Stampa questa pagina
Venerdì, 26 Febbraio 2021 10:21

Fare Rete Fare Goal: 180 studenti coinvolti in una settimana

Scritto da

Con l'avvento della società della conoscenza, dell'industrializzazione e del mercato globale si è imposta in ambito lavorativo ed imprenditoriale la diffusione di standard professionali sempre più elevati ed in continua evoluzione. L'emergere delle nuove piattaforme digitali e dell'automazione richiedono sempre più ai lavoratori del mercato del lavoro 4.0 la padronanza di nuove competenze trasversali digitali e il rafforzamento delle abilità sociali, gestionali e comunicative. 

Proprio il consolidamento delle nuove competenze digitali è uno dei nuovi obiettivi che si pone la versione digitale di Fare Rete Fare Goal, percorso di orientamento e sviluppo delle competenze trasversali ideato e realizzato presso gli Istituti Secondari Superiori del nostro territorio da Confindustria Chieti Pescara e da Randstad, ormai alla sua sesta edizione.

Nei mesi di gennaio e febbraio 680 studenti degli Istituti Secondari Superiori del nostro territorio sono stati coinvolti nella nostra iniziativa. Solo in questa settimana i percorsi sono stati nove ed hanno visto coinvolti 180 studenti dell'Istituto "Gonzaga" di Chieti e dell'Istituto "Misticoni - Bellisario" di Pescara. La giornata conclusiva è stata condotta ed affidata ad imprenditori e manager di eccellenza del nostro territorio: Rita Annecchini, Presidente Sezione Sistema Moda di Confindustria Chieti Pescara e Amministratore di Nami; Marco Belisario, Vice Presidente di Confindustria Chieti Pescara e CEO Belisario e Shirt Lab; Cristiano Fino, Vice Presidente Sezione Servizi Innovativi Confindustria Chieti Pescara e Owner Cristiano Fino - web and software solutions; Cinzia Turli, Coordinatrice scientifica TEC Comitato Piccola Industria Chieti Pescara e Umanista d'azienda Lazzaroni SpA.

Dopo aver approfondito il ruolo e la mission di Confindustria e condiviso con gli studenti le loro esperienze professionali e aziendali, gli illustri relatori hanno affrontato il tema della Tutela del made in Italy e della lotta alla contraffazione. Su impulso del Presidente della Sezione Sistema Moda di Confindustria Chieti Pescara si è sviluppata una sinergia con la Sezione Agroalimentare e il Comitato Piccola Industria per responsabilizzare i giovani, i quali risultano da recenti studi la categoria più tollerante rispetto all’acquisto di prodotti contraffatti. Il 41% lo ritiene accettabile e il 15%, in età tra 15 - 24 anni, sostiene di aver acquistato consapevolmente prodotti contraffatti. È importante continuare ad invertire questa tendenza, proprio a partire dalle giovani generazioni, informandole sulle conseguenze economiche e sociali e sensibilizzandole sul disvalore della contraffazione e sull’importanza di un consumo più responsabile.

Ultima modifica il Venerdì, 26 Febbraio 2021 13:04
Claudia Pelagatti

Affari Internazionali, Education, Segreteria Sezione Agroalimentare, Sistema Moda

Contatti
Telefono: 085 4325539 - 3405526414
Email: c.pelagatti@confindustriachpe.it

Ultimi da Claudia Pelagatti

Articoli correlati (da tag)

Logo Copyright © Confindustria Chieti Pescara. Tutti i diritti riservati

Entra nel tuo account