da promuovere e le differenze un’opportunità.”

In Fater, incoraggiare il dialogo, essere informali e trasparenti agevola l'espressione della creatività. La contaminazione attraverso il punto di vista differente di ogni collaboratore permettere di creare inclusione, abbattere le barriere, motivare le persone e generare valore per l’azienda.

“In particolare - prosegue Natali - riguardo il gender balance in Fater, registriamo già una sostanziale equivalenza fra manager donna/uomo in alcuni dipartimenti chiave quali il marketing, la logistica, le vendite. Tale equivalenza è ormai da anni una prassi per tutti i neo ingressi manageriali. Siamo consapevoli tuttavia che ci sono altri passi da compiere verso la parità e siamo impegnati in questa direzione, semplicemente perchè è la cosa giusta da fare. Come cittadini abbiamo sentito la responsabilità di scendere in campo e dare il nostro contributo per creare un concreto cambiamento con progetti interni ed esterni all’azienda come il programma dedicato alle scuole per sensibilizzare sul tema dell’inclusione”.

Sempre in questo ambito e con particolare riferimento alla leadership al femminile, il progetto sviluppato con Randstad con la partecipazione di Sara Gama ha permesso di toccare anche le tematiche dell’inclusione, della differenza e degli stereotipi di genere.

 “Sara è la testimonianza tangibile - conclude Natali - che l’inclusione riesce a svilupparsi solo se si lavora insieme, tra diversità, e non contrapponendo barriere ideologiche. Sara è un esempio di leadership femminile positiva, è la beniamina di tantissime bambine ed i suoi messaggi costruttivi e positivi generano un’eco incredibile e fanno da propulsore alla cultura dell'inclusività. A tal proposito, in occasione dell’intervento di Sara, abbiamo aperto la nostra Academy alla scuola calcio femminile di Pescara, le cui bambine hanno potuto interfacciarsi direttamente con la loro beniamina. Generare positività nelle comunità in cui operiamo, portando il nostro contributo nelle modalità più diverse ed efficacia possibili, è uno dei grandi obiettivi della nostra strategia Fater di People first.”

Per opportunità commerciali e per sviluppare contenuti formativi, contattare: @: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Mob: 346 0962386

Claudia Pelagatti

Affari Internazionali, Education, Segreteria Sezione Agroalimentare, Sistema Moda

Contatti
Telefono: 085 4325539 - 3405526414
Email: c.pelagatti@confindustriachpe.it

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account