Da "Il sole 24 ore"
Venerdì, 26 Giugno 2015 00:00

Diritti connessi nuovo IMAIE - Termine di pagamento 11 luglio 2015 - Accordo Associazione Italiana Confindustria Alberghi per la riduzione dei compensi

Scritto da

Dopo oltre un anno di analisi e confronto sul tema da parte dell'Associazione Italiana Confindustria Alberghi, è arrivato "a soluzione" l'annoso tema dei diritti connessi spettanti ad interpreti ed esecutori di opere cinematografiche, rappresentati da Nuovo Imaie.

Si ricorda che la Legge sul Diritto d'Autore attribuisce "agli artisti interpreti o esecutori che abbiano prestato la propria opera per realizzare una registrazione fonografica o un'opera cinematografica e/o assimilata, diritti volti a tutelare il valore delle loro prestazioni artistiche e a garantire che essi ottengano un ritorno economico dalla diffusione, dalla pubblica comunicazione e dall'utilizzazione delle loro opere".

Nell'audiovisivo, l'equo compenso si genera in relazione a qualsiasi forma di utilizzo e diffusione delle opere cinematografiche o assimilate attraverso qualsiasi mezzo e modo: via televisione, via web, nei pubblici locali, negli alberghi e anche a seguito di commercializzazione di opere filmiche sia offline che online.

Come alcuni certamente ricorderanno, negli anni passati Nuovo Imaie aveva agito in giudizio nei confronti di alcune Aziende associate, ottenendo il riconoscimento da parte del giudice dell'effettiva sussistenza del diritto vantato. Riguardo alla quantificazione però il giudice aveva demandato alla stessa di esperire tutte le formalità necessarie secondo quanto previsto dalla legge. Nuovo Imaie quindi ha chiamato l'Associazione italiana Confindustria Alberghi, cosi come Federalberghi in arbitrato.

Dal confronto, complesso ed articolato, è scaturito un accordo, siglato lo scorso 7 maggio, che determina l'equo compenso spettante ad artisti interpreti ed esecutori di opere cinematografiche e assimilate trasmesse all'interno di un albergo (art. 84, co. 3 L 633/1941 e s.m.i. cd. Legge sul Diritto d'Autore).

Inoltre – sempre nello stesso accordo – sono stati determinati alcuni vantaggi riservati ai soli Associati, sia per i compensi annuali che per quelli pregressi (15/7/2009 – 31/12/2013), che il giudice ha riconosciuto come dovuti.

Vi comunichiamo pertanto che il termine per i pagamenti è fissato all' 11 luglio p.v.

In allegato troverete tutti i dettagli operativi.

Per quanto riguarda le modalità di pagamento in questa fase la gestione operativa dell'accordo è curata da Associazione Italiana Confindustria Alberghi per il tramite di Alberghi Confindustria Servizi, che provvederà, una volta ricevuto il pagamento, ad emettere la relativa fattura.

Le aziende che intendono usufruire di quanto previsto in accordo dovranno:
a) compilare il form anagrafica in allegato, necessario per la corretta fatturazione degli importi versati;
b) versare l'importo, come da tabella allegata, tramite bonifico bancario intestato a:
ALBERGHI CONFINDUSTRIA SERVIZI Srlu
IBAN IT78 B010 3003 3740 0000 1111 231
c) inviare, via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via fax, al numero 0654281933, copia del form compilato e dell'avvenuto bonifico.

Si allega:
- Tabella Compensi;
- Indicazioni sulle modalità di pagamento;
- Form anagrafica.

Laura Federicis

Coordinatore Area Relazioni Istituzionali
Centro Studi, Convenzioni,
Assistenza Presidenza e Direzione Generale
Segreteria Sezione Turismo

Contatti
Telefono: 085 4325543 - 3405579577
Email: l.federicis@confindustriachpe.it

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu    Icon InstagramBlu    Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

Website Security Test

 

Entra nel tuo account