Da "Il sole 24 ore"
Martedì, 11 Giugno 2019 12:02

Infografica dal CSC - Più lavoro solo con più PIL

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La ripresa dell'occupazione iniziata nel 2014 si è arrestata a maggio 2018, di pari passo con la frenata dell'economia. L'arresto riflette la stabilizzazione dell'occupazione dipendente: al suo interno, quella a termine, che era cresciuta a ritmo sostenuto dal 2017 fino allo scorso autunno, ha lievemente ripiegato, mentre quella a tempo indeterminato ha ricominciato a puntare verso l'alto, sospinta da molte trasformazioni da lavoro temporaneo.

L'aumento delle trasformazioni è in parte "fisiologico", dato il gran numero di rapporti a termine avviati nel 2017, e in parte dovuto al mutato quadro normativo, dato il giro di vite sul lavoro a termine operato dal Decreto Dignità.

Ma il boom delle trasformazioni non può durare, perché si sta assottigliando la platea trasformabile. Serve che l'economia torni a crescere perché l'occupazione possa salire: solo allora si potrà valutare se è cresciuta la propensione a stipulare contratti a tempo indeterminato anziché a termine.

Ultima modifica il Martedì, 11 Giugno 2019 12:07
Alessandra Di Nardo

Accoglienza sede Pescara
Segreteria Generale

Telefono 085 4325508
email a.dinardo@confindustriachpe.it

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu   Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account